NOTIZIE LOCALI

Cronaca Bloccata banda di mendicanti: chiedeva l'elemosina con insistenza davanti alle chiese

Molestano preti e fedeli, quattro nei guai

DISPOSTI A TUTTO pur di racimolare qualche euro. Hanno cercato in modo decisamente insistente di chiedere l'elemosina persino ad alcuni sacerdoti nelle parrocchie di Città di Castello: una banda composta da quattro giovani, tutti stranieri, è stata denunciata. Tra di loro anche un minorenne. E' accaduto lunedì nel capoluogo tifernate dove la polizia è dovuta intervenire proprio su richiesta di alcuni preti in due distinte chiese.
I QUATTRO, di origine rumena (provenienti dalla provincia di Ancona), nel pomeriggio hanno cercato con insistenza di accaparrarsi alcune somme di denaro in un paio di chiese. La richiesta di elemosina è avvenuta in due parrocchie, nei confronti dei preti presenti, che però hanno recepito in quella, solo in apparenza disperata domanda, intenti non proprio chiari. I sacerdoti hanno subito capito la malafede dei quattro stranieri e i loro modi. Tanto che gli stessi religiosi hanno richiesto l'intervento dell'equipaggio della squadra volante del commissariato di polizia. Gli agenti, dopo una breve ricerca sul territorio, sono riusciti a individuare i quattro rumeni, (L.S. 19 anni, L.F. 23 anni, F.B. 26 anni e un minorenne). I quattro dovranno rispondere dei reati di «molestie, disturbo e violazione di domicilio». Non è tutto. Nell'immediato il questore di Perugia ha emesso a carico di tutti i componenti della banda un provvedimento di divieto di ritorno a Città di Castello.
notizie tratte da La Nazione

Inserita il : 26-03-2014 da wineuropa

Invia il tuo commento

Che Tempo Fara'

Sansepolcro Tempo Min Max
sabato 5 10
domenica 4 9
lunedì 3 7