NOTIZIE LOCALI

Cronaca Non si placa la vicenda che ha portato al sequestro del tratto di strada

Marecchiese, polemiche sul cantiere Rimane l’abuso paesaggistico?

di CLAUDIO ROSELLI -BADIA TEDALDA-
 FA ANCORA discutere il dissequestro del cantiere sulla «marecchiese». All'indomani della decisione del giudice di togliere il blocco e di procedere con i lavori, il colonnello Claudio D'Amico, comandante dei carabinieri forestali ha qualcosa da dire: «Noi abbiamo rilevato l'irregolarità rispetto alla normativa vigente. Mancava l'autorizzazione da parte della Soprintendenza al taglio delle piante e quindi abbiamo proceduto con il sequestro del cantiere. L'assenza di questo documento ci ha portati a rivolgerci alla magistratura, poi sarà il giudice a fare le opportune valutazioni. Massimo rispetto da parte nostra nei confronti di avvocati e parti in causa e verso la decisione presa giorni addietro». IL GIUDICE Giampiero Borraccia ha ritenuto illegittimo il sequestro nel tratto di strada della lunghezza di 350 metri, un punto della direttrice viaria da dover «smussare» per rendere migliore la visuale, spostando di pochi metri l'asse stradale con taglio di bosco ceduo. Ora, l'aspetto nodale è relativo non tanto al mancato ok della Soprintendenza, quanto alla sussistenza o meno del reato. Nonostante la revoca del sequestro del cantiere, che aveva valore probatorio e non preventivo, c'è l'ordinanza del Tribunale di Arezzo in base alla quale si configura il reato di abuso edilizio e paesaggistico, non estinguibile attraverso la sanatoria. Dall'altra parte si sostiene invece che non vi siano state conseguenze dal punto di vista materiale. Sulla base di questi elementi, chi di competenza stabilirà se vi saranno gli estremi per poter andare o meno a giudizio. Ora questi lavori potranno riprendere e la strada Marecchiese eliminerà curve per lasciare spazio a un rettilineo di 250 metri; senza dubbio, un miglioramento in chiave di sicurezza, ma - vista la stagione - c'è il rischio di dover pazientare.
notizia tratta da La Nazione www.lanazione.it

Inserita il : 10-11-2017 da wineuropa

Invia il tuo commento

Altre notizie di Cronaca

Citta' di Castello: il gruppetto fermato dai carabinieri

Minorenni sui tetti degli ex Molini Gioco pericoloso o Blue Whale?

– CITTA’ DI CASTELLO – LA BLUE Whale si sta diffondendo pericolosamente anche in Umbria? Cosa spinge i ragazzi, minorenni, in cima ad un tetto in bilico nel vuoto? Molte le domande alle quali, con indagini coperte da massimo riserbo, cercano di rispondere in queste ore i carabinineri di Città di Castello dopo... continua >>

(15-01-2018)

Arriva la videosorveglianza

MONTONE IN CANTIERE TANTI LAVORI SU STRADE E ILLUMINAZIONE

– MONTONE – TANTI I LAVORI che riguarderanno Montone nel 2018. Ad annunciarlo l’amministrazione comunale che ha stanziato quasi 240mila euro. LA LISTA comprende il rifacimento della pubblica illuminazione con lampade a risparmio energetico della Rocca di Braccio e del chiostro della chiesa di San Francesco; la manutenzione straordinaria del cimitero; il rifacimento dell’impianto... continua >>

(13-01-2018)

Ricerche senza sosta. Gli amici: E’ un ragazzo tranquillo

In ansia per il sedicenne scomparso Nessuna notizia da dieci giorni

– UMBERTIDE – «UN RAGAZZO tranquillo che frequenta regolarmente la scuola, gli amici della sua età, uno come tanti altri». Chi conosce bene il sedicenne di Umbertide che dal 4 gennaio manca da casa ne parla così. Dalle parole degli insegnanti e degli amici emerge il profilo di un adolescente normale, nel senso migliore del termine, con un... continua >>

