NOTIZIE LOCALI

Cronaca A 106 ANNI nonna Luisa Zappitelli non disdegna di salire in sella alla sua Vespa

ECCO LA NONNA-SPRINT

CITTA' DI CASTELLO _ A 106 ANNI nonna Luisa Zappitelli non disdegna di salire in sella alla sua Vespa: «Casco in testa ben allacciato, mi raccomando!». Ora, appena soffiate le 106 candeline, la super-nonna tifernate diventa pure testimonial nazionale di sicurezza stradale. In questi giorni ha ricevuto infatti il riconoscimento dell'associazione «Familiari e Vittime della Strada» che l'ha scelta con questa motivazione: «Per essere la più longeva testimonial di sicurezza stradale, attiva ancor oggi nel diffondere messaggi di sensibilizzazione all'uso del casco, raccomandando con affetto materno di dare sempre valore alla vita e soprattutto dimostrando con l'esempio personale un gran senso civico». COME HA ACCOLTO il riconoscimento la nonna-sprint? «Con molta soddisfazione»! Tanto che armata di carta e penna ha inviato una lettera ai responsabili dell'associazione: «Spero che questo premio contribuisca a sensibilizzare genitori, insegnanti e adulti a far capire ai giovani le giuste regole per stare in strada. Bisogna abituarli al rispetto delle norme, così che si possano evitare tragedie che fanno cadere nella disperazione intere famiglie». Il premio dell'associazione era in collaborazione con Polizia di Stato, Confindustria Ancma ed Eicma, e la cerimonia di premiazione si è svolta nell'Area Sicurezza di Eicma Milano, nell'ambito della 75esima Esposizione Internazionale del Ciclo e Motocliclo. E in queste ore arrivano i complimenti del sindaco Luciano Bacchetta: «Nonna Luisa rappresenta esempio e orgoglio, non solo locale, per il messaggio che trasmette alle giovani generazioni sul versante del rispetto delle regole e del senso di appartenenza ai valori e ideali». LA SIGNORA Luisa Zappitelli, nata a Città di Castello, Villa del Seminario, l'8 novembre 1911, mascotte del locale Vespa Club visto che per anni ha utilizzato le due ruote per gli spostamenti in città, vanta anche un altro record difficile da battere. E' l'allevatrice di canarini più longeva d'Italia. Da quasi 50 anni gestisce un allevamento casalingo di canarini gialli e bianchi nella sua abitazione di San Pio X assieme ai nipoti Gualtiero e Natascia Ercolani, ai figli Dario ed Anna. Un hobby inedito che gli è valso una serie di riconoscimenti in ambito nazionale nelle diverse competizioni a cui ha partecipato. Cristina Crisci
notizia tratta da La Nazione www.lanazione.it

Inserita il : 10-11-2017 da wineuropa

Invia il tuo commento

Altre notizie di Cronaca

David Meacci, liceale nel cuore della ricerca

Lo studente scienziato

di CRISTINA CRISCI - CITTA' DI CASTELLO -HA VISSUTO due settimane a stretto contatto con i ricercatori, lavorando insieme a loro nella culla della ricerca medica. «Un'esperienza che mi ha arricchito tanto dal punto di vista culturale e in termini di abilità di laboratorio. Più di tutto mi ha fatto... continua >>

(25-11-2017)

DOPPIA INCHIESTA

Soldi e lotti: acquisiti i documenti in Comune

di ERIKA PONTINI e FRANCESCA MARRUCO - PERUGIA - DA UNA PARTE il flusso di finanziamenti per costruire la moschea di Umbertide; dall'altra l'iter amministrativo per la vendita dei terreni comunali e la variante al Piano regolatore con il permesso a costruire una struttura da 650 metri quadrati: sono due... continua >>

(24-11-2017)

La Usl rassicura i cittadini. Famiglie sul piede di guerra

Scabbia a scuola, lettera ai genitori Basso rischio ma controllate i figli

CITTA' DI CASTELLO - UN CASO di scabbia è stato registrato in una scuola della città. L'infezione della pelle causata da un acaro è stata segnalata in una classe dell'elementare di San Pio X. Subito la Usl Umbria 1, con la responsabile del servizio di igiene e sanità pubblica, e... continua >>

