NOTIZIE LOCALI

Cronaca Ucraino bloccato dalla Polizia. Aveva con se' arnesi da scasso

Fuggiva nei boschi altotiberini Arrestato pericoloso pregiudicato

- SAN GIUSTINO - SONO RIUSCITI a fermarlo mentre era in fuga nelle campagne intorno a Lama di San Giustino: era un evaso, aveva diversi alias, una lunga lista di precedenti e viaggiava in auto con arnesi atti allo scasso. Gli agenti del commissariato tifernate hanno arrestato un pluripregiudicato ucraino, di 36 anni, evaso da qualche settimana dai domiciliari, dopo una «caccia all'uomo» fra i boschi altotitiberini. Lo straniero, alla vista di una pattuglia che stava effettuando un controllo del territorio, improvvisamente ha tentato di fuggire dagli agenti, mettendosi a correre in direzione della boscaglia. UN ATTEGGIAMENTO che ha subito destato i sospetti dei due poliziotti, che lo hanno rincorso. La fuga dello straniero è proseguita: prima ha superato il greto di un fiume, poi, pensando di aver seminato i due, l'uomo si è nascosto nella vegetazione. La ricerca è continuata fino a quando non lo hanno trovato e fermato. Gli agenti, dopo averlo bloccato, lo hanno perquisito trovandolo in possesso di due utensili «rompivetro». L'uomo era anche senza documenti e così è stato portato in commissariato per l'identificazione ed eventuali ulteriori accertamenti. Proprio durante i controlli è emersa la verità: l'ucraino, infatti, vantava numerosi alias e una lunga carriera criminale legata a reati contro il patrimonio, falso e violazione della normativa sull'immigrazione. NON SOLO, ma sulle spalle del trentaseienne, da tempo, pendeva il provvedimento di applicazione della misura cautelare della custodia in carcere emesso dal giudice per le indagini preliminari nel Tribunale di Forlì. La detenzione era stata disposta dopo che il trentaseienne, agli arresti domiciliari, era evaso qualche settimana fa, facendo perdere le proprie tracce. A questo punto sono scattate le manette ai polsi dello straniero, che è stato portato in carcere a Capanne.
notizia tratta da La Nazione www.lanazione.it

Inserita il : 02-11-2017 da wineuropa

Invia il tuo commento

Altre notizie di Cronaca

Promozione del risparmio energetico: la citta' spegne le luci

SANSEPOLCRO IL COMUNE HA ORGANIZZATO PER DOMANI SERA UNA SERIE DI APPUNTAMENTI NELL'AMBITO DELL'INIZIATIVA NAZIONALE

L'APPUNTAMENTO è per domani sera con il braciere al posto dei lampioni. Per il secondo anno consecutivo, Sansepolcro aderisce all'iniziativa «M'illumino di Meno», la campagna di sensibilizzazione sul risparmio energetico ideata dalla trasmissione radiofonica Caterpillar - Radio 2, vincitrice nel 2016 del premio nazionale «Cultura della Pace». Come noto, l'iniziativa... continua >>

(22-02-2018)

Il vinile al tempo dell'i-Pod, la mostra del liceo

SANSEPOLCRO GRANDE SUCCESSO PER L’INIZIATIVA CURATA DAI RAGAZZI DEL GIOVAGNOLI

IL VINILE, ovvero il disco con il microsolco, prodotto di una generazione precedente che però quella attuale sta riportando alla ribalta. In questi giorni, nei quali ricorrono i 70 anni dalla sua nascita (prima 78 giri e poi 33), il liceo artistico «Giovagnoli» di Sansepolcro è protagonista a Palazzo Pretorio... continua >>

(27-01-2018)

Dirigente infedele, scattano le perquisizioni

Spy story, c'e' l'inchiesta

di FABRIZIO PALADINO e SERGIO ROSSI HA FATTO clamore il caso Aboca, la spy story smascherata da Valentino Mercati, il patron della grande azienda di Sansepolcro. La vicenda venne a galla a fine dicembre quando fu lo stesso Mercati davanti all'assemblea dei dipendenti, convocata per gli auguri di Natale, a... continua >>

(27-01-2018)

Che Tempo Fara'