NOTIZIE LOCALI

Sanità Struttura all’avanguardia, in arrivo professionisti da Careggi

Centro di specializzazione sportiva. L'ospedale verso il salto qualita'

di CLAUDIO ROSELLI

-Sansepolcro-
SALTO DI QUALITÀ in vista per l'ospedale della Valtiberina di Sansepolcro legato alla medicina sportiva. A inizio autunno, si parla di settembre, entrerà in attività il centro ad alta specializzazione, con invio in zona dei professionisti da parte dell'ospedale Careggi di Firenze. Il tutto senza alcun onere economico. «Un'operazione resa possibile grazie in primis alla presenza del dottor Francesco Giani, responsabile locale dell'ortopedia e specialista proprio in medicina dello sport - spiega Paola Vannini, assessore a sanità e politiche sociali del Comune biturgense - per cui nella nostra città verranno eseguiti interventi di elevato livello, con la concreta possibilità di curare, all'occorrenza, anche atleti di livello. Non solo: il potenziamento della struttura consentirà a chiunque graviti in questo ambito di avere le risposte che cerca, a cominciare dall'idoneità sportiva». Non è l'unica novità: «C'è il nuovo direttore del pronto soccorso, il dottor Vittorio Cesari, originario di Monterchi; per il resto, dovremo attendere il 2018: sono in programma lavori relativi all'unità di medicina e a quella di radiologia, senza dimenticare che arriverà la tac di nuova generazione. Per quanto concerne il consultorio, il ginecologo sarà presente tre volte alla settimana e i pediatri hanno la possibilità di turnazione nelle aree montane. Se insomma guardiamo all'aspetto prettamente sanitario, si può tranquillamente parlare di evoluzione in positivo». Esistono punti interrogativi e criticità? «Al momento, nell'incertezza della situazione a seguito della nascita del grande distretto che accorpa Arezzo, il Casentino e la Valtiberina.
MI RIFERISCO in particolare al sociale: con l'unificazione dei tre territori, non sappiamo ancora quale tipo di impostazione verrà data e in che modo sarà possibile lavorare; d'altronde, ci stiamo muovendo per ottenere il massimo dopo questa decisione di creare un'unica grande realtà: una decisione presa contro il volere dei vari sindaci, per cui vogliamo capire dalla Regione quale tipo di progetto abbia in mente. Anche informare la popolazione in merito diventa assai difficile: abbiamo rivolto un appello in consiglio comunale a tutte quelle forze politiche rappresentate nell'assemblea di Firenze, perché impegnino i loro esponenti a far sì che la nostra vallata non venga ulteriormente danneggiata». La speranza, conclude Vannini «è quella di saper qualcosa in più già da domani, quando si riunirà per la prima volta la conferenza dei sindaci del nuovo distretto allargato, presieduta da Alessandro Ghinelli di Arezzo ma con il nostro primo cittadino, Mauro Cornioli, nelle vesti di vice, in quanto sindaco del secondo Comune per numero di abitanti. Sulle volontà della Regione lo posso garantire: non molleremo».
notizia tratta da La Nazione www.lanazione.it

 

Inserita il : 03-07-2017 da wineuropa

Invia il tuo commento

Che Tempo Fara'

Sansepolcro Tempo Min Max
lunedì 10 19
martedì 13 19
mercoledì 13 21