NOTIZIE LOCALI

Altre News Ad Anghiari mancava da qualche anno. Tre alunni sono stranieri

Quei 12 studenti della speranza Torna la prima classe al liceo artistico

di CLAUDIO ROSELLI

I DODICI STUDENTI della speranza. Torna la classe prima al liceo artistico di Anghiari, che va a recuperare ben tre anni di vuoto assoluto. All'ultimo tentativo utile, quindi, questa scuola - nata nel 1961 come istituto d'arte per il restauro del mobile antico e per la tecnica dell'intarsio, grazie anche all'impegno del senatore Giuseppe Bartolomei e del professor Giuseppe Nomi - riesce a trovare il «colpo di reni» giusto per rimettersi in piedi, altrimenti sarebbe rimasta soltanto una quinta classe, che la prossima estate avrebbe chiuso il ciclo. Invece no: l'ingranaggio è ripartito e ha reso quello di ieri un giorno di festa nel paese di Baldaccio, dove gli studenti hanno iniziato l'anno scolastico con una «lezione» sulla legalità, che ha avuto per figura centrale Domenico Bilotta, membro della Fondazione Antonino Caponnetto e fra gli ospiti anche l'onorevole aretino Marco Donati. «SIAMO VERAMENTE contenti di questa mattinata - ha commentato il sindaco Alessandro Polcri - e la ripartenza del liceo artistico significa vita nuova per la più significativa tradizione artigianale di Anghiari». Collegato a questo ritorno, c'è anche il progetto di rilancio dell'istituto. «Tutto possibile, grazie all'interessamento e all'amore verso questo tipo di insegnamento - ha spiegato la professoressa Rosaria Cafiero, collaboratrice del dirigente scolastico, il professor Luciano Tagliaferri - che è vincolato dalla storica vocazione del territorio di Anghiari e della Valtiberina nei confronti del design del legno e del mobile antico. Questo progetto, voluto dalla dirigenza scolastica e dal Provveditorato, ci ha consentito di ricreare una classe prima. I ragazzi (una dozzina, come ricordato) sono numericamente esigui, ma fortemente motivati e pieni di energia: hanno scelto Anghiari perché vogliono imparare l'arte del restauro e tre di essi sono persino stranieri, provenienti da più continenti, per cui siamo all'improvviso diventati anche una scuola internazionale. Adesso, stiamo cercando di attivare un altro progetto: un ampliamento dell'offerta formativa, che preveda la riattivazione dei cinque laboratori inerenti al design del legno, quelli che caratterizzano in precedenza la scuola. Senza dubbio, un traguardo ambizioso, ma in linea con il rilancio di una professionalità e di una specializzazione che nel settore sono uniche». LE DODICI MATRICOLE si aggiungono così ai 9 studenti che nel giugno del prossimo anno, affronteranno gli esami di Stato, fra coloro che in terza si sono orientati per il design del legno (comprendente anche la liuteria) e gli altri che invece hanno optato per l'indirizzo multimediale e audiovisivo. Ma ora si è aperto - così tutti si augurano - un capitolo nuovo.
tratto da www.lanazione.it

Inserita il : 16-09-2017 da wineuropa

Invia il tuo commento

Altre notizie di Altre News

LA LORO pizzeria, a meta' corso, domenica e' stata presa d'assalto in occasione dei festeggiamenti per i 50 anni di attivita'

Premiati Vincenzo e Stefania, Cinquant'anni di pizze gustose

- CITTA' DI CASTELLO - LA LORO pizzeria, a metà corso, domenica è stata presa d'assalto in occasione dei festeggiamenti per i 50 anni di attività. Dietro al banco, marito e moglie, Vincenzo Manni e la signora Stefania Febino (nella foto), che dal 1967 servono la pizza a intere generazioni... continua >>

(17-10-2017)

Ora i non vedenti si aprono all'arte

IL PROGETTO 'VIBE' DELLA COOP ATLANTE VINCE UN BANDO INTERNAZIONALE

- CITTA' DI CASTELLO - LA COOPERATIVA Atlante Servizi Culturali si aggiudica un importante bando europeo di durata biennale. Alla base del progetto: relazioni internazionali tra musei, con particolare attenzione alla disabilità visiva. Fra i 548 progetti presentati da 40 Paesi europei al programma Europa Creativa 2017, ne sono stati... continua >>

