NOTIZIE LOCALI

Altre News Per lo storico palazzo un investimento di circa 190mila euro

Al via il restyling del Loggiato Porte scorrevoli e nuovo ascensore

- CITTA' DI CASTELLO -
PORTE scorrevoli in vetro, un nuovo ascensore e scale che verranno completamente sistemate. Al via il ‘make up' del loggiato Bufalini, per rendere lo storico palazzo ancora più confortevole e agevole, grazie a un investimento che sfiora i 190 mila euro. Già stabilite anche le tappe: entro il 27 dicembre il progetto esecutivo verrà presentato al Gal Alta Umbria che finanzierà le opere attingendo al Piano di Azione Locale 2014-2020, all'inizio del 2018 saranno avviate le procedure per l'appalto dei lavori, con le opere previste che saranno completate entro la prossima estate. NELLO specifico la chiusura del loggiato avverrà attraverso due grandi porte scorrevoli in vetro, una verso piazza Matteotti e l'altra verso via Mazzini, mentre per le altre saranno installate delle porte in vetro apribili a spinta dall'interno, due verso la piazzetta di via Bufalini e una verso il loggiato della ex Cassa di Risparmio. «Tutte le porte saranno antisfondamento - spiegano dal Comune - e quelle scorrevoli potranno anche essere aperte manualmente per garantire la sicurezza in tutte le condizioni». Altro obiettivo è l'eliminazione dei volatili e il miglioramento delle condizioni ambientali, che andrà a beneficio dell'organizzazione delle manifestazioni al piano terra del complesso e dell'attività delle associazioni ospitate al suo interno. PER il montaggio dell'ascensore, invece, che potrà trasportare fino a otto persone e potrà essere utilizzato senza difficoltà da persone con sussidi su ruota, sarà sfruttato il locale già predisposto all'interno della palazzina di via Mazzini adiacente a palazzo Bufalini. Saranno eseguiti anche i lavori necessari a rendere fruibile la scala esistente e ad aprire la porta di accesso al loggiato. «Per la riqualificazione di palazzo Bufalini e del loggiato Gildoni siamo finalmente a una svolta - ha detto l'assessore ai lavori pubblici Luca Secondi-- che ci permetterà di dare soluzione alle questioni della garanzia del decoro e della piena accessibilità del complesso. PUNTI che sono determinanti per la sua valorizzazione come punto di riferimento per la vita pubblica cittadina e per l'organizzazione di eventi di rilievo finalizzati alla promozione della città e delle sue eccellenze».
notizia tratta da La Nazione www.lanazione.it

Inserita il : 13-10-2017 da wineuropa

Invia il tuo commento

Inserisci qua il tuo commento

Ti ricordiamo che se desideri vedere il tuo commento pubblicato devi firmarlo.
Se č la prima volta che inserisci un commento dovrai validare il tuo indirizzo di posta elettronica cliccando sul link che riceverai per e-mail.
Il tuo commento verrā pubblicato nello spazio "I vostri commenti". Grazie per la tua collaborazione.
Nome
E-mail   Visualizza
il tuo commento:
Consenso privacy Accetto NON accetto
Consenso Com. Comm. Accetto NON accetto
Digita i 6 caratteri dell'immagine

Attenzione: tutti i campi sono obbligatori.

Che Tempo Fara'