NOTIZIE LOCALI

Altre di Cronaca Sessanta giorni di tempo per completare il lavoro: il pool di esperti

Katia, affidate le perizie su Piter. Sentenza a un anno esatto dal delitto

di FABRIZIO PALADINO 
A UN ANNO esatto dall'omicidio di Katia Dell'Omarino si conoscerà la sentenza di primo grado nei confronti del venticinquenne Piter Polverini, il giovane di San Giustino umbro in carcere dallo scorso mese di settembre con l'accusa di aver ucciso la donna di Sansepolcro.
Ieri mattina, infatti, difronte al Gip del tribunale di Arezzo Piergiorgio Ponticelli sono stati finalmente affidati gli incarichi per il definitivo chiarimento legato al delitto. I periti nominati hanno sessanta giorni di tempo per produrre i risultati delle loro analisi, il termine esatto dato loro è quello del 25 giugno. Già fissata, quindi, la prossima udienza, che a questo punto potrebbe andare - come dicevamo - anche a sentenza, per il 10 luglio, ad un anno esatto dall'omicidio del torrente, commesso nella notte tra l'11 e il 12 luglio del 2016.
Giudice, avvocati delle parti e imputato sono tornati in aula per completare l'iter interrotto il 4 aprile, quando in quella circostanza era venuta a mancare la notifica per uno dei consulenti e quindi gli incarichi per le perizie sul venticinquenne non vennero conferiti.
Due sono le perizie da eseguire su Polverini: l'una psichiatrica e l'altra medico legale: a disporle è stato il Gip Ponticelli al termine dell'udienza dello scorso 17 marzo, quando i più attendevano il pronunciamento della sentenza; invece in quell'occasione è maturata la decisione che ha avuto il sapore di un vero e proprio colpo di scena.
ECCO, DUNQUE, i consulenti ufficialmente nominati. La Procura ha nominato la professoressa Liliana Dell'Osso, responsabile del servizio psichiatria dell'ospedale di Pisa e come medico legale il professor Marco Di Paolo, primario di medicina legale a Pisa. Il Gip ha invece nominato come psichiatra il dottor Roberto Biagiotti, mentre come medico legale il dottor Roberto Testi dell'Asl di Torino. Mentre la parte civile (anche ieri in aula era presente l'avvocato della famiglia Dell'Omarino, Anna Boncompagni), ha riconfermato il medico legale dottor Angelo Stamile.
Il perito della difesa è il dottor Rolando Paterniti, responsabile di psichiatria di Careggi.
ANCHE IERI MATTINA Piter è giunto in tribunale; ad attenderlo il padre Bruno e, come capita ormai in tutte le udienze, c'era anche la sua cagnolina Cristal, da sempre molto attaccata dal suo padrone.
Per la prima volta da quando è in carcere il ragazzo, in un'aula protetta, nell'occasione ha avuto modo di accarezzare l'amato animale tra una pausa e l'altra. Un nuovo momento tenero in un contesto drammatico.
Gli esperti, dunque, in 60 giorni di tempo dovranno preparare una una perizia collegiale che valuti dal punto di vista psichiatrico e legale, le capacità di intendere e di volere di Piter al momento del delitto e della sua conseguente eventuale imputabilità.
Una decisione, questa, già caldeggiata dai legali della difesa, Piero Melani Graverini e Mario Cherubini, che in una delle precedenti udienze avevano riportato l'attenzione del giudice sulle condizioni psicologiche del loro assistito al momento del delitto, portando pure i risultati della perizia svolta dal consulente di parte, il dottor Paterniti.
tratto da www.lanazione.it

Inserita il : 15-04-2017 da wineuropa

Invia il tuo commento

Altre notizie di Altre di Cronaca

La vittima picchiata dopo aver sporto denuncia in caserma

Aggredisce la rivale in amore Donna finisce sotto processo

– CITTA’ DI CASTELLO – AGGREDITA e picchiata dalla ‘rivale’ in amore proprio mentre stava uscendo dalla caserma dei carabinieri dove l’aveva denunciata. E’ stata la molla della gelosia a scatenare una serie di minacce e lesioni ai danni di una donna di 48 anni - fidanzata all’epoca dei fatti - dell’uomo di... continua >>

(13-01-2018)

Monica Bellucci: Il Liceo mi ha aiutato molto

LA STORIA L’ATTRICE TIFERNATE IN UN VIDEO RACCONTA IL SUO FORTE LEGAME COL TERRITORIO

– CITTA’ DI CASTELLO – «HO FREQUENTATO il Liceo Plinio il Giovane a Città di Castello, una scuola che ricordo con tanto affetto e con molto rispetto perchè penso di averne ricevuto una certa forma mentis, un modo di sentire, percepire e realizzare le cose; quindi non solo quello che ci veniva insegnato,... continua >>

(13-01-2018)

Piove sulla Nardi

Gli operai: Il nostro Natale con 500 euro

di CRISTINA CRISCI – CITTA’ DI CASTELLO – PIOVE mentre gli operai picchettano i cancelli davanti ai capannoni della Nardi spa. Alcuni lo hanno fatto ieri mattina, altri saranno lì stamattina, dalle 8 a mezzogiorno, come se fosse un turno di lavoro. Scioperano a oltranza, tra la pioggia e lo sconforto con gli ombrelli che sono l’unica... continua >>

(12-01-2018)

Città di Castello, Holly aggredita all'esterno della clinica

Sta meglio il capriolo ferito dal lupo Ma abbiamo paura che ritorni

- CITTA' DI CASTELLO - ERA STATO ferito dall'attacco di un lupo che aveva ucciso anche l'altro capriolo. Adesso Holly, l'unica mascotte rimasta in vita di una clinica veterinaria, è stata operata e sta rispondendo bene alle cure. A dare la buona notizia è stata Beatrice Borrani, la veterinaria a... continua >>

(27-12-2017)

La Nardi venduta a una societa' inglese

CITTA' DI CASTELLO E' UFFICIALE

- CITTA' DI CASTELLO - E' UFFICIALE: la Nardi spa è passata in mano estere. Ad acquistare l'89,33% delle quote societarie (di proprietà della omonima famiglia) è stata una società inglese di investimenti con sede a Londra, (la finanziaria svizzera di cui si era parlato è la società di consulenza... continua >>

(22-12-2017)

Viceprefetto, ha gia' svolto incarichi simili in Umbria

Umbertide & il commissario Arriva Castrese De Rosa

- UMBERTIDE - ARRIVA il Commissario prefettizio. Si chiama Castrese De Rosa, qualifica viceprefetto, in servizio al Dipartimento della pubblica sicurezza del ministero degli interni ed al vertice dell'Ufficio degli affari della Polizia amministrativa e sociale. E' stato il prefetto perugino Raffaele Cannizzaro a firmarne ieri mattina il provvedimento di... continua >>

(20-12-2017)

Che Tempo Fara'