(23-11-2017)

Addio Oriano

E' morto a 61 anni il presidente dell'Unitab

- CITTA' DI CASTELLO - ORIANO GIOGLIO per la tabacchicoltura era un punto di riferimento storico, un padre di tante battaglie e, per questo, è stato protagonista dello sviluppo economico dell'Umbria. Uomo dai modi garbati, si è mossa per una vita intera ai vertici delle maggiori organizzazioni nazionali ed europee... continua >>

(23-11-2017)

Assolti due imprenditori tifernati

IL PROCESSO ERANO ACCUSATI DI AGGRESSIONE

- CITTA' DI CASTELLO - ERANO accusati di essere i mandanti di un'aggressione, ma sono stati assolti per non aver commesso il fatto. Si tratta di due imprenditori di Città di Castello (Sandro Pauselli e la moglie, Alida Cecconi), accusati di essere i mandanti di un episodio avvenuto a maggio... continua >>

(22-11-2017)

Delitto di Katia, l’assassino fa ricorso in appello

SANSEPOLCRO I LEGALI DI PITER POLVERINI PUNTANO AD OTTENERE UNO SCONTO DI PENA

FA APPELLO contro la sentenza di primo grado Piter Polverini, l'uomo che nella notte tra l'11 e il 12 luglio dello scorso anno uccise Katia Dell'Omarino. In primo grado i giudici avevano inflitto all'uomo una condanna a 16 anni, il massimo possibile con il rito abbreviato. Ma contro quella sentenza... continua >>

(22-11-2017)

Benedetta Rossi tredicesima tra le italiane: Un sogno che si avvera

La maratona come regalo di laurea Neodottoressa incanta New York

- CITTA' DI CASTELLO - QUEL PETTORALE, il numero 15.215 della Maratona di New York, è arrivato come regalo per il raggiungimento della laurea. Così la tifernate Benedetta Rossi ha coronato il sogno di tutti i maratoneti, correre la maratona più famosa del mondo. Un desiderio che si avvera a... continua >>

(21-11-2017)

In aumento gli accessi al Pronto soccorso Presto una nuova unita' mobile

UMBERTIDE IL PD: ‘MA SERVE PIU’ PERSONALE’

- UMBERTIDE - SONO NUMERI importanti quelli dell'ospedale di Umbertide, diffusi dal direttore ngenerale della Asl 1 Andrea Casciari. Il pronto soccorso ha visto 13.829 accessi (+561 rispetto al 2016 +1.037 rispetto al 2015), mentre gli interventi di chirurgia ambulatoriale segnano un +124. Funziona il modello... continua >>

(21-11-2017)

Stadio inagibile: ma finalmente partono i lavori

SANSEPOLCRO IN SETTIMANA L’INTERVENTO, IL RITORNO AL 'BUITONI' FORSE IL 14 GENNAIO

PRENDERANNO IL VIA nel corso di questa settimana i lavori di riqualificazione dello stadio Buitoni di Sansepolcro, con la speranza che le condizioni atmosferiche non siano tali da far slittare i tempi oltre l'obiettivo prefissato dall'amministrazione comunale. «Il Sansepolcro giocherà un'altra partita a Città di Castello, quella del 10 dicembre... continua >>

(20-11-2017)

Aveva illuso una ragazza e si era fatta consegnare soldi dalla famiglia

Ti faccio assumere in Comune Donna condannata a 14 mesi

di FRANCESCA MARRUCO - CITTA' DI CASTELLO -UN ANNO e due mesi con pena sospesa e parti civili escluse. E' finito con un patteggiamento il processo ad una 47enne di Umbertide che aveva fatto credere ad una ragazza che le avrebbe fatto ottenere un posto come archivista in Comune. Inoltre... continua >>

(17-11-2017)

Che Tempo Fara'