NOTIZIE LOCALI

Altre News Valorizzare i territori di montagna Staffetta in bicicletta a Roma per consegnare il progetto di legge

PIEVE SANTO STEFANO SE NE DISCUTE NEL PROSSIMO CONSIGLIO

UNA LEGGE di valorizzazione dei Comuni montani da presentare «brevi manu» a Roma prima della fine dell'attuale legislatura, per poter poi essere presa in considerazione dalle forze politiche in quella successiva. L'iniziativa è partita da associazioni e gruppi di cittadini dell'Alto Savio, comprensorio romagnolo confinante con la Valtiberina Toscana, ma ha subito incontrato l'adesione convinta dell'amministrazione di Pieve Santo Stefano, che sta valutando la possibilità di esprimere un voto favorevole nel corso della prossima seduta consiliare, fissata per le 14 di sabato. Sul tavolo del sindaco Albano Bragagni è arrivata la lettera che l'associazione di promozione sociale «Il Faro di Corzano» ha già presentato lo scorso 20 ottobre a San Piero in Bagno; si tratta ora di percorrere una staffetta a piedi o in bicicletta, con i cittadini che da Sarsina raggiungeranno Roma per consegnare la missiva. Se ai piani alti della politica non si muove nulla - questo il senso del documento - allora occorre iniziare dal basso: la proposta è pensata per il popolo e soprattutto per quella parte di popolazione che vive nei territori di montagna e che chiede di essere valorizzata per le sue innumerevoli peculiarità. Una parola chiave: uguaglianza, intesa come riconoscimento delle specificità di ognuno e come capacità di saperle promuovere e valorizzare. «Per troppi anni - si legge - i nostri legislatori hanno finto di non vedere che la montagna è diversa dalla pianura e che quindi non può essere trattata allo stesso modo dei grandi centri urbani. L'applicazione di schemi e politiche uguali è pertanto considerata un'ingiustizia». L'obiettivo non è una difesa localistica, né una pretesa egoistica di chi vuol salvare il proprio interesse a scapito della collettività: proteggere e sostenere la montagna significa promuovere un equilibrio di sostenibilità e civiltà dentro l'intero territorio italiano. Eventi dannosi, vedi i dissesti idrogeologici, potrebbero essere evitati con una maggiore attenzione e una migliore azione nei territori cosiddetti marginali. Claudio Roselli
notizia tratta da La Nazione www.lanazione.it

Inserita il : 29-11-2017 da wineuropa

Invia il tuo commento

Altre notizie di Altre News

I capannoni Brighigna tra degrado e affari sporchi

DA RECUPERARE DA VENT’ANNI LA STRUTTURA E’ ABBANDONATA

– CITTA’ DI CASTELLO – PRIMA erano pieni di gente che ci lavorava, c’erano attrezzi del mestiere, grandi vetri a schermare l’interno, il giardino intorno, i cancelli verniciati di verde. Adesso ci sono ragazzini in pericolo, ritrovo di balordi e affari sporchi e degrado post industriale: vetri rotti, distese di cemento, grandi leve... continua >>

(15-01-2018)

Sansepolcro: a inizio 2018 prevista l'approvazione per il via dei lavori

Montedoglio, sette anni di attesa Dal disastro al progetto della svolta

di CLAUDIO ROSELLI E CON OGGI sono sette gli anni di distanza dal cedimento della parete di sfioro della diga di Montedoglio, in quella serata di paura e apprensione vissuta dalla popolazione dell'Alta Valle del Tevere tosco-umbra lungo l'asse Santafiora-Gricignano-Pistrino-Piosina. Tutto è ancora fermo a quel 29 dicembre 2010, ma questo... continua >>

(29-12-2017)

Sopralluogo al complesso delle terme di Fontecchio

CITTA' DI CASTELLO IL PRIMO CITTADINO HA INCONTRATO L’IMPRENDITORE FRANCESCO MILLERI, NUOVO AD DI LUXOTTICA

- CITTA' DI CASTELLO - IL RILANCIO del complesso termale di Fontecchio è stato al centro di un summit fra il sindaco Luciano Bacchetta e il manager e imprenditore tifernate, Francesco Milleri, da poco nuovo amministratore delegato del Gruppo Luxottica, che si è fermato qualche giorno in città sfruttando il... continua >>

(28-12-2017)

Città di Castello, l’attrice e' arrivata con le figlie il giorno della vigilia

Natale in famiglia per la Bellucci La diva in citta' sfoggia il nuovo look

- CITTA' DI CASTELLO - NATALE a casa, insieme alla famiglia in Altotevere anche per una delle dive del cinema più amate al mondo: Monica Bellucci. La bellissima attrice è tornata dai genitori Pasquale e Brunella per trascorrere insieme la vigilia e il giorno di Natale. Con lei le figlie... continua >>

(27-12-2017)

Eventi con Locchi e Giulietti

Crisi a Umbertide Il Pd incontra i suoi

- UMBERTIDE - GIORNI di assemblee a Umbertide, con la politica che incontra i cittadini, mentre continuano le reazioni dopo lo scioglimento del consiglio comunale. Questa sera alle 21, al ristorante «Adamo» di Corlo, l'ex sidaco Marco Locchi ha dato appuntamento ai cittadini per spiegare le ragioni della crisi. Domani... continua >>

(27-12-2017)

Cresce il distaccamento dei vigili del fuoco

ANGELI DEL SOCCORSO

- CITTA' DI CASTELLO - IL MINISTERO dell'Interno ha incrementato la dotazione organica del distaccamento permanente dei vigili del fuoco di Città di Castello, (circa mille interventi annui) attribuendogli la nuova classificazione SD3. L'implementazione dovrebbe consistere in una persona in più per turno e anche in nuove dotazioni di mezzi.... continua >>

(22-12-2017)

Shopping di Natale no-stop

CENTRO STORICO NEGOZI APERTI ANCHE DOMENICA

- CITTA' DI CASTELLO - PER GLI ULTIMI acquisti del Natale non solo, come annunciato, i negozi del centro storico di Città di Castello saranno aperti no-stop venerdì, sabato e domenica, ma anche il mercato settimanale del sabato sarà prolungato al pomeriggio. «E' questa l'ultima delle molte e positive novità... continua >>

(20-12-2017)

Gesta Vitellesche a Palazzo Vitelli

GRANDE ARTE IN MOSTRA OTTO CARTONI DEL CICLO PITTORICO

SARÀ inaugurata oggi alle 17.30 a Palazzo Vitelli a Sant'Egidio a cura della Fondazione Cassa di Risparmio di Città di Castello, la mostra degli otto cartoni riferiti al ciclo pittorico delle Gesta Vitellesche che decorano l'omonimo salone, attribuito quanto all'ideazione e alla realizzazione degli affreschi al bolognese Prospero Fontana e... continua >>

(19-12-2017)

Che Tempo Fara'