NOTIZIE LOCALI

Altre notizie Secondo l’osservatorio economico sono in diminuzione i visitatori italiani

Sansepolcro Il turismo batte la fiacca: nel 2011 calo del 12%

di MICHELE CASINI
  
ERANO PRATICAMENTE tutte rappresentate le istituzioni valtiberine e aretine così come le realtà dell'economia a Palazzo delle Laudi, sede del Comune di Sansepolcro dove lunedì scorso, su iniziativa del presidente della commissione comunale attività produttive Marcello Brizzi, si è riunito per una sua seconda riunione l' "Osservatorio economico": nell'aula consiliare si sono così incontrati il presidente della Camera di Commercio di Arezzo Giovanni Tricca, giunto assieme al responsabile dell'Ufficio studi dell'ente camerale aretino, dott.
Domenico Asprella, l'assessore provinciale aretino alla formazione, lavoro e pari opportunità Carla Borghesi, assieme a esponenti delle categorie e degli enti locali. Lo scopo era quello di analizzare la situazione economico-produttiva valtiberina da tutte le ottiche possibili, stabilendo anche un calendario di priorità per la scaletta degli appuntamenti successivi. Al centro di tutto c'era la relazione del dott. Asprella, basata sui dati relativi all'economia del territorio di Arezzo e provincia, con un focus mirato sulla realtà della Valtiberina Toscana. Ecco dunque il ritratto del sistema imprenditoriale del comprensorio: le imprese sono mediamente di piccole dimensioni (le imprese fino a 9 addetti costituiscono circa il 95% del totale delle aziende) e occupano oltre 10.300 addetti, l'8,2% del totale provinciale. Un peso dunque relativo nella dinamica economica aretina, così com'è limitato il numero di abitanti della Valtiberina (poco sopra i 31mila residenti). Dal punto di vista della natura giuridica il 63% circa delle imprese sono di tipo individuale, seguita da un 19% di imprese di persone, da un 15% di imprese di capitale e per finire un 3% di altre forme. Significativa la presenza di aziende artigiane (955) che costituiscono l'8,4% del totale provinciale e sono concentrate prevalentemente nelle costruzioni (38%) e nel manifatturiero (28%). Negli ultimi anni - ha sottolineato Arcella - c'è stato un sensibile peggioramento sul fronte della rischiosità del credito, testimoniata dal fatto che dal 2007 al 2011 il livello delle sofferenze è quasi quadruplicato. Aumenta anche l'entità della sofferenza imputabile al singolo affidato: si allarga perciò la distanza fra Arezzo e la Valtiberina da un lato e la Toscana e l'Italia dall'altro nell'incidenza delle sofferenze sugli impieghi (nel 2011 questo divario ha raggiunto i 3-4 punti percentuali). Una fotografia non certo ottimistica, perciò, con un addentellato molto preciso sul turismo: in Valtiberina la crescita nel corso degli anni 2000 è stata più discontinua rispetto a quanto visto a livello provinciale, in particolare nell'anno 2004. In compenso negli anni 2008 e 2009 la crisi si è fatta sentire con minor intensità. I dati aggiornati a novembre 2011 mostrano una flessione marcata del 12% nel numero di turisti soggiornanti in provincia e del 9,3% dei relativi pernottamenti. Il risultato è determinato dalla forte frenata dei turisti italiani (-15% arrivi e -13% pernottamenti), mentre meno marcata è stata la contrazione degli stranieri (-1,3% arrivi, -0,7% pernottamenti). Sono penalizzati in particolare gli alberghi (-14% arrivi e -11,9% pernottamenti) e in misura minore le strutture extra-alberghiere (-6,2% arrivi, -5,3% pernottamenti). La capacità ricettiva della Valtiberina è costituita da oltre 130 strutture per oltre 1.200 camere e 2.800 posti letto. Resta da vedere quanto la crisi attuale modificherà da quest'anno in avanti la tendenza del turismo in questa vallata.
notizie tratte da La Nazione

Inserita il : 04-04-2012 da wineuropa

Invia il tuo commento

Altre notizie di Altre notizie

TUTTI d'accordo sulla prospettiva di realizzare al piu' presto il completamento della E78.

Summit con la Toscana: Completare la E78

CITTA' DI CASTELLO - TUTTI d'accordo sulla prospettiva di realizzare al più presto il completamento della E78. Adesso il Comitato per la salvaguardia e sviluppo della vallata Altotiberina «dialoga» anche con la Toscana. I membri dell'organismo hanno incontrato i primi cittadini di Monterchi, Alfredo Romanelli, e quello di Sansepolcro, Mauro... continua >>

(25-11-2017)

