NOTIZIE LOCALI

Altre News Sansepolcro, tante le presenze al museo civico. In aumento gli italiani

Una mini-invasione di scandinavi Boom di turisti nel ponte di Pasqua

di CLAUDIO ROSELLI

COM'È ANDATO il movimento turistico per Pasqua a Sansepolcro? Il riscontro da sempre più indicativo è quello delle presenze al museo civico, ma al momento i dati sugli ingressi non sono stati volutamente comunicati dall'amministrazione comunale. Sarebbe stato interessante un confronto con gli anni passati, oltretutto nella circostanza in cui assieme a Piero della Francesca ci sono anche il Caravaggio di Roberto Longhi e la gestione privata da parte dell'associazione Civita di Milano, maldigerita da più parti, in particolare dalle opposizioni. Ciò premesso, per saperne di più abbiamo interpellato la dottoressa Lucrezia Lorini, responsabile dell'ufficio informazioni di via Matteotti, che traccia un bilancio positivo: «Confermato il buon trend già registrato a inizio mese.
PER QUELLO che abbiamo notato nel nostro ufficio - precisa la dottoressa Lorini - la settimana scorsa era già partita bene, con una crescita il sabato e la domenica e un vero e proprio «boom» il lunedì di Pasquetta, subito frenato però dal brusco ritorno del maltempo nella giornata di martedì, che fin dal mattino ha quasi sicuramente fatto cambiare i programmi di diversa gente, anticipando il loro rientro. È proprio il caso di dire che la differenza l'hanno fatta il bello e il cattivo tempo». Turisti in larga prevalenza italiani? «Sì, anche perché la stagione degli stranieri inizia più avanti, nonostante stiamo assistendo a una buona crescita di ospiti scandinavi, che hanno iniziato a organizzarsi anche sotto questo profilo. La provenienza degli italiani è più che mai concentrata fra Marche ed Emilia Romagna, non tralasciando romani e milanesi. Semmai, vorrei sottolineare l'arrivo di un discreto numero anche di pellegrini che hanno scelto i percorsi francescani, fermandosi per visitare la città. Hanno insomma fatto tappa a Sansepolcro, ma anche Anghiari non è stata da meno». È il caso allora di attendere l'esito dei «ponti» del 25 aprile e del 1° maggio per avere un quadro più chiaro? «Senza dubbio, anche perché il «last minute» è divenuto oramai regola e allora chi deve mettersi in viaggio guarda in primis le previsioni del tempo, rinviando alla volta successiva se non dovessero essere favorevoli. C'è infine una particolarità che sta diventando per noi un valore aggiunto: le folle che si riversano sui grandi centri - vedi Firenze, Pisa e Siena - stanno scoraggiando diversi turisti, che allora si dirigono alla scoperta di una Toscana meno conosciuta e allo stesso tempo più vivibile e fruibile. Un particolare, questo, che gioca a vantaggio di Sansepolcro».
notizia tratta da La Nazione www.lanazione.it

Inserita il : 20-04-2017 da wineuropa

Invia il tuo commento

Altre notizie di Altre News

I capannoni Brighigna tra degrado e affari sporchi

DA RECUPERARE DA VENT’ANNI LA STRUTTURA E’ ABBANDONATA

– CITTA’ DI CASTELLO – PRIMA erano pieni di gente che ci lavorava, c’erano attrezzi del mestiere, grandi vetri a schermare l’interno, il giardino intorno, i cancelli verniciati di verde. Adesso ci sono ragazzini in pericolo, ritrovo di balordi e affari sporchi e degrado post industriale: vetri rotti, distese di cemento, grandi leve... continua >>

(15-01-2018)

Sansepolcro: a inizio 2018 prevista l'approvazione per il via dei lavori

Montedoglio, sette anni di attesa Dal disastro al progetto della svolta

di CLAUDIO ROSELLI E CON OGGI sono sette gli anni di distanza dal cedimento della parete di sfioro della diga di Montedoglio, in quella serata di paura e apprensione vissuta dalla popolazione dell'Alta Valle del Tevere tosco-umbra lungo l'asse Santafiora-Gricignano-Pistrino-Piosina. Tutto è ancora fermo a quel 29 dicembre 2010, ma questo... continua >>

(29-12-2017)

Sopralluogo al complesso delle terme di Fontecchio

CITTA' DI CASTELLO IL PRIMO CITTADINO HA INCONTRATO L’IMPRENDITORE FRANCESCO MILLERI, NUOVO AD DI LUXOTTICA

- CITTA' DI CASTELLO - IL RILANCIO del complesso termale di Fontecchio è stato al centro di un summit fra il sindaco Luciano Bacchetta e il manager e imprenditore tifernate, Francesco Milleri, da poco nuovo amministratore delegato del Gruppo Luxottica, che si è fermato qualche giorno in città sfruttando il... continua >>

(28-12-2017)

Città di Castello, l’attrice e' arrivata con le figlie il giorno della vigilia

Natale in famiglia per la Bellucci La diva in citta' sfoggia il nuovo look

- CITTA' DI CASTELLO - NATALE a casa, insieme alla famiglia in Altotevere anche per una delle dive del cinema più amate al mondo: Monica Bellucci. La bellissima attrice è tornata dai genitori Pasquale e Brunella per trascorrere insieme la vigilia e il giorno di Natale. Con lei le figlie... continua >>

(27-12-2017)

Eventi con Locchi e Giulietti

Crisi a Umbertide Il Pd incontra i suoi

- UMBERTIDE - GIORNI di assemblee a Umbertide, con la politica che incontra i cittadini, mentre continuano le reazioni dopo lo scioglimento del consiglio comunale. Questa sera alle 21, al ristorante «Adamo» di Corlo, l'ex sidaco Marco Locchi ha dato appuntamento ai cittadini per spiegare le ragioni della crisi. Domani... continua >>

(27-12-2017)

Cresce il distaccamento dei vigili del fuoco

ANGELI DEL SOCCORSO

- CITTA' DI CASTELLO - IL MINISTERO dell'Interno ha incrementato la dotazione organica del distaccamento permanente dei vigili del fuoco di Città di Castello, (circa mille interventi annui) attribuendogli la nuova classificazione SD3. L'implementazione dovrebbe consistere in una persona in più per turno e anche in nuove dotazioni di mezzi.... continua >>

(22-12-2017)

Shopping di Natale no-stop

CENTRO STORICO NEGOZI APERTI ANCHE DOMENICA

- CITTA' DI CASTELLO - PER GLI ULTIMI acquisti del Natale non solo, come annunciato, i negozi del centro storico di Città di Castello saranno aperti no-stop venerdì, sabato e domenica, ma anche il mercato settimanale del sabato sarà prolungato al pomeriggio. «E' questa l'ultima delle molte e positive novità... continua >>

(20-12-2017)

Gesta Vitellesche a Palazzo Vitelli

GRANDE ARTE IN MOSTRA OTTO CARTONI DEL CICLO PITTORICO

SARÀ inaugurata oggi alle 17.30 a Palazzo Vitelli a Sant'Egidio a cura della Fondazione Cassa di Risparmio di Città di Castello, la mostra degli otto cartoni riferiti al ciclo pittorico delle Gesta Vitellesche che decorano l'omonimo salone, attribuito quanto all'ideazione e alla realizzazione degli affreschi al bolognese Prospero Fontana e... continua >>

(19-12-2017)

Che Tempo Fara'