NOTIZIE LOCALI

Politica Sansepolcro: il sindaco scioglie le riserve. Arrivato il momento

Frullani-bis, e' la settimana decisiva

di CLAUDIO ROSELLI
ANCORA POCHI giorni per sfogliare gli ultimi petali della margherita e prendere la decisione. Stiamo parlando di Daniela Frullani, sindaco uscente di Sansepolcro, che nel corso di questa settimana scioglierà le proprie riserve sulla candidatura bis per la corsa a Palazzo delle Laudi, avanzata dal Partito Democratico per le consultazioni amministrative che si terranno quasi certamente il 12 giugno.
La diretta interessata conferma: «Sì, è giunto il momento di imboccare una delle due strade. Anche se ci sono 4 mesi davanti, la situazione è tale da non imporre più un allungamento dei tempi». In novembre, lei aveva posto quale condizione vincolante per dire «sì» il ricompattamento del centrosinistra biturgense. Conferma questa posizione? «Certamente! Ci potrà essere un minimo di spazio per il confronto, ma rimango di questo avviso: l'unità è fondamentale per me».
Le dichiarazioni del primo cittadino lasciano intendere che non sarà una scelta facile, perché le garanzie da lei richieste ancora non ci sono; anzi, lo scorso 20 gennaio si è persino rotto il tavolo delle trattative con i Democratici per Cambiare, ovvero con la componente fondamentale per riunificare il centrosinistra e che dal 2011 siede sugli scranni dell'opposizione consiliare; una svolta a sorpresa della situazione, perché solo tre giorni prima era tutto definito.
COME PIÙ VOLTE sottolineato, le minoranze all'interno dei due schieramenti e alcuni personaggi seduti al tavolo delle trattative, si sono rese protagoniste di un «colpo di coda» e hanno avuto la meglio sulla volontà della maggior parte degli iscritti dei due schieramenti, ma soprattutto sulla volontà di una Sansepolcro che - lo si deduce dalle affermazioni della gente - auspica il ricompattamento fra le varie «anime», perché è opinione generale che il bene della città non possa prescindere dalla sua governabilità.
Al momento, tuttavia, sembrano aver avuto la meglio questioni personali (le cosiddette «ruggini») fra esponenti dei vari schieramenti che gli interessi della collettività. La Frullani, che all'interno del Pd rimane comunque la figura di maggiore spessore e aggregante, si ritrova ad oggi con gli stessi alleati: la lista civica InComune e il Psi, che sicuramente alzeranno le poste con pretese di candidature in giunta e deleghe pesanti. Alla situazione tesa in casa Pd guardano con attenzione gli avversari del centrodestra, che da una parte appaiono rinfrancati ma che dall'altra sono ancora alla ricerca di un candidato «spendibile»; in mezzo, c'è una interessante componente moderata e cattolica che potrebbe diventare un pesante «terzo incomodo» non soltanto di nome ma anche di fatto, specie se qui confluissero i Democratici per Cambiare e altri movimenti sorti in città, che stanno portando avanti le loro «crociate».
notizie tratte da La Nazione www.lanazione.it

Inserita il : 16-02-2016 da wineuropa

Invia il tuo commento

Altre notizie di Politica

UMBERTIDE, IL PD SI COSTITUISCA PARTE CIVILE

Caso- Gesenu, Giovanna Monni tuona: 'Chiarezza sull'impianto di Pietramelina'

- UMBERTIDE - «PRETENDIAMO chiarezza e onestà politica. Il PD ci informi in modo chiaro sulla vicenda Gesenu e sulle condizioni dell'impianto di Pietramelina e si costituisca parte civile nel processo contro Gesenu a tutela di tutti i cittadini e delle loro tasche». La vicenda giudiziaria che sta sconvolgendo Gesenu... continua >>

(05-12-2016)

Tutte le novita'

Modifiche nella geografia dei seggi

- CITTA' DI CASTELLO - CAMBIANO le sedi dei seggi per gli elettori di Lerchi, Volterrano e Lugnano che domenica, come tutti gli italiani, saranno chiamati a votare per il referendum costituzionale. Nel dettaglio, gli elettori che abitualmente votavano nei seggi 13 e 15 alla scuola elementare di Lerchi potranno... continua >>

(30-11-2016)

