NOTIZIE LOCALI

Sport Verdetto unanime di giudici e arbitro a favore del transalpino, che ha sfruttato al meglio anche i centimetri di differenza in altezza e lunghezza delle gambe nei confronti del biturgense

Sfuma il grande sogno di Alessandro Riguccini nella kickboxing: titolo mondiale dei pesi "welter" al francese Ibrahim Chiaou

Il sogno mondiale di Alessandro Riguccini non si è trasformato in realtà davanti al pubblico amico del palasport di Sansepolcro. Gli oltre 400 spettatori presenti lo hanno incitato fino alla fine, lui ha generosamente combattuto fino alla fine dei cinque round ma il titolo iridato nei pesi "welter" della kickboxing professionisti Wako è andato con verdetto unanime al francese Ibrahim Chiaou, 22 anni come Riguccini, che ha saputo ben sfruttare anche la sua superiore altezza fisica e soprattutto gli arti inferiori, determinanti come i pugni. Proprio sui calci che Chiaou ha costruito in primis il successo, riuscendo con abilità a tenere a distanza i tentativi di Riguccini, più competitivo nella boxe anche se spesso impreciso. Sta di fatto che nei primi due round ha regnato un sostanziale equilibrio, con Riguccini a tratti anche migliore, poi però nei successivi tre Chiaou si è costruito progressivamente il successo e l'ultima ripresa è stata interrotta un paio di volte per una ferita che Riguccini aveva riportato al volto. La comunicazione del verdetto, sulla quale francamente nessuno ha avuto da eccepire, ha comunque alimentato un pizzico di delusione sul volto di Riguccini, costretto per giunta a combattere in una categoria non propriamente sua, ma molti esperti e appassionati del ring che lo hanno seguito sono stati favorevolmente impressionati dalle sue doti di pugile puro e lo hanno quasi convinto a caldo a dedicarsi alla boxe, perchè potrebbe avere un futuro interessante; fra questi anche Pietro Besi, il popolare "Zillone", ex professionista dei pesi massimi oggi alla soglia dei 70 anni, che è stato chiamato sul ring prima del match per il doveroso omaggio del pubblico. Se dunque Sansepolcro non può godersi un campione del mondo, è pur vero che ha riscoperto una serata di spettacolo di quelle alla vecchia maniera, con l'auspicio che magari un domani lo stesso Riguccini ne regali altre da pugile.   

 

Nella foto: il volto sconsolato di Alessandro Riguccini a bordo ring subito dopo la proclamazione del verdetto che dà ragione al francese Ibrahim Chiaou


(notizia tratta da www.saturnonotizie.it)

Inserita il : 07-03-2010 da wineuropa

Invia il tuo commento

Altre notizie di Sport

Bianconeri, iniziato ieri mattina il ritiro. Ventisette i giocatori a disposizione di Schenardi. A salutare la squadra anche il sindaco Cornioli

Sansepolcro, via all'avventura. Il neo presidente Piccini: Crediamo nel ripescaggio

Fabio Patti  IL SANSEPOLCRO si è ritrovato allo stadio Buitoni ed anche il sindaco Mauro Cornioli, con il presidente del Consiglio Comunale e assessore allo sport, Lorenzo Moretti, hanno voluto prendere parte al via ufficiale dei bianconeri. Staff al completo con il neo presidente Marco Piccini che subentra a Fabrizio... continua >>

(26-07-2016)

Il Citta' di Castello si allena di notte

Serie D Tutte amichevoli in orario serale. Pasculli verso la panchina

Città di Castello  QUALE Città di Castello si presenterà alla ribalta di «Stelle del calcio», il format televisivo del circuito nazionale Ita Tv che renderà la truppa biancorossa protagonista di un reality visibile in Italia su digitale terrestre e satellite ed all'estero su Sky? Molti protagonisti dovrebbero essere svelati oggi,... continua >>

(25-07-2016)

