NOTIZIE LOCALI

Altre di Cronaca Lega, sciopero della fame anti-Moschea

PROTESTA BOICOTTATA IN REGIONE LA MOZIONE DI MORATORIA SUI CENTRI ISLAMICI

SCIOPERO della fame e occupazione dell'aula del consiglio regionale: la Lega Nord sale sulle barricate e spara a zero contro il Pd. Casus belli l'abbandono dei dem dall'assise regionale a fronte alla proposta leghista di una moratoria sui centri culturali islamici. SPIEGA il consigliere regionale della Lega Valerio Mancini, da tempo schierato contro la costruzione del centro islamico di Umbertide: «Dopo un anno dalla prima trattazione, la nostra mozione relativa alla richiesta di moratoria sulla costruzione o apertura di centri culturali islamici o moschee è tornata in aula ma il Pd è uscito durante la presentazione dell'atto». Da qui la protesta, con il consigliere leghista che annuncia lo sciopero della fame e l'occupazione dell'aula fino a venerdì prossimo. «Quello del PD è un atto inqualificabile - attacca Mancini -, la dimostrazione che vuole islamizzare la regione. Nonostante questo ostruzionismo spicciolo, perseveriamo e vogliamo l'approvazione di un documento che non chiude le porte a moschee o centri culturali islamici, ma invita ad una riflessione di buon senso attraverso l'attuazione di una moratoria su autorizzazioni e permessi». Per raggiungere il risultato Mancini è pronto a sopportare la fame: «Oggi - annuncia - comincio lo sciopero della fame ed occupo il consiglio regionale, come forma di protesta. La mozione, mia e di Emanuele Fiorini, era stata messa all'ordine del giorno della seduta precedente, ma non si è potuta discutere. OGGI (ieri ndr) invece i consiglieri regionali del Pd, eccezione fatta per l'assessore Barberini e per la presidente Porzi, hanno ritenuto opportuno dileguarsi, sottraendosi alla responsabilità di voto». Lavori interrotti di primo pomeriggio quindi e grande rabbia dei leghisti che affondano il colpo: «non è normale che un'Assemblea legislativa, dove i consiglieri sono lautamente pagati con i soldi pubblici, si interrompa alle 16. Ciò non è solo un'offesa all'atto della Lega, ma è un'offesa a tutti i cittadini». Mancini teme per l'Umbria: «il Pd ha intenzione di islamizzare l' Umbria, impedendo un momento di riflessione e di scelta».
notizia tratta da La Nazione www.lanazione.it

Inserita il : 20-09-2017 da wineuropa

Invia il tuo commento

Che Tempo Fara'

Sansepolcro Tempo Min Max
venerdì 16 27
sabato 13 26
domenica 14 27