(13-01-2018)

Insospettiti da un furgone, li aspettano al varco: due arrestati

Ladri in trappola dopo il furto Alla porta trovano i carabinieri

di CLAUDIO ROSELLI LI HANNO attesi al varco – come si dice in gergo – per poi sorprenderli con le mani nel sacco e arrestarli. Nottata movimentata, quella fra giovedì e ieri, per i carabinieri della Compagnia di Sansepolcro, anche se il fatto è avvenuto nella parte terminale del territorio comunale di Anghiari, vicino a Le Ville... continua >>

(13-01-2018)

Ha 17 anni ed E' scomparso il 5 gennaio. Le ricerche della Polizia

Litiga per la scuola e scappa di casa Ore di angoscia per un ragazzino

– UMBERTIDE – HA LASCIATO un biglietto ed è scomparso ormai da una settimana. Sono giorni terribili per una famiglia che risiede a Umbertide: il figlio, un ragazzo di appena 17 anni, da circa una settimana non si trova e non fornisce notizie di sé. La madre ne ha denunciato la scomparsa alla Polizia di Città di... continua >>

(12-01-2018)

Noi uomini duri, il ricordo di Brandinelli. Le riprese a Sansepolcro

Ero il figlio di Novello Novelli sul set di quel film di trent’anni fa

di CLAUDIO ROSELLI «HO APPRESO la triste notizia con gran dispiacere, sia per la persona che era, sia perchè a lui è alla fine legata la parentesi più bella della mia gioventù». Il ricordo di Novello Novelli – l’attore, caratterista e impresario teatrale scomparso l’altro ieri nella sua Poggibonsi all’età di quasi 88 anni – nelle parole di Francesco... continua >>

(12-01-2018)

Gravissimo un trentaseienne. L'incidente sulla Tiberina 3Bis

Travolto da un'auto lungo la Statale prima del Cenone di San Silvestro

- CITTA' DI CASTELLO - E' RICOVERATO in prognosi riservata nel reparto di rianimazione dell'ospedale tifernate a causa di un politrauma con fratture multiple, il trentaseienne che la sera del 31 dicembre è stato centrato da una vettura lungo la statale Tiberina tre Bis all'altezza della frazione di San Maiano.... continua >>

(02-01-2018)

Paura per una bambina ferita da un petardo

CITTA' DI CASTELLO USTIONE DI PRIMO GRADO E LIEVI BRUCIATURE. NON È STATA RICOVERATA

- CITTA' DI CASTELLO - DIMINUISCONO i feriti per i botti di San Silvestro: per il quinto anno consecutivo il fenomeno è stato circoscritto grazie anche alle numerose campagne di sensibilizzazione. Nell'ospedale di Città di Castello una bimba di 8 anni è stata medicata dopo essere stata colpita da piccolo... continua >>

(02-01-2018)

Gestione dell'acqua, ora e' bagarre Una concessione che fa discutere

SANSEPOLCRO LA GIUNTA COMUNALE ACCUSA

INIZIA il nuovo anno e il Comune di Sansepolcro scende subito in guerra sul versante dell'acqua. Non bastassero gli aumenti di luce, gas e pedaggi autostradali, per l'utenza di Nuove Acque è in arrivo un 5% in più nelle tariffe che si aggiunge al 3,8% applicato nel 2017. Non solo:... continua >>

(02-01-2018)

Pronto il dossier per gli inquirenti. Fulceri e Prosperi nel mirino

Spy story ad Aboca, furia Mercati Il patron chiede i danni d’immagine

di FABRIZIO PALADINO TRADITO da quello che considerava l'uomo immagine dell'azienda (Sergio Fulceri) e dal «fattore» di Aboca, Mario Prosperi. Ora lui, Valentino Mercati, vuole giustizia. E in questa settimana - come ha già dichiarato - presenterà un esposto-denuncia ai carabinieri per fare completa luce sulla spy story all'interno dell'impresa che... continua >>

(02-01-2018)

Che Tempo Fara'