NOTIZIE LOCALI

Cronaca Tenta di sfondare la vetrina con una mazza mentre i proprietari erano all'interno

Tentata rapina ai danni di una gioielleria in pieno centro storico a Città di Castello

Tentata rapina ai danni di una gioielleria in pieno centro storico. Con il volto coperto da un passamontagna un uomo ha colpito per ben sette volte la vetrina del negozio di preziosi mentre i proprietari, che si trovavano all?interno, stavano servendo una cliente. L?uomo avrebbe agito in solitaria armato di un mazza con cui ha cercato, invano, di infrangere la vetrina. Erano da poco passate le 18 di ieri quando i carabinieri della locale stazione sono corsi in viale Albizzini. Assieme a loro gli agenti della polizia municipale. Pochi minuti prima un ladro armato di mazza aveva tentato il colpo alla gioielleria Tornesi senza minimamente preoccuparsi del via vai di gente che a quell?ora transita in centro. Al rumore dei primi colpi i propietari si precipitano all?esterno ma non riescono a vedere l?uomo se non di sfuggita. Questi si da alla fuga per i vicoli del centro e nella corsa intima ai proprietari del negozio di animali adiacente di non uscire. Saranno loro a riferire agli inquirenti che l?uomo brandiva in mano forse un?arma. Qualche decina di metri oltre piazza Raffaello Sanzio, il ladro avrebbe tentato di rubare il furgone di una ditta di onoranze funebri parcheggiato sul lato stradale. Anche questo tentativo fallisce. I carabinieri sarebbero sulle sue tracce. E? improbabile infatti che l?uomo, a piedi, sia riuscito a dileguarsi
(notizia tratta da www.saturnonotizie.it)

Inserita il : 13-03-2011 da wineuropa

Invia il tuo commento

Altre notizie di Cronaca

Truffa ai danni dello Stato, denunciati 5 extracomunitari

RESIDENZA FALSA AVEVANO DICHIARATO INDIRIZZI FITTIZI PER BENEFICI E AGEVOLAZIONI FISCALI

CITTA' DI CASTELLO AVEVANO dichiarato l'indirizzo di residenza falso per avere dei benefit e delle agevolazioni fiscali, ma la polizia li ha scoperti e denunciati. A finire nei guai sono 5 extracomunitari (4 marocchini e un tunisino) tutti querelati per truffa ai danni dello stato e false attestazioni a pubblico... continua >>

(28-02-2015)

DINO MAZZEI direttore dell'Istituto di Psicoterapia Familiare di Siena sara' ospite

Critical Minds,ultimo incontro in programma ai Ricomposti'

DINO MAZZEI direttore dell'Istituto di Psicoterapia Familiare di Siena sarà ospite per l'ultimo ciclo di incotri dal titolo «Critical Minds» in programma ad Anghiari sabato 7 marzo alle 9,30 al teatro dei Ricomposti. L'evento è organizzato dal Sert della Valtiberina, in collaborazione con l' Asl 8, l'Unione Montana dei Comuni,... continua >>

(27-02-2015)

Umbertide: l'iniziativa dell'azienda Terex e della Coop Asad offrira' aiuto alle mamme

Con SAFFU mano tesa alle donne che lavorano

UMBERTIDE SI CHIAMA S.a.f.f.u. acronimo che profuma di femminilità, rimandando alla famosa poetessa greca vissuta tra il VII e il VI secolo a.C.. Significa, in realtà, «Soluzioni Aziendali Family Friendly» ed è un progetto dedicato proprio alla donna, chiamata a dividersi da sempre tra casa e lavoro. L'iniziativa è... continua >>

(27-02-2015)

Resta il mistero sull'incendio di un veicolo

SANSEPOLCRO

UNA TOYOTA Yaris parcheggiata lungo via Santi di Tito a Sansepolcro, all'altezza della sede del distretto sanitario e nei pressi dell'incrocio con via XXV Aprile, ha preso improvvisamente fuoco poco dopo le 23 di lunedì, generando un minimo di apprensione fra i residenti del quartiere residenziale cittadino. Diverse le persone... continua >>

(26-02-2015)

Oltre venti persone sono finite nei guai nei primi due mesi dell'anno

Ubriachi al volante, e' record di denunce

CITTA' DI CASTELLO GUIDA in stato di ebbrezza: un fenomeno che, in Altotevere, cresce rispetto agli altri anni. Oltre venti persone sono state denunciate in questi due mesi del 2015 per essersi messe al volante dopo aver alzato il gomito, da parte dei carabinieri della compagnia tifernate. Sono sempre di... continua >>

(26-02-2015)

Blitz alla stazione: denunciati due nomadi dalla polizia, recuperati tablet e cellulari

Furti in treno, erano il terrore dei pendolari

CITTA' DI CASTELLO ESPERTI DEL FURTO agivano in treno rubando di tutto ai pendolari che, diversamente da loro per andare al lavoro, ogni giorno percorrono la tratta tra Città di Castello e Umbertide in direzione Perugia. Tablet, telefoni cellulari, soldi contanti che sparivano da dentro le borse... alcuni dei quali... continua >>

(25-02-2015)

Spari e paura in serata a Umbertide. I ladri in fuga su un'auto rubata. Ricerche in Altotevere

Tentano di investire un poliziotto al posto di blocco

UMBERTIDE NOTTE DI PAURA a Umbertide dove la polizia ha intercettato una banda di ladri che con tutta probabilità era in zona per commettere furti e, nel tentativo di bloccare i malviventi, un agente ha rischiato di essere investito dall'auto in fuga. Sono stati sparati alcuni colpi in aria e ne... continua >>

(25-02-2015)

ALLA KERMESSE TEDESCA. OGNI ANNO SI REGISTRANO MIGLIAIA DI PRESENZE

Terre di Piero entra nella sua fase clou. Il percorso turistico ora approda a Berlino

di MASSIMO BENIGNI PROSEGUE la presentazione del progetto «Terre di Piero» capofila il Comune di Sansepolcro, del quale fanno parte Arezzo, Rimini, Monterchi, Urbino, Perugia. Dopo il suo esordio nei mesi scorsi alla fiera del turismo di Rimini, il percorso turistico ora approda con uno suo stand alla prestigiosa mostra... continua >>

(24-02-2015)

La Regione: toglieremo il vincolo e andremo al recupero. L'ipotesi di un project financing

L'ex ospedale e' diventato un monumento al degrado

di CRISTINA CRISCI CITTA' DI CASTELLO ENTRARE nei locali dell'ex ospedale è come fare un tuffo nel passato dove il tempo è servito per alimentare un degrado senza fine. Materassi in terra, scaffali con vecchi medicinali, calcinacci ovunque, rifiuti, sporcizia, vetri rotti, bottiglie, cattivo odore... e siamo solo a piano... continua >>

(24-02-2015)

Incendio al deposito di legnami, Vannetti: il rogo non e' stato doloso

SANSEPOLCRO PARLA IL TITOLARE DELL'AZIENDA BITURGENSE CHE E' ANCHE PRESIDENTE DELLA CONFARTIGIANATO ARETINA

di MASSIMO BENIGNI UN ALTRO DURO colpo per la «Donati Legnami» dopo l'incendio che si è sviluppato venerdì scorso nel deposito all'aperto di Città di Castello. Il titolare Ferrer Vannetti, che è anche il presidente provinciale della Confartigianato, sta cercando di fare una stima dei danni: «Ancora non sappiamo esattamente... continua >>

(23-02-2015)

Che Tempo Fara'

Sansepolcro Tempo Min Max
sabato 4 11
domenica 0 11
lunedì 6 12