Il liceo Giovagnoli alla finalissima New Design

SANSEPOLCRO LA SCUOLA ALL’ATTO FINALE DEL CONCORSO LA CUI MOSTRA E' A VENEZIA

di CLAUDIO ROSELLI PER LA QUINTA VOLTA consecutiva, il liceo artistico «Giovagnoli» di Sansepolcro è stato selezionato, tra molte scuole italiane e straniere che hanno aderito all'iniziativa, per partecipare alla finalissima del concorso New Design 2017 promosso dal Ministero dell'Istruzione, la cui mostra è ospitata alla Biennale di Venezia. Il... continua >>

(25-11-2017)

Veto a Citta' di Castello sul Fanfani-Camaiti: Una scorrettezza

Scuola esclusa dall’orientamento E scatta la polemica con il Comune

di CLAUDIO ROSELLI -PIEVE SANTO STEFANO- ESCLUSO dall'orientamento scolastico sul versante umbro della vallata. È l'amara sorpresa per l'istituto superiore «Fanfani-Camaiti» di Pieve Santo Stefano, che comprende gli indirizzi professionale forestale, tecnico agrario e alberghiero nella vicina Caprese Michelangelo. Oggi si tiene un evento a Sansepolcro, nel quale il «Fanfani-Camaiti»... continua >>

(24-11-2017)

Serve maggiore sicurezza

UMBERTIDE APPELLO DELLA CONSIGLIERA GIOVANNA MONNI

- UMBERTIDE - LA RAFFICA di furti che si stanno verificando e che non lasciano tregua all'Alto Tevere preoccupa la politica. E se il sindaco Marco Locchi cerca di correre ai ripari chiedendo al Prefetto di Perugia la convocazione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, la... continua >>

(24-11-2017)

Dall'acquisto del terreno nel 2011 all'allarme sui finanziamenti

LE POLEMICHE UN ITER DURATO SEI ANNI PARTITO CON LO SFRATTO DELLE ONLUS PER DISABILI

- PERUGIA - DALLE ‘ONLUS' che si occupano di disabili «sfrattate» dai terreni comunali - venduti al Centro culturale islamico -, fino alla lettera del sindaco Marco Locchi al ministro Marco Minniti del gennaio 2017 e la rovente polemica politica: sei anni difficili per la costruenda ‘moschea' di Umbertide che,... continua >>

(24-11-2017)

Borse di studio agli studenti piu' bravi Combattiamo la fuga di cervelli

UMBERTIDE A DICEMBRE SCADE IL BANDO

- UMBERTIDE - L'ORMAI prossimo primo dicembre scade il termine per la presentazione delle domande per la borsa di studio riservata a studenti meritevoli residenti nel Comune di Umbertide, battaglia portata avanti con forza da Umbertide cambia e sostenuta da tutto il Consiglio Comunale, senza distinzioni. «Essa - dice il... continua >>

(23-11-2017)

La bottega di Santi Del Sere vince bando regionale Unica in provincia per la formazione dei giovani

ANGHIARI QUI I RAGAZZI POTRANNO IMPARARE L’INTARSIO DEL LEGNO, UNITO A TECNOLOGIE MODERNE

IMPORTANTE riconoscimento per la bottega scuola di Santi Del Sere di Anghiari: è infatti l'unica in provincia di Arezzo ad essersi aggiudicata il bando della Regione Toscana che finanzia i percorsi formativi individuali per i giovani. Un riconoscimento importante per «Mastro Santi» che potrà ospitare così due ragazzi di età... continua >>

(23-11-2017)

Il problema dei ritardi dei bus e quello delle fermate al buio

Ex Fcu, quanti disagi per i pendolari Cosi' la Lega ora chiede correttivi

- CITTA' DI CASTELLO - CON LA CHIUSURA della ex Fcu e la sostituzione del servizio con gli autobus sono tanti i disagi cui devono far fronte, quotidianamente, lavoratori e studenti pendolari. In questi mesi gli utenti hanno lamentato, tra i problemi più frequenti, «il ritardo accumulato durante i tragitti,... continua >>

(22-11-2017)

Vinti i bandi per migliorare l’ambiente, ma monastero ancora favorito

Madonna del Parto, rebus sulla sede Resta definitivamente alla ex scuola?

di CLAUDIO ROSELLi - MONTERCHI - L'ANCOR FRESCO riconoscimento di «rilevanza regionale» ha già permesso al museo della Madonna del Parto di Monterchi di aggiudicarsi due bandi: l'uno per la pedana e l'altro, in questi giorni, per una nuova sala audiovisivi con contenuti multimediali che saranno a disposizione di tutti... continua >>

(22-11-2017)

Incidente sulla E45 e problemi di viabilita' lungo le mura

Citta' di Castello: una giornata a tutto traffico

- CITTA' DI CASTELLO - BOOM di persone in centro e qualche disagio al traffico per una giornata all'insegna di una serie di manifestazioni che hanno rivitalizzato il centro storico. Ieri mattina intorno alle 10 si sono registrati dei problemi di circolazione per uno scontro all'imbocco della E45 all'altezza dell'entrata... continua >>

(20-11-2017)

Che Tempo Fara'