NOTIZIE LOCALI

Cronaca La giunta Cornioli ferma l'iniziativa della precedente amministrazione

Parco fluviale: addio al progetto Stop del Comune, scoppia la bagarre

di CLAUDIO ROSELLI - SANSEPOLCRO -

PARCO FLUVIALE sul Tevere: occasione perduta oppure no? Il progetto venne presentato a Sansepolcro nel novembre di tre anni fa su iniziativa del Partito Socialista locale (che faceva parte della vecchia amministrazione guidata da Daniela Frullani) e adesso, nella recente risposta a un comunicato, il vicesindaco Luca Galli è stato chiaro: «Quello definito progetto era poco più di una idea suggestiva e anche condivisibile come linee di fondo, ma che di fatto era ben lontana da essere concretizzabile, non solo per la disponibilità e la volontà del Comune ma anche per la scarsa convinzione di altri privati che sarebbero dovuti essere coinvolti». UN MODELLO di sviluppo sostenibile di riqualificazione che abbraccia un'area di 280 ettari (ci sono anche i tanti laghi sorti nella vecchie cave), all'interno della quale allestire percorsi naturalistici, favore le attività di pesca sportiva, canoa, trekking, percorsi a cavallo, balneazione e anche di bar e ristorazione, ma anche conservazione e valorizzazione del patrimonio costituito da vegetazione e avifauna acquatica. Insomma, uno scenario diverso da quello attuale, senza dubbio poco ordinato. Così si era espresso il coordinatore del progetto, il dottor Federico Del Gaia. Il partenariato messo in piedi era costituito dal coordinatore scientifico del Cnr di Firenze, alcune aziende, tecnici ed esperti ambientali locali, nazionali ed internazionali; richiesta di finanziamento pari a 2 milioni e 200mila euro con una compartecipazione del 40% di tutti i partner, compreso il Comune di Sansepolcro. L'EX SINDACO Frullani, a inizio 2016, aveva dato il via alle pratiche di accesso al finanziamento, poi dopo le elezioni di giugno e l'arrivo dell'attuale primo cittadino, Mauro Cornioli, la nuova amministrazione ha chiesto tempo per una valutazione, senza esprimersi ufficialmente. «Evidentemente - scrive il segretario del Psi, Antonio Segreti - questo progetto non è stato ritenuto meritevole di priorità, né alcuno può imporlo, ma non si può certo parlare di idea suggestiva; dietro c'era un lavoro serio e credo che sia stata un'occasione mancata per dare una risposta concreta al problema dell'area golenale del Tevere». PRONTA la replica dei Democratici per Cambiare, movimento di maggioranza: «Il progetto era relativo più che mai alla depurazione dei terreni e dei laghi dei privati, con un quarto riservato alle aree comunali e per interventi di manutenzione sulla strada dell'argine, senza un collegamento con San Giustino e di non riqualificare il fiume nelle zone più densamente popolate, per cui quando ci siamo insediati i primi a non essere convinti dell'intervento erano proprio gran parte dei privati. E tuttora lo sono. Per il resto, l'amministrazione Cornioli è interessata alla questione Tevere e già gli stessi proponenti avevano ammesso che vi fossero poche probabilità di un finanziamento effettivo».
notizia tratta da La Nazione www.lanazione.it

Inserita il : 15-11-2017 da wineuropa

Invia il tuo commento

Altre notizie di Cronaca

David Meacci, liceale nel cuore della ricerca

Lo studente scienziato

di CRISTINA CRISCI - CITTA' DI CASTELLO -HA VISSUTO due settimane a stretto contatto con i ricercatori, lavorando insieme a loro nella culla della ricerca medica. «Un'esperienza che mi ha arricchito tanto dal punto di vista culturale e in termini di abilità di laboratorio. Più di tutto mi ha fatto... continua >>

(25-11-2017)

DOPPIA INCHIESTA

Soldi e lotti: acquisiti i documenti in Comune

di ERIKA PONTINI e FRANCESCA MARRUCO - PERUGIA - DA UNA PARTE il flusso di finanziamenti per costruire la moschea di Umbertide; dall'altra l'iter amministrativo per la vendita dei terreni comunali e la variante al Piano regolatore con il permesso a costruire una struttura da 650 metri quadrati: sono due... continua >>

