NOTIZIE LOCALI

Altre notizie Alternanza scuola lavoro, questo il fiore all'occhiello della citta'

Formazione grafico-cartotecnica Il modello vincente e' tifernate

- CITTA' DI CASTELLO - «IN UMBRIA le aziende della filiera cartaria, grafica e cartotecnica sono 560 con circa 3 mila 400 collaboratori che, concentrate prevalentemente nella provincia di Perugia, rappresentano il 4,4 per cento delle imprese nazionali e il 4 per cento degli addetti». Un settore che attualmente, come gli altri, risente della crisi, ma che da Città di Castello capitale umbra della ‘carta' guarda al futuro e si interroga sui metodi di rilancio e formazione. «Fabbrica 4.0 e futuro delle scuole grafiche: formazione, innovazione, prospettive e occupazione» era il titolo del decimo Convegno Nazionale delle Scuole Grafiche che è stato ospitato nella Sala dei Fasti di Palazzo Vitelli a Sant'Egidio fino a ieri. L'EVENTO è stato organizzato dall'Ente nazionale per l'istruzione grafica in collaborazione con il Comitato Provinciale Istruzione Grafica di Perugia e l'Istituto Franchetti Salviani. «Siamo qui per parlare di formazione, innovazione e occupazione, in una parola per parlare di futuro», ha detto Marco Spada, presidente Enipg Nazionale ente che coordina la formazione nazionale. Anche la Scuola Grafica di Città di Castello, nella quale si sono formati alcuni degli imprenditori dell'Alta Valle del Tevere, fa parte di questo circuito virtuoso. Dopo un periodo di difficoltà, negli anni più recenti, la scuola ha imboccato un percorso di ripresa. Nel 2011 il corso è diventato uno dei sette indirizzi dell'Iis Franchetti Salviani e, grazie alla collaborazione tra scuola, enti e sezione di Confindustria di settore guidata dall'imprenditore Giorgio Zangarelli, il numero degli iscritti è andato via via aumentando attestandosi intorno a 30 studenti per anno. «Da sempre la scuola Grafica ha avuto un ruolo fondamentale nel nostro territorio - ha ricordato Valeria Vaccari, dirigente scolastico Iis Franchetti Salviani di Città di Castello - e ha sempre ricevuto un'attenzione particolare dal mondo delle imprese. ATTRAVERSO la collaborazione con Enipg provinciale e con la sezione di Confindustria è stato avviato un percorso di rilancio nel quale ha pesato molto l'ottima riuscita del progetto di alternanza scuola-lavoro». Durante quest'anno sono stati 20 gli studenti del triennio del corso Grafica e Comunicazione che, ospitati in dieci aziende del territorio, hanno usufruito dell'alternanza.
notizia tratta da La Nazione www.lanazione.it

Inserita il : 13-10-2017 da wineuropa

Invia il tuo commento

Inserisci qua il tuo commento

Ti ricordiamo che se desideri vedere il tuo commento pubblicato devi firmarlo.
Se č la prima volta che inserisci un commento dovrai validare il tuo indirizzo di posta elettronica cliccando sul link che riceverai per e-mail.
Il tuo commento verrā pubblicato nello spazio "I vostri commenti". Grazie per la tua collaborazione.
Nome
E-mail   Visualizza
il tuo commento:
Consenso privacy Accetto NON accetto
Consenso Com. Comm. Accetto NON accetto
Digita i 6 caratteri dell'immagine

Attenzione: tutti i campi sono obbligatori.

Che Tempo Fara'