NOTIZIE LOCALI

Economia Partecipata assemblea in Comune

E78 ‘Due Mari’ Appalto nel 2019 I soldi ci sono

CITTA' DI CASTELLO -
«PER IL TRATTO umbro della Due Mari ci sono i soldi e c'è già la data dell'appalto: il 2019. Dunque ci siamo. Tra gli interventi già inseriti nel piano di finanziamento pluriennale Anas 2016-2020 sono previsti 100 milioni destinati al tratto Selci Lama - Santo Stefano di Gaifa della E45 e all'adeguamento a 2 corsie del tratto Selci Lama - Parnacciano che riguarda anche la galleria della Guinza sull'Appennino umbro-marchigiano». E' QUANTO dichiarato ieri a Città di Castello dal vice ministro ai trasporti Riccardo Nencini, nell'aula consiliare tifernate stracolma di gente. Si parlava di «Infrastrutture in Altotevere: E/78 e Ferrovia» e, per questo, nella sala del Comune c'erano cittadini da tutto l'Altotevere, politici comunali, regionali, industriali e rappresentanti del mondo sindacale. Il confronto si è svolto tra gli altri alla presenza della presidente della Regione Catiuscia Marini, dei sindaci Luciano Bacchetta e Paolo Fratini (con i due presidenti delle assemblee cittadine, Vincenzo Tofanelli e Vania Mearelli). Al termine degli interventi istituzionali è stato presentato un documento sottoscritto dai gruppi consiliari di maggioranza di Città di Castello e San Giustino nel quale si mettono nuovamente a disposizione i territori per questa grande opera infrastrutturale, ma si chiede «di prestare molta attenzione nell'individuazione delle tecniche di costruzione attraverso un tracciato che risponda esclusivamente all'interesse generale delle popolazioni, capace di rispecchiare le dinamiche e le esigenze di chi ci vive, restando imprescindibili la salute e la sicurezza dei cittadini, oltre che il rispetto e la salvaguardia del territorio». NEL DOCUMENTO i Comuni insieme chiedono «garanzie maggiori, con tempi certi nel completamento dell'infrastruttura nel versante toscano e marchigiano, un impegno per il collegamento dell'arteria alle infrastrutture già esistenti, come la piastra logistica e la E45 e la linea ferroviaria in corso di riqualificazione. Un'opera quindi - si legge - che non rappresenti un semplice punto di passaggio, ma che possa integrarsi con il territorio e che ne contribuisca alla crescita». La presidente Marini nel suo intervento ha aggiunto che è «grazie alle ingenti risorse che il Governo ha messo a disposizione se potremo realizzare un intervento di radicale modernizzazione, messa in sicurezza e riqualificazione della rete ferroviaria Fcu, così come saranno fondamentali gli investimenti sulla E78, il cui completamento garantirà finalmente il potenziamento e l'operatività degli assi stradali trasversali».
notizia tratta da La Nazione www.lanazione.it

Inserita il : 22-09-2017 da wineuropa

Invia il tuo commento

Inserisci qua il tuo commento

Ti ricordiamo che se desideri vedere il tuo commento pubblicato devi firmarlo.
Se è la prima volta che inserisci un commento dovrai validare il tuo indirizzo di posta elettronica cliccando sul link che riceverai per e-mail.
Il tuo commento verrà pubblicato nello spazio "I vostri commenti". Grazie per la tua collaborazione.
Nome
E-mail   Visualizza
il tuo commento:
Consenso privacy Accetto NON accetto
Consenso Com. Comm. Accetto NON accetto
Digita i 6 caratteri dell'immagine

Attenzione: tutti i campi sono obbligatori.

Che Tempo Fara'

Sansepolcro Tempo Min Max
mercoledì 18 29
giovedì 18 29
venerdì 18 28