(17-10-2017)

Per lo storico palazzo un investimento di circa 190mila euro

Al via il restyling del Loggiato Porte scorrevoli e nuovo ascensore

- CITTA' DI CASTELLO - PORTE scorrevoli in vetro, un nuovo ascensore e scale che verranno completamente sistemate. Al via il ‘make up' del loggiato Bufalini, per rendere lo storico palazzo ancora più confortevole e agevole, grazie a un investimento che sfiora i 190 mila euro. Già stabilite anche le... continua >>

(13-10-2017)

Cure palliative Il Pd dice no Ed e' subito polemica

UMBERTIDE

- UMBERTIDE - IL PD dice no alle cure palliative ed è subito polemica. E' stato il movimento Umbertide Cambia a chiedere il potenziamento delle cure palliative in ambito domiciliare e la dotazione dell'ospedale locale di spazi e personale dedicato, puntando in un prossimo futuro alla realizzazione... continua >>

(12-10-2017)

Il vescovo tra i liceali a parlare di educazione e vita

CITTA' DI CASTELLO PROSEGUONO LE VISITE PASTORALI DI MONSIGNOR DOMENICO CANCIAN

- CITTA' DI CASTELLO - PROSEGUE senza sosta la visita pastorale nelle parrocchie del centro storico del vescovo diocesano. Monsignor Domenico Cancian nei giorni scorsi ha avuto un lungo faccia a faccia con gli studenti delle scuole del centro storico: un dibattito, avvenuto nell'aula magna del liceo classico «Plinio il... continua >>

(12-10-2017)

Il mercato settimanale si sposta Sara' allestito al Bernicchi

LA DECISIONE PER RAGIONI DI SICUREZZA

- CITTA' DI CASTELLO - MERCATO settimanale, si cambia location: non più nelle piazze del centro storico, ma nel parcheggio dello stadio «Bernicchi». Ad annunciare le modifiche in vigore da domani fino a sabato 4 novembre compreso, è stato Riccardo Carletti (nella foto), assessore al commercio e turismo: «La concomitanza... continua >>

(11-10-2017)

Il ministro Fedeli in citta' E si scatena la polemica politica

L'EVENTO CONVEGNO DELLE SCUOLE DI GRAFICA

- CITTA' DI CASTELLO - L'ARRIVO in città del ministro dell'istruzione Valeria Fedeli (nella foto), per il decimo convegno nazionale delle scuole grafiche, agita il panorama politico e sindacale. L'evento è in programma oggi e domani nella Sala dei Fasti di Palazzo Vitelli a Sant'Egidio, anche se la giornata clou... continua >>

(11-10-2017)

L’omaggio al cavalier Franco Masini

RICONOSCIMENTO CERIMONIA IN CONSIGLIO COMUNALE

- CITTA' DI CASTELLO - LA CITTÀ, con una manifestazione nella sala del Consiglio comunale, ha omaggiato il neo cavaliere Franco Masini, maresciallo maggiore ‘A' in congedo. «UN TRIBUTO ufficiale e doveroso della città, delle istituzioni ad un ‘servitore dello Stato', esempio e orgoglio per tutti noi che lo abbiamo... continua >>

(10-10-2017)

Riconoscimento per Marco Rubini Esporra' alla Venice Design Week

MOSTRA EVENTO DI LIVELLO INTERNAZIONALE

- CITTA' DI CASTELLO - NUOVO importante riconoscimento per Marco Rubini, architetto e designer tifernate, invitato, dopo il Fuorisalone di Milano, a esporre nell'ambito dell'ottava edizione di Venice Design Week della Laguna in corso fino al 15 ottobre. Le gallerie che ospiteranno i suoi lavori sono la Andrea Tardini Gallery... continua >>

(10-10-2017)

Frate Giuseppe Rosati rinnova i voti Quarant'anni di ‘professione’ religiosa

LA CERIMONIA UN'IMMENSA GIOIA DI PACE

- CITTA' DI CASTELLO - QUARANTA anni di professione religiosa celebrati all'insegna della preghiera e del contatto spirituale continuo con i fedeli, tanti, che gli hanno sempre manifestato affetto e riconoscenza. Un traguardo importante che frate Giuseppe Rosati, ‘Nomade di Dio', come ama sentirsi e presentarsi, ha consacrato con una... continua >>

(06-10-2017)

Che Tempo Fara'