NOTIZIE LOCALI

Altre News Al momento e' l'unica strada. Il sindaco Frullani ieri a Roma

Pochi Vigili? allora piu' volontari

di CLAUDIO ROSELLI
POTENZIAMENTO del volontariato, perché al momento è di fatto l'unica strada percorribile. Dopo i parlamentari Donella Mattesini e Marco Donati e il consigliere regionale Lucia De Robertis, anche il sottosegretario all'Interno con delega ai vigili del fuoco, Gianpiero Bocci, si recherà a Sansepolcro (così almeno ha detto) per toccare con la mano la realtà della Valtiberina e del suo distaccamento. «E' questo il sostanziale risultato ottenuto, per ora, dal sindaco biturgense Daniela Frullani che ieri mattina, assieme al vice Andrea Laurenzi, ha raggiunto Roma all'indomani dell'incontro tenutosi nella sede territoriale della Cisl. E lo ha fatto non soltanto a nome del Comune di cui è alla guida, ma anche degli altri 6 che fanno parte del comprensorio toscano della vallata. «I vigili del fuoco di Sansepolcro sono rimasti in pochi e allora occorrono dei rinforzi - ha detto la Frullani - per cui su questo versante è importante agire. E prima ancora del sottosegretario Bocci, a venire qui sarà la prossima settimana un dirigente dell'area logistica, che effettuerà alcuni sopralluoghi. Direi quindi che il bilancio del viaggio nella Capitale possa essere considerato positivo, se non altro perché chi sta ai vertici del settore si sposterà di persona e potrà rendersi conto con esattezza di ciò che è più opportuno per garantire un tempestivo intervento in un comprensorio assai più vasto di quanto si possa immaginare». Se dunque la Cisl rimarcava sulla necessità di introdurre i permanenti, sostenendo anche che non esiste un problema di risorse economiche o che comunque questo ha un peso trascurabile, a distanza di 24 ore ecco che dai palazzi romani tira un vento diverso; un vento simile a quello della Germania, nella quale il 98% dei Comuni ha un distaccamento di vigili del fuoco e regna in assoluto il volontariato. Lo scenario è dunque il seguente: la Valtiberina conta numerose superfici boscate ed è il territorio in cui si trova l'invaso di Montedoglio e in cui scorre la E45. Non solo: la Valtiberina è per giunta a elevato rischio sismico. Ragioni valide per pretendere un'operatività costante dei vigili del fuoco. Se però con i permanenti non è possibile, che venga allora presa in considerazione la «opzione B» proposta giorni addietro dai soci locali dell'Associazione Nazionale Vigili del Fuoco volontari, ovvero si dia un aiuto reale a chi svolge questo incarico per pura missione, senza percepire stipendio. A Sansepolcro, gli effettivi del momento sono ridotti a una quindicina; un'altra ventina vorrebbe entrare, ma si ritrova con visite mediche salate nel costo (500 euro a testa, anche se l'Unione dei Comuni ha provveduto a stanziare fondi), non dimenticando i problemi quotidiani con il lavoro e la scarsa propensione delle aziende nel concedere i permessi per andare a sostenere i corsi. Claudio Roselli
notizie tratte da La Nazione www.lanazione.it

Inserita il : 15-07-2015 da wineuropa

Invia il tuo commento

Inserisci qua il tuo commento

Ti ricordiamo che se desideri vedere il tuo commento pubblicato devi firmarlo.
Se è la prima volta che inserisci un commento dovrai validare il tuo indirizzo di posta elettronica cliccando sul link che riceverai per e-mail.
Il tuo commento verrà pubblicato nello spazio "I vostri commenti". Grazie per la tua collaborazione.
Nome
E-mail   Visualizza
il tuo commento:
Consenso privacy Accetto NON accetto
Consenso Com. Comm. Accetto NON accetto
Digita i 6 caratteri dell'immagine

Attenzione: tutti i campi sono obbligatori.

Che Tempo Fara'