NOTIZIE LOCALI

Altre notizie LA PIAZZA DEL FUTURO

SI E' APERTO ieri il cantiere per la realizzazione di Piazza dell'Archeologia

- CITTA' DI CASTELLO - SI È APERTO ieri il cantiere per la realizzazione di Piazza dell'Archeologia nell'area ex Fat e, se le cose andranno per il verso giusto, sarà pronta per la fine dell'estate 2018. Una pietra importante in una vicenda che ha fatto tanto parlare la città, soprattutto negli anni scorsi. La piazza sarà alla stessa quota delle vie Oberdan, Borgo Farinario e Delle Santucce. Al piano inferiore verrà realizzato un parcheggio pubblico per 60 posti macchina privati e 30 pubblici con due vie di accesso, dotate di rampa per disabi. NELLA STESURA finale la parte che si affaccia sull'Anfiteatro sarà aperta davanti al complesso residenziale su cui sono stati ricavati 28 appartamenti, (13 in vendita e 15 con il regime di edilizia agevolata). Sarà riaperta l'antica via del Campaccio che collega la Pinacoteca con via delle Santucce, correndo parallela a via Borgo Farinario. Il costo dell'intervento è di 1 milione e 437 mila euro, di cui 1 milione e 100 mila provenienti da fondi del Cipe e della Regione, 50 mila da risorse comunali e 270 mila attraverso la vendita di un lotto edificabile in zona Riosecco. AD ANNUNCIARE l'avvio del cantiere per la Piazza dell'Archeologia è stato ieri mattina il sindaco Luciano Bacchetta nel corso di una conferenza stampa: «E' l'ultimo tassello del Contratto di quartiere 2 e di un'opera che, dopo molti anni e dopo molte polemiche, giunge a compimento in un quadrante strategico del centro storico, dove convivono tante eccellenze architettoniche - la Pinacoteca, la Chiesa dei templari, il Chiostro e la Chiesa di San Domenico - e una nota dolente, l'ex ospedale, su cui diventa ancora più improrogabile trovare una soluzione». Sulle polemiche degli anni scorsi: «A cose fatte, molti si dovranno ricredere. Non ci sarà nessun mostro di cemento, ma volumi proporzionati e in armonia con il contesto», ha aggiunto il sindaco. IL COMUNE, nel tempo, ha ridotto le cubature di edificazione del complesso residenziale dai 40 mila originari ai 13 mila metri attuali. In conferenza anche l'assessore Luca Secondi che ha evidenziato come la piazza (progettata dall'architetto Luca Marioli) sia nata e cresciuta amministrativamente all'interno della struttura comunale: il responsabile del procedimento, è stato il dirigente dell'urbanistica Federico Calderini, insieme a quello dei lavori pubblici, che è collaudatore, Paolo Gattini entrambi presenti in conferenza.
notizia tratta da La Nazione www.lanazione.it

Inserita il : 19-12-2017 da wineuropa

Invia il tuo commento

Inserisci qua il tuo commento

Ti ricordiamo che se desideri vedere il tuo commento pubblicato devi firmarlo.
Se è la prima volta che inserisci un commento dovrai validare il tuo indirizzo di posta elettronica cliccando sul link che riceverai per e-mail.
Il tuo commento verrà pubblicato nello spazio "I vostri commenti". Grazie per la tua collaborazione.
Nome
E-mail   Visualizza
il tuo commento:
Consenso privacy Accetto NON accetto
Consenso Com. Comm. Accetto NON accetto
Digita i 6 caratteri dell'immagine

Attenzione: tutti i campi sono obbligatori.

Che Tempo Fara'

Sansepolcro Tempo Min Max
mercoledì 0 5
giovedì 1 8
venerdì 0 6