NOTIZIE LOCALI

Altre notizie Metropolis, sulla gestione un passo avanti

UMBERTIDE EFFETTO CINEMA DIFENDE LA COOP ANONIMA IMPRESA SOCIALE

«L'AGGIUDICAZIONE da parte della Cooperativa Anonima Impresa Sociale (AIS) della gara per la gestione del cinema Metropolis, della Galleria Rometti e della sala prove non costituisce certo un problema, ma semmai un ulteriore passo avanti nella qualità del servizio. Notevoli infatti meriti e professionalità dalla coop, (che gestisce l'ex modernissimo di Perugia ed altre importanti realtà culturali)».
E' QUESTA, in sintesi, la posizione dei giovani di «Effetto cinema», associazione di giovani umbertidesi che molto ha fatto in questi anni per la cultura locale, gestendo al meglio cinema, galleria e sala prove. Lungi dal sentirsi estromessa (come qualcuno aveva paventato) ed entrata a far parte della Ais, l'associazione rimarca la forza della continuità dell'esperienza di gestione. «Abbiamo partecipato come coop - dicono i ragazzi dell'associazione - per vantare un curriculum migliore ed essere in condizione, in caso di aggiudicazione (che si è verificata), di continuare il nostro lavoro con maggiore stabilità. La gestione del cinema e degli altri luoghi non cambia, ma aprono scenari e prospettive di crescita importanti. Cambiano solo la ragione sociale e la sede legale, ma resta immutata la nostra presenza al Metropolis e si aprono scenari e prospettive di crescita importanti». Insomma si tratta della fusione di due esperienze forti, quella di Ais e di Effetto cinema.
LA VOLONTÀ è quella di garantire ancora investimenti ed elevata qualità di gestione degli spazi (cinema, sala Prove e Galleria Rometti). Primo progetto la creazione di un museo diffuso e di una seconda sala - la Sala Rometti - con le opere esposte nei due piani del cinema in modo da dare maggiore visibilità alla collezione, insieme alla proposta di una più ampia offerta cinematografica. «Invitiamo tutti - conclude Matteo Cesarini - a sostenere Metropolis, autentica ricchezza culturale della nostra città».
notizia tratta da La Nazione www.lanazione.it

Inserita il : 14-04-2017 da wineuropa

Invia il tuo commento

Altre notizie di Altre notizie

Sansepolcro, cosi' Carlo Masala: Rischiamo di inquinare i campi

Montedoglio, bagarre piano irriguo Gli agricoltori: un’area abbandonata

di CLAUDIO ROSELLI LE PIOGGE degli ultimi mesi (e non solo) hanno riassestato la situazione in Valtiberina dopo il gran secco dell'estate 2017. Bene Montedoglio, ma non per chi, in zona, all'invaso non è collegato. Procediamo con ordine. I dati pubblicati sul sito www.sangiustinometeo.altervista.org, curato da Mirco Mori, un giovane... continua >>

(22-02-2018)

Nardi, deciso lo sciopero a oltranza Il manager: ‘Politici rimasti a guardare’

SAN GIUSTINO MARTEDI' INCONTRO IN REGIONE CON LA NUOVA PROPRIETA'

- SAN GIUSTINO - L'ASSEMBLEA dei lavoratori della Nardi, riunita ieri mattina in azienda insieme ai sindacati, ha stabilito il proseguo dello sciopero e il presidio dei cancelli, a oltranza, o almeno fino a che la situazione non si sbloccherà. Da lunedì inizia dunque la quarta settimana di proteste. Sul... continua >>

(27-01-2018)

Che Tempo Fara'