NOTIZIE LOCALI

Altre News Sansepolcro: Stefania Giannini alla riapertura della struttura dopo i lavori

Scuola De Amicis, il battesimo col ministro

di MASSIMO BENIGNI
NELL'IMMINENZA della riapertura delle scuole, il 15 settembre, anche la rinnovata «De Amicis» riaprirà i battenti. Il giorno prima si terrà l'inaugurazione alla presenza del ministro Stefania Giannini. Nei lavori di ristrutturazione dell'edificio è stata usata la stessa tecnica utilizzata all'Aquila, dopo il terremoto, per il consolidamento delle volte con fasce di fibra di carbonio incrociate in doppio strato e malta pozzolanica. Le reti in carbonio, in matrice inorganica stabilizzata, sono utilizzate come rinforzo strutturale dell'estradosso delle volte in muratura che in questo caso richiedono un incremento di resistenza a trazione in concomitanza di eventuali eventi sismici anche di bassa entità. «Il nuovo anno scolastico è alle porte e molte sono le importanti novità che interesseranno la città e la popolazione scolastica - affermano il sindaco Daniela Frullanidi e l'assessore all'istruzione Gianni Chiasserini - prima fra tutte le attese riaperture della nuova scuola Collodi al Campaccio e la De Amicis nello splendido edificio di Santa Chiara rimesso a nuovo. Prima dell'avvio dell'anno scolastico organizzeremo un incontro aperto che permetta alla cittadinanza di entrare per visitare i due edifici, occasione nella quale saranno fornite le opportune indicazioni organizzative per entrambi i plessi scolastici».
LA SCUOLA De Amicis in piazza Santa Chiara è ubicata nell'ex convento agostiniano adiacente all'omonima ex chiesa oggi auditorium, un edificio antico ristrutturato alla metà del 1500 su progetto di Giovan Battista Alberti ma risalente alla seconda metà del 1200. Nella chiesa accanto sono stati rinvenuti il San Giuliano e il Polittico di Sant'Agostino di Piero della Francesca. Nel gennaio 2003 viene commissionata una perizia sull'edificio a seguito di una richiesta da parte di genitori, dirigenti e docenti di Sansepolcro. L'anno successivo viene realizzato un intervento di consolidamento delle volte per una spesa di 20 mila euro. Nel 2006 la decisione dell'allora amministrazione di spostare gli alunni e nel 2007 la scuola De Amicis viene trasferita dal Santa Chiara al Centro commerciale Valtiberino: 300 alunni per un contratto di affitto per le aule per circa 180 mila euro.
L'amministrazione di Palazzo delle Laudi mette a bilancio già dal 2011 risorse per tutti gli interventi necessari per la sicurezza e la manutenzione della De Amicis per circa 2 milioni e mezzo di euro. Il 5 agosto viene affidato l'incarico del progetto degli interventi su tutto l'edificio dell'ex convento; a novembre del 2012 viene approvato il progetto esecutivo per la prima fase, lo scorso anno i lavori sono rimasti bloccati per il fallimento dell'azienda che aveva vinto il bando di gara. Una novità importante riguarda il cambio del dirigente scolastico dell' Istituto comprensivo di Sansepolcro che sarà diretto da Fabrizio Gai.
«Cogliamo l'occasione - proseguono sindaco e assessore - per ringraziare Laura Cascianini per il lavoro svolto nei due non facili anni trascorsi a Sansepolcro e augurarle buon lavoro all'Istituto di Pieve S.Stefano e Caprese Michelangelo. Contestualmente porgiamo un caloroso benvenuto al nuovo dirigente scolastico Fabrizio Gai, augurandogli un sereno e proficuo lavoro, nella convinzione che la sua riconosciuta capacità professionale e la sua esperienza sapranno essere funzionali ed efficaci nel far fronte alle complessità da risolvere, sviluppando le potenzialità della nostra scuola».
notizie tratte da La Nazione www.lanazione.it

Inserita il : 05-09-2015 da wineuropa

Invia il tuo commento

Altre notizie di Altre News

Nuovi laboratori per bambini al Museo Malakos

Chimici in azione!

A GRANDE richiesta il museo delle conchiglie Malakos di villa Capelletti replica il laboratorio per bambini dal titolo «Chimici in azione!», che verrà aperto eccezionalmente per tre appuntamenti, nelle serate del 3, 10 e 17 febbraio, a partire dalle ore 21. Studiata per la fascia d'età 6-12 anni, l'iniziativa dell'associazione... continua >>

(27-01-2018)

Mercato, dodici mesi di scatti

UMBERTIDE IL CALENDARIO 2018 TRA PROFUMI, COLORI E SAPORI

- UMBERTIDE - TORNA il calendario di Umbertide che quest‘anno prende spunto dal Mercato della Terra locale, il più antico e al tempo stesso moderno dei social network, luogo di relazioni e rapporti umani. Punto di forza le immagini di una eccellente fotografa, Giulia Corinti, che nei suoi scatti è... continua >>

(27-01-2018)

Che Tempo Fara'