NOTIZIE LOCALI

Politica Umbertide, rimpasto di giunta del sindaco Locchi

Dimissionati due assessori Cosi' sparisce il Pd di Giulietti

- UMBERTIDE -
NON ERA mai successo: cadono le teste di due assessori e con esse sparisce di fatto dalla giunta di Umbertide il Partito Democratico, quello ufficiale e di maggioranza, in mano all'onorevole Giampiero Giulietti. Un Pd che non sopportava e non sosteneva più da un pezzo il sindaco Marco Locchi, trasformandolo - come egli ha sempre sostenuto - nel comodo capro espiatorio di errori non suoi. Ancora manca l'ufficialità - ci dovrebbe essere oggi - ma ad essere «dimissionate» si dice saranno Cinzia Montanucci (Istruzione) e Raffaela Violini (Cultura). Un rimpasto di giunta quindi ma anche la «rivincita» di Locchi che ad un anno dalle elezioni amministrative decide di continuare da solo e con quella parte di Pd «dissidente» che fa capo a Marco Vinicio Guasticchi. SULLO SFONDO il progetto di una lista civica del primo cittadino, che alla prossima tornata elettorale potrebbe dare non poco fastidio ai Democratici. Dice Locchi: «Ritengo necessario riorganizzare la compagine di giunta, non solo sostituendo quei componenti rispetto ai quali è venuto meno il rapporto di fiducia, base di una leale collaborazione, ma aprendo alle migliori risorse della città ridistribuendo le competenze, per centrare gli obiettivi entro la fine della legislatura». CERTO che è la giunta che verrà rischia di essere mandata a casa, sostituita da un commissario prefettizio, se Locchi non troverà in consiglio comunale, tra piddini a lui fedeli e opposizione, chi lo sosterrà: per presentare infatti una mozione di sfiducia bastano al Pd «ufficiale» due quinti dell'assemblea, ovvero sei consiglieri. A meno che il partito decida di abbozzare, continuando a sostenere la giunta come male minore nonostante la lacerazione. LOCCHI è deciso: «Il 2018 sarà ricco di impegni e di opere da realizzare, i soldi ci sono». Tra queste «la definitiva sistemazione dell' Ex tabacchi, il recupero area ex-draga e la costruzione Serra per disabili, illuminazione pubblica potenziata, interventi nelle scuole, scuole, la costruzione della nuova scuola di Niccone ed altri interventi nelle frazioni. Entro il prossimo anno verrà sistemato il complesso ex fornace con l'apertura della fase di vendita e affitto degli appartamenti. Sarà riorganizzato anche il personale del Comune». Pa.Ip.
notizia tratta da La Nazione www.lanazione.it

Inserita il : 06-12-2017 da wineuropa

Invia il tuo commento

Altre notizie di Politica

Lasciano 7 consiglieri. Locchi puo' resistere ma con le opposizioni

Umbertide e il terremoto in Giunta Si dimettono i fedelissimi di Giulietti

- UMBERTIDE - E ALLA FINE sono arrivate le dimissioni. A rassegnarle il gruppo compatto dei consiglieri comunali di quella maggioranza del Pd che fa capo all'onorevole Giampiero Giulietti. Sono in sette ad abbandonare l'aula: il capogruppo Gianluca Palazzoli, la segretaria del partito Lucia Ranuncoli, Elisabetta Agea, Milena Fiorucci, Mirco... continua >>

(14-12-2017)

Non reintegro nessuno

UMBERTIDE CRISI DI GIUNTA, IL SINDACO LOCCHI A MUSO DURO

- UMBERTIDE - MARCO Locchi non arretra. All'indomani dell'incontro tenutosi a Perugia con i vertici umbri del Pd il sindaco pare granitico: nessun reintegro dei due assessori «dimissionati». C'è, se mai, disponibilità a ragionare sui profili dei due amministratori che dovranno subentrare a Cinzia Montanucci e Raffaela Violini, ma la... continua >>

(13-12-2017)

Serve una discussione approfondita per una soluzione positiva

Dopo-crisi, il Pd si guarda in faccia Ma la riunione resta interlocutoria

- UMBERTIDE - RIUNIONE nella segreteria del Pd perugino ieri per dirimere la questione del rimpasto di Giunta umbertidese. Chi si aspettava sfracelli però resta deluso: si è trattato di un incontro interlocutorio che ha visto di fronte il sindaco Marco Locchi, il segretario regionale Giacomo Leonelli ed il segretario... continua >>

(12-12-2017)

Locchi sulla graticola

UMBERTIDE OGGI L'INCONTRO CON LA SEGRETERIA

- UMBERTIDE - IL SINDACO LOCCHI va avanti per la sua strada, mentre il Pd lo sconfessa definitivamente. Ieri pomeriggio lo attendeva la segreteria del partito locale per un incontro chiarificatore, ma il primo cittadino ha snobbato tutti: «Impegni istituzionali» ha detto, recandosi invece all'accensione dell'albero di Natale in piazza... continua >>

(11-12-2017)

Umbertide, lasciano la carica anche due presidenti di commissione

Crisi nel Pd, le