(24-11-2017)

La Usl rassicura i cittadini. Famiglie sul piede di guerra

Scabbia a scuola, lettera ai genitori Basso rischio ma controllate i figli

CITTA' DI CASTELLO - UN CASO di scabbia è stato registrato in una scuola della città. L'infezione della pelle causata da un acaro è stata segnalata in una classe dell'elementare di San Pio X. Subito la Usl Umbria 1, con la responsabile del servizio di igiene e sanità pubblica, e... continua >>

(23-11-2017)

Addio Oriano

E' morto a 61 anni il presidente dell'Unitab

- CITTA' DI CASTELLO - ORIANO GIOGLIO per la tabacchicoltura era un punto di riferimento storico, un padre di tante battaglie e, per questo, è stato protagonista dello sviluppo economico dell'Umbria. Uomo dai modi garbati, si è mossa per una vita intera ai vertici delle maggiori organizzazioni nazionali ed europee... continua >>

(23-11-2017)

Assolti due imprenditori tifernati

IL PROCESSO ERANO ACCUSATI DI AGGRESSIONE

- CITTA' DI CASTELLO - ERANO accusati di essere i mandanti di un'aggressione, ma sono stati assolti per non aver commesso il fatto. Si tratta di due imprenditori di Città di Castello (Sandro Pauselli e la moglie, Alida Cecconi), accusati di essere i mandanti di un episodio avvenuto a maggio... continua >>

(22-11-2017)

Delitto di Katia, l’assassino fa ricorso in appello

SANSEPOLCRO I LEGALI DI PITER POLVERINI PUNTANO AD OTTENERE UNO SCONTO DI PENA

FA APPELLO contro la sentenza di primo grado Piter Polverini, l'uomo che nella notte tra l'11 e il 12 luglio dello scorso anno uccise Katia Dell'Omarino. In primo grado i giudici avevano inflitto all'uomo una condanna a 16 anni, il massimo possibile con il rito abbreviato. Ma contro quella sentenza... continua >>

(22-11-2017)

Benedetta Rossi tredicesima tra le italiane: Un sogno che si avvera

La maratona come regalo di laurea Neodottoressa incanta New York

- CITTA' DI CASTELLO - QUEL PETTORALE, il numero 15.215 della Maratona di New York, è arrivato come regalo per il raggiungimento della laurea. Così la tifernate Benedetta Rossi ha coronato il sogno di tutti i maratoneti, correre la maratona più famosa del mondo. Un desiderio che si avvera a... continua >>

(21-11-2017)

In aumento gli accessi al Pronto soccorso Presto una nuova unita' mobile

UMBERTIDE IL PD: ‘MA SERVE PIU’ PERSONALE’

- UMBERTIDE - SONO NUMERI importanti quelli dell'ospedale di Umbertide, diffusi dal direttore ngenerale della Asl 1 Andrea Casciari. Il pronto soccorso ha visto 13.829 accessi (+561 rispetto al 2016 +1.037 rispetto al 2015), mentre gli interventi di chirurgia ambulatoriale segnano un +124. Funziona il modello... continua >>

(21-11-2017)

Stadio inagibile: ma finalmente partono i lavori

SANSEPOLCRO IN SETTIMANA L’INTERVENTO, IL RITORNO AL 'BUITONI' FORSE IL 14 GENNAIO

PRENDERANNO IL VIA nel corso di questa settimana i lavori di riqualificazione dello stadio Buitoni di Sansepolcro, con la speranza che le condizioni atmosferiche non siano tali da far slittare i tempi oltre l'obiettivo prefissato dall'amministrazione comunale. «Il Sansepolcro giocherà un'altra partita a Città di Castello, quella del 10 dicembre... continua >>

(20-11-2017)

Aveva illuso una ragazza e si era fatta consegnare soldi dalla famiglia

Ti faccio assumere in Comune Donna condannata a 14 mesi

di FRANCESCA MARRUCO - CITTA' DI CASTELLO -UN ANNO e due mesi con pena sospesa e parti civili escluse. E' finito con un patteggiamento il processo ad una 47enne di Umbertide che aveva fatto credere ad una ragazza che le avrebbe fatto ottenere un posto come archivista in Comune. Inoltre... continua >>

(17-11-2017)

Che Tempo Fara'