Delegazione con Tricca alla commissione cultura di Montecitorio

I Cammini di San Francesco arrivano fino in parlamento

di CLAUDIO ROSELLI PUNTARE SENZA mezzi termini sui Cammini di San Francesco. A Roma, in Parlamento, non è finita soltanto la questione legata al trasferimento a Milano della tavola centrale della Madonna della Misericordia, ma anche questo progetto e non certo come oggetto di interrogazione. Una delegazione dell'Aretino con a... continua >>

(24-11-2016)

L'assessore Bassini: 'Il balzello e' inapplicabile'

Caso-migranti in Consiglio. No alla tassa per le coop

- CITTA' DI CASTELLO - LE DONNE migranti giunte di recente a Città di Castello «vivono in due distinti alloggi a Cerbara, e sono 15: la situazione degli appartamenti era conforme e le donne sono state tutte identificate. La cooperativa che si occupa della gestione sta sviluppando gli adempimenti previsti... continua >>

(24-11-2016)

UMBERTIDE DOPO LA SOSPENSIONE DAL PD

Guasticchi tuona: Volonta' di punire chi si batte per il rinnovamento

- UMBERTIDE - «C'È UNA CHIARA volontà di punire chi porta avanti la battaglia per il rinnovamento». Lo afferma Marco Guasticchi, dopo la sospensione dal PD per la vicenda montonese delle «tessere anomale». Guasticchi si dice stanco delle strumentalizzazioni, di «vaghe giustificazioni dei saputelli di turno e di alcuni membri... continua >>

(24-11-2016)

UMBERTIDE DOPO LA SOSPENSIONE DAL PD

Guasticchi tuona: Volonta' di punire chi si batte per il rinnovamento

- UMBERTIDE - «C'È UNA CHIARA volontà di punire chi porta avanti la battaglia per il rinnovamento». Lo afferma Marco Guasticchi, dopo la sospensione dal PD per la vicenda montonese delle «tessere anomale». Guasticchi si dice stanco delle strumentalizzazioni, di «vaghe giustificazioni dei saputelli di turno e di alcuni membri... continua >>

(24-11-2016)

MONTONE, LA COMMISSIONE DI GARANZIA DEL PD

Il caso Guasticchi-Persico. Ecco perche' li abbiamo sospesi

- MONTONE - MA CHE «provvedimento in itinere« (come detto ieri in una nota dal segretario provinciale del Pd di Perugia Dante Andrea Rossi): le sospensioni del consigliere regionale Marco Vinicio Guasticchi (in foto) e del vice sindaco di Montone Roberto Persico, «sono immediatamente esecutive e non possono essere sospese.... continua >>

(23-11-2016)

SANSEPOLCRO L'IMPEGNO DELL'AMMINISTRAZIONE BITURGENSE E QUELLO DELL'UNIONE DEI COMUNI. A GENNAIO LA POSSIBILE SVOLTA

Giudice di pace nella vallata: Spiragli per mantenere il servizio

SI RIAPRE uno spiraglio per il Giudice di Pace a Sansepolcro? Pare proprio di sì, anche per la disponibilità dimostrata in tal senso dal sindaco biturgense Mauro Cornioli. Ripristinare l'ufficio in Valtiberina significherebbe poter contare su una figura come quella del «vecchio» pretore con competenze maggiori (e con estensione anche... continua >>

(22-11-2016)

Valutazione in itinere

Rossi difende Guasticchi

- UMBERTIDE - «In merito ai provvedimenti disciplinari attinenti al consigliere regionale Pd Marco Vinicio Guasticchi, è doveroso puntualizzare come sia stato considerato ufficialmente esistente ciò che non è». Un giro di parole quello del segretario provinciale del Pd di Perugia Dante Andrea Rossi per dire che, a oggi,... continua >>

(22-11-2016)

Il caso a Montone. Il consigliere regionale replica: Un disguido

Iscrizione al partito: tessere contestate. Il Pd sospende Guasticchi e Persico

- MONTONE - SOSPENSIONE per sei mesi dal Pd per il consigliere regionale Marco Vinicio Guasticchi e per otto mesi per il vice sindaco montonese Roberto Persico. Una questione meramente locale (ma in cui si riverberano rancori, personalismi e protagonismi di una parte del Pd altotiberino) che ruota attorno a... continua >>

(21-11-2016)

Che Tempo Fara'

Sansepolcro Tempo Min Max
sabato 0 9
domenica 5 9
lunedì 1 7