NOTIZIE LOCALI

Altre notizie Sansepolcro, il vice sindaco Galli: lavoreremo anche sul residenziale

Variante al regolamento urbanistico Priorita' allo sviluppo delle aziende

di CLAUDIO ROSELLI

REGOLAMENTO URBANISTICO e rilancio di Sansepolcro: ne parliamo con il vicesindaco Luca Galli, titolare delle deleghe in materia e con una priorità su tutte: le aree produttive. Dal mese di settembre, in sede di consiglio, l'amministrazione sta approvando i vari atti relativi alla variante al regolamento urbanistico? «Stiamo analizzando il recepimento da parte della città del regolamento urbanistico e a distanza di un anno sembra decisamente insoddisfacente. Per questo nei mesi scorsi abbiamo dato il via alla realizzazione di una variante urbanistica per le zone industriali, in modo da dare priorità allo sviluppo delle aziende. Ciò si è svolto con un metodo partecipato e trasparente, grazie ad una manifestazione di interesse che ci ha fornito importanti dettagli sulle possibili richieste aziendali, ma lavoreremo anche sul residenziale». E per quanto riguarda la riqualificazione del bastione di Santa Lucia e il progetto orti sociali? «Il nostro Comune si è aggiudicato i due bandi città murate e centomila orti in Toscana per un totale di quasi 200mila euro. I lavori hanno preso il via nel mese di giugno; attualmente, siamo in attesa degli ultimi sblocchi burocratici per poter proseguire con i vari interventi e riaprire questa zona possibilmente entro la primavera/estate 2018». La possibilità di intercettare risorse tramite bando rappresenta un aspetto di primaria importanza nel vostro operato? «Senza dubbio. Possiamo ricordare il bando per gli studi di microzonazione sismica sul sottosuolo, assieme a quello per le imminenti opere di riqualificazione e messa in sicurezza della tratta viale Pacinotti-viale Barsanti, un'area particolarmente bisognosa di interventi concreti. Laddove non c'è modo di intercettare risorse, cerchiamo la collaborazione e il coinvolgimento delle realtà private del territorio. Un esempio è il piano di recupero delle nostre pensiline, in stato di abbandono da anni». Il recente finanziamento regionale per la prevenzione sismica è certamente un forte input per il progetto di riqualificazione della città? «Non solo: il risultato è andato sopra le aspettative con ben 46 interventi finanziati per oltre 1,7 milioni di euro e 76 domande su 80 ammissibili in graduatoria. Il tutto anche grazie al buon lavoro degli uffici e alle scelte con cui abbiamo messo a punto un unico bando uguale per tutta la Valtiberina sulla base delle direttive regionali». Per quanto riguarda la viabilità nel centro storico? «Anche in questo caso abbiamo scelto di elaborare un percorso partecipato con la comunità, richiedendo spunti alla gente. Sulla base di nostre idee e dei numerosi contributi ricevuti, stiamo lavorando a un progetto sul quale si possa intervenire di volta in volta per apportare modifiche o miglioramenti, da mettere in atto entro la prima metà dell'anno nuovo».
notizia tratta da La Nazione www.lanazione.it

 

Inserita il : 03-11-2017 da wineuropa

Invia il tuo commento

Altre notizie di Altre notizie

Veto a Citta' di Castello sul Fanfani-Camaiti: Una scorrettezza

Scuola esclusa dall’orientamento E scatta la polemica con il Comune

di CLAUDIO ROSELLI -PIEVE SANTO STEFANO- ESCLUSO dall'orientamento scolastico sul versante umbro della vallata. È l'amara sorpresa per l'istituto superiore «Fanfani-Camaiti» di Pieve Santo Stefano, che comprende gli indirizzi professionale forestale, tecnico agrario e alberghiero nella vicina Caprese Michelangelo. Oggi si tiene un evento a Sansepolcro, nel quale il «Fanfani-Camaiti»... continua >>

(24-11-2017)

Serve maggiore sicurezza

UMBERTIDE APPELLO DELLA CONSIGLIERA GIOVANNA MONNI

- UMBERTIDE - LA RAFFICA di furti che si stanno verificando e che non lasciano tregua all'Alto Tevere preoccupa la politica. E se il sindaco Marco Locchi cerca di correre ai ripari chiedendo al Prefetto di Perugia la convocazione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, la... continua >>

(24-11-2017)

