NOTIZIE LOCALI

Sport Troppo forte la capolista: il ko arriva con un gol per tempo

CALCIO SERIE D Vivialtotevere Sansepolcro-Fiorenzuola Bosio e Bramante trascinano la «corazzata» emiliana. Il team di Tardioli ancora in crisi


VIVIALTOTEVERE SANSEPOLCRO (3-5-2): David; Beers, Sgambato, Bonfini (26' st Mencagli); Piccinelli (1' st Dida), Catacchini, Villa, Fabbri (40' st Smacchi) Pilleri; Mortaro, Valori. All. Tardioli. FIORENZUOLA (4-3-3): Vagge; Nava, Benedetti, Bruzzone (33' st Contini), Varoli; Cosi (11' st Collodel), Mazzotti, Bouhali (37' st Cremonesi); Bollini (15' st Bramante), Bosio (25' st Marra), Bigotto. All. Dionisi Berattino. Arbitro: Ancora di Roma. Marcatori: 40' pt Bosio, 47' st Bramante. Note: espulso al 42' st Dida

Città di Castello IL FIORENZUOLA impone la legge della capolista al «Bernicchi» di Città di Castello su un Sansepolcro che, a parte volontà e impegno, poco altro ha saputo opporre alla solida formazione emiliana. È un «eurogol» di bomber Bosio a sbloccare il risultato poco prima dell'intervallo e a fare la differenza fino al 2-0 che maturerà a tempo scaduto. Il Fiorenzuola fin da subito si dimostra aggressivo: al 15', Bollini conclude da posizione angolata, con David che respinge e il nuovo acquisto Sgambato che spazza via il pallone in angolo. La replica biturgense al 23', quando sul cross dalla destra di Piccinelli si inserisce la testa di Valori, che però corregge troppo la deviazione a rete e fallisce una buona opportunità. La partita è nelle mani dei rossoneri ospiti: al 29' fanno le prove generali del gol con Bouhali che da due passi calcia incredibilmente alto. Al 40' la «perla» di Davide Bosio: riceve in area da Nava, spalle alla porta conclude in rovesciata, il pallone tocca la base del palo e si insacca. A inizio ripresa, dentro Dida per Piccinelli e Sansepolcro che passa al 4-4-2, con Catacchini libero di affondare sulla fascia destra; alla prima discesa, il capitano scarica per Mortaro, sul cui tiro c'è una deviazione in angolo. Il forte vento che spira in direzione contraria diventa l'ulteriore avversario dei bianconeri, che non riescono a sorprendere l'attenta retroguardia ospite. Al 34' in contropiede Marra serve Bramante a tu per tu con David, bravo nel chiudergli lo specchio della porta. Al 42' Dida rifila una gomitata a Bigotto e viene espulso. Poi in pieno recupero Bramante supera David con un preciso tiro da limite che chiude i giochi. E per il Sansepolcro è ancora crisi.
notizia tratta da La Nazione www.lanazione.it

 

Inserita il : 11-12-2017 da wineuropa

Invia il tuo commento

Inserisci qua il tuo commento

Ti ricordiamo che se desideri vedere il tuo commento pubblicato devi firmarlo.
Se è la prima volta che inserisci un commento dovrai validare il tuo indirizzo di posta elettronica cliccando sul link che riceverai per e-mail.
Il tuo commento verrà pubblicato nello spazio "I vostri commenti". Grazie per la tua collaborazione.
Nome
E-mail   Visualizza
il tuo commento:
Consenso privacy Accetto NON accetto
Consenso Com. Comm. Accetto NON accetto
Digita i 6 caratteri dell'immagine

Attenzione: tutti i campi sono obbligatori.

Che Tempo Fara'

Sansepolcro Tempo Min Max
mercoledì 0 5
giovedì 1 8
venerdì 0 6