Trestina, Ridolfi e' carico

Serie D Grande club, non l'ora di iniziare

Trestina   «MI HANNO preso per fare lo Zampagna? Ditemi dove si firma per segnare i gol che ha segnato lui in carriera». Mattia Ridolfi sbarca a Trestina con grandi aspettative. L'attaccante cesenate, classe 1989, arriva dal Romagna Centro dopo aver maturato tanta esperienza di serie D fra Virtus Castelfranco, Clodiense,... continua >>

(25-07-2016)

Il Sansepolcro torna in D

Ripescaggi: il Lama brinda all'Eccellenza

Sansepolcro  IL SANSEPOLCRO è praticamente in serie D. Il Comitato Interregionale ha reso noto le graduatorie di ripescaggio dall'Eccellenza e i biturgensi sono di fatto terzi. Il Sansepolcro è secondo fra le retrocesse dalla serie D (43,5 punti contro i 44 dello Scandicci), ma il regolamento prevede l'alternanza fra le... continua >>

(25-07-2016)

Tre medaglie per il ginnasta tifernate. La soddisfazione del team

Un ragazzo d'oro (e di bronzo). Zanchi trionfa ai 'Trisome game'

UNA MEDAGLIA d'oro e due di bronzo per il super atleta Giampietro Zanchi protagonista di una bellissima performance nella sua disciplina, ginnastica artistica, ai Trisome Games che si stanno svolgendo a Firenze. Nel corso delle olimpiadi riservate agli atleti con sindrome di down, si stanno sfidando oltre 900 partecipanti provenienti... continua >>

(20-07-2016)

Il mercato

Calcio Il Trestina prova l'assalto a Fiorwttu

IL TRESTINA prova l'assalto a Daniele Fioretti, 26 anni (nella foto). L'attaccante perugino, promosso in Lega Pro nel finale della passata stagione con la maglia della Sambenedettese, ha però diverse richieste dalle Marche e dall'Emilia. I bianconeri comunque ci stanno provando per riportare a casa il puntero ex Pontevecchio. Intanto... continua >>

(18-07-2016)

Citta' di Castello L'atleta e' portacolori del Centro Judo

Olimpiade speciale, Zanchi c'e'

ANCORA un importante appuntamento per Gianpietro Zanchi, il ginnasta altotiberino già plurimedagliato in campo internazionale. Gianpietro e Roberta Battistoni sono i portacolori della asd centro Judo Ginnastica Tifernate alla prima «Olimpiade speciale» che si svolge a Firenze fino al 22 luglio. Gianpietro è stato convocato dalla Fisdir, Federazione italiana sport... continua >>

(16-07-2016)

Calcio, Eccellenza. Ufficialmente presentata ala domanda di ripescaggio

Sansepolcro, sale l’attesa per la serie D

ESPLETATE le formalità di rito, ma anche le più importanti in casa bianconera: mercoledì a Roma è stata presentata la domanda di ripescaggio con la relativa fidejussione di 31.000 euro e la quota di iscrizione di 19mila, mentre ieri mattina la società, presieduta dal presidente Innocenti, si è iscritta anche... continua >>

(09-07-2016)

UMBERTIDE E' SALITA SUL PODIO A MODENA

Il bronzo a Stella Brachelente. la judoka vince tra gli unìversitari

ERA L'OBIETTIVO minimo ed è stato pienamente e meritatamente raggiunto. Stella Brachelente, giovane atleta umbertidese ha vinto la medaglia di bronzo ai Campionati Italiani Universitari in programma a Modena nei giorni scorsi. La judoka locale, che ha gareggiato nella categoria al limite dei 48 chili, nonostante un infortunio al... continua >>

(05-07-2016)

Judo senza barriere, vincono sport e amicizia

MONTONE TRIANGOLARE A SQUADRE

«JUDO SENZA barriere» è il nome del triangolare a squadre organizzato dall'A.s.d. Kodokan Fratta di Umbertide in occasione dello stage di judo «Judo in Verde», manifestazione sportiva sul tatami che si svolgerà da domani al 5 luglio a Montone. Il raduno agonistico, che vedrà anche la partecipazione di alcuni atleti... continua >>

(02-07-2016)

Che Tempo Fara'

Sansepolcro Tempo Min Max
giovedì 17 30
venerdì 18 29
sabato 18 32