Dall'acquisto del terreno nel 2011 all'allarme sui finanziamenti

LE POLEMICHE UN ITER DURATO SEI ANNI PARTITO CON LO SFRATTO DELLE ONLUS PER DISABILI

- PERUGIA - DALLE ‘ONLUS' che si occupano di disabili «sfrattate» dai terreni comunali - venduti al Centro culturale islamico -, fino alla lettera del sindaco Marco Locchi al ministro Marco Minniti del gennaio 2017 e la rovente polemica politica: sei anni difficili per la costruenda ‘moschea' di Umbertide che,... continua >>

(24-11-2017)

Borse di studio agli studenti piu' bravi Combattiamo la fuga di cervelli

UMBERTIDE A DICEMBRE SCADE IL BANDO

- UMBERTIDE - L'ORMAI prossimo primo dicembre scade il termine per la presentazione delle domande per la borsa di studio riservata a studenti meritevoli residenti nel Comune di Umbertide, battaglia portata avanti con forza da Umbertide cambia e sostenuta da tutto il Consiglio Comunale, senza distinzioni. «Essa - dice il... continua >>

(23-11-2017)

La bottega di Santi Del Sere vince bando regionale Unica in provincia per la formazione dei giovani

ANGHIARI QUI I RAGAZZI POTRANNO IMPARARE L’INTARSIO DEL LEGNO, UNITO A TECNOLOGIE MODERNE

IMPORTANTE riconoscimento per la bottega scuola di Santi Del Sere di Anghiari: è infatti l'unica in provincia di Arezzo ad essersi aggiudicata il bando della Regione Toscana che finanzia i percorsi formativi individuali per i giovani. Un riconoscimento importante per «Mastro Santi» che potrà ospitare così due ragazzi di età... continua >>

(23-11-2017)

Il problema dei ritardi dei bus e quello delle fermate al buio

Ex Fcu, quanti disagi per i pendolari Cosi' la Lega ora chiede correttivi

- CITTA' DI CASTELLO - CON LA CHIUSURA della ex Fcu e la sostituzione del servizio con gli autobus sono tanti i disagi cui devono far fronte, quotidianamente, lavoratori e studenti pendolari. In questi mesi gli utenti hanno lamentato, tra i problemi più frequenti, «il ritardo accumulato durante i tragitti,... continua >>

(22-11-2017)

Vinti i bandi per migliorare l’ambiente, ma monastero ancora favorito

Madonna del Parto, rebus sulla sede Resta definitivamente alla ex scuola?

di CLAUDIO ROSELLi - MONTERCHI - L'ANCOR FRESCO riconoscimento di «rilevanza regionale» ha già permesso al museo della Madonna del Parto di Monterchi di aggiudicarsi due bandi: l'uno per la pedana e l'altro, in questi giorni, per una nuova sala audiovisivi con contenuti multimediali che saranno a disposizione di tutti... continua >>

(22-11-2017)

Incidente sulla E45 e problemi di viabilita' lungo le mura

Citta' di Castello: una giornata a tutto traffico

- CITTA' DI CASTELLO - BOOM di persone in centro e qualche disagio al traffico per una giornata all'insegna di una serie di manifestazioni che hanno rivitalizzato il centro storico. Ieri mattina intorno alle 10 si sono registrati dei problemi di circolazione per uno scontro all'imbocco della E45 all'altezza dell'entrata... continua >>

(20-11-2017)

Anghiari, gli imprenditori alla ricerca di alternative al tabacco

Crisi? E io semino la canapa... Coltivati sei ettari, i primi raccolti

di CLAUDIO ROSELLI CANAPA UGUALE «cannabis» e quindi droga? No, la canapa è un prodotto e quindi una risorsa. La notizia è che in Valtiberina Toscana vi sono tre aziende agricole con sede nel territorio di Anghiari che hanno cominciato a dedicarsi proprio alla canapa, coltivando in totale 6 ettari... continua >>

(17-11-2017)

presidente dell'associazione Amici del Fumetto

Festival Fumetto Gli ottant'anni di Gianfranco Bellini

IN TANTISSIMI ieri hanno fatto gli auguri a Gianfranco Bellini, attuale presidente dell'associazione Amici del Fumetto di Città di Castello che ha festeggiato i suoi 80 anni. Medico, ex amministratore comunale, Bellini è stato ai vertici anche di istituzioni legate al credito. Tra i messaggi quello dell'onorevole Walter Verininotizia tratta... continua >>

(16-11-2017)

Che Tempo Fara'