NOTIZIE LOCALI

Cronaca Tenta di sfondare la vetrina con una mazza mentre i proprietari erano all'interno

Tentata rapina ai danni di una gioielleria in pieno centro storico a Città di Castello

Tentata rapina ai danni di una gioielleria in pieno centro storico. Con il volto coperto da un passamontagna un uomo ha colpito per ben sette volte la vetrina del negozio di preziosi mentre i proprietari, che si trovavano all?interno, stavano servendo una cliente. L?uomo avrebbe agito in solitaria armato di un mazza con cui ha cercato, invano, di infrangere la vetrina. Erano da poco passate le 18 di ieri quando i carabinieri della locale stazione sono corsi in viale Albizzini. Assieme a loro gli agenti della polizia municipale. Pochi minuti prima un ladro armato di mazza aveva tentato il colpo alla gioielleria Tornesi senza minimamente preoccuparsi del via vai di gente che a quell?ora transita in centro. Al rumore dei primi colpi i propietari si precipitano all?esterno ma non riescono a vedere l?uomo se non di sfuggita. Questi si da alla fuga per i vicoli del centro e nella corsa intima ai proprietari del negozio di animali adiacente di non uscire. Saranno loro a riferire agli inquirenti che l?uomo brandiva in mano forse un?arma. Qualche decina di metri oltre piazza Raffaello Sanzio, il ladro avrebbe tentato di rubare il furgone di una ditta di onoranze funebri parcheggiato sul lato stradale. Anche questo tentativo fallisce. I carabinieri sarebbero sulle sue tracce. E? improbabile infatti che l?uomo, a piedi, sia riuscito a dileguarsi
(notizia tratta da www.saturnonotizie.it)

Inserita il : 13-03-2011 da wineuropa

Invia il tuo commento

Altre notizie di Cronaca

Una traccia dalle analisi del dna? A giorni i risultati delle analisi

Katia, cento persone sotto torchio. Ma il delitto e' avvolto nel mistero

di CLAUDIO ROSELLI  VICINI all'identificazione dell'assassino di Katia? Alla Tenenza dei carabinieri di Sansepolcro, che lavora giorno e notte senza tregua, prevale l'ottimismo sulla possibilità di risolvere il caso in tempi ragionevolmente brevi, sulla base magari di indizi o di elementi che ora sono tenuti sotto rigoroso riserbo. Dna è... continua >>

(23-07-2016)

Anche Veronica Pivetti ha fatto tappa in zona per Cdcinema

L'Altotevere? E' acchiappa-vip. Da Jovanotti all'oscar Hooper

di CRISTINA CRISCI  -SAN GIUSTINO-  ARRIVATO a San Giustino in sella alla sua moto, Jovanotti ha trascorso un paio d'ore all'interno della «Arrow Special Parts» dove gli era stata preparata una sorpresa: una marmitta personalizzata con la scritta «Jova» realizzata appositamente per lui dall'azienda di Giorgio Giannelli. Jovanotti transita spesso... continua >>

(22-07-2016)

Doppio incidente in poche ore, due giovani in ospedale

STRADE PERICOLOSE SCONTRO TRA AUTO NELL’ABITATO DI BIVIO LUGNANO E A SAN ROMANO

DOPPIO incidente in Altotevere, con altrettanti giovanissimi ricoverati in ospedale per i traumi conseguenti. Il primo episodio è avvenuto intorno alle 8 di ieri, vicino all'abitato di Bivio Lugnano, dove si sono scontrate due auto, una Ford «Kuga», condotta da un tifernate di 43 anni e una Lancia «Y», alla... continua >>

(22-07-2016)

Si tratta di un immigrato irregolare, forse autore di altri furti

Ruba alcolici e tenta la fuga Arrestato: sara' rimpatriato

HA PROVATO a fuggire dopo aver rubato alcune bottiglie di superalcolici in un supermercato e spintonato violentemente un commesso. Ma all'uscita un quarantenne di nazionalità moldava ha trovato un'amara sorpresa: gli agenti della polizia del commissariato tifernate, che lo hanno arrestato per furto aggravato. È finita così l'avventura dello straniero... continua >>

(21-07-2016)

Intanto ricostruito attraverso le telecamere tutto il percorso della notte

Katia, a fuoco il dna dell'assassino? La svolta appesa ai risultati genetici

di FABRIZIO PALADINO  CLAUDIO ROSELLI  E' DESTINATO a restringersi il campo di indagine relativo all'omicidio di Katia Dell'Omarino, quando sono trascorsi 9 giorni dal ritrovamento del corpo senza vita della 40enne di Sansepolcro sulla scarpata che conduce al greto del torrente Afra, all'altezza del «Ponte del Diavolo». I raffronti incrociati... continua >>

(21-07-2016)

Dragano per l'arma del delitto e il cellulare. I carabinieri tornano sul greto del torrente

L'OMICIDIO DI KATIA CONTINUA LA MAPPATURA DI TUTTI I SUOI CONTATTI TELEFONICI

di FABRIZIO PALADINO SONO TORNATI al Ponte del Diavolo gli inquirenti guidati dal tenente Luigi Grella alla ricerca di oggetti utili per le indagini dell'omicidio della quarantenne Katia Dell'Omarino. Con l'ausilio di due dipendenti del Comune di Sansepolcro, è stata completamente ripulita la scena del delitto, dove era presente una fitta... continua >>

(20-07-2016)

L'INCONTRO pubblico di Lessico Contemporaneo, il debutto nazionale di Kamyon e la prima giornata dei Visionari.

SANSEPOLCRO FESTIVAL TRA DANZA, MUSICA E ARTE

L'INCONTRO pubblico di Lessico Contemporaneo, il debutto nazionale di Kamyon e la prima giornata dei Visionari. C'è questo sul menù di oggi a Kilowatt festival a Sansepolcro. Lessico Contemporaneo dalle 15 alle 18 a Palazzo delle Laudi. L'incontro si domanda quali siano le visioni di chi crea il contemporaneo oggi.... continua >>

(20-07-2016)

Katia lo frequentava: e' sposato?

L'assassino abita qui. Ma dai tabulati ancora poche tracce rilevanti

di FABRIZIO PALADINO  L'ASSASSINO è di queste parti. Chi ha ucciso Katia Dell'Omarino non solo frequentava la giovane, ma - secondo le prime risultanze investigative - non ci sono dubbi sul fatto che l'anonimo omicida risieda tra Sansepolcro e San Giustino e che, soprattutto, conosce bene il luogo dove la... continua >>

(19-07-2016)

Chiudono i negozi, allarme in centro

UMBERTIDE LA DENUNCIA: ABBANDONO NELL'INDIFFERENZA

CONTINUANO ad abbassarsi le serrande dei negozi del centro storico. Ultimo, in ordine di tempo (ma almeno un altro paio sono in predicato di chiusura) lo studio fotografico «Galmacci». Simona Baldi (foto), battagliera titolare della storica tabaccheria di Piazza Matteotti, lancia ancora una volta un appello in difesa della zona:... continua >>

(19-07-2016)

CITTA’ DI CASTELLO COMMOZIONE NEL SETTIMO ANNIVERSARIO DELLA MORTE

L'Arma commemora Valerio Gildoni

- CITTA' DI CASTELLO -  «IL RICORDO e l'esempio eroico del colonnello, Valerio Gildoni che è giunto al sacrificio estremo della propria vita per adempiere al dovere di servitore dello Stato a tutela della sicurezza dei cittadini, rimarrà sempre vivo in tutti noi che abbiamo avuto l'onore di conoscerlo e... continua >>

(18-07-2016)

Che Tempo Fara'

Sansepolcro Tempo Min Max
domenica 19 29
lunedì 19 29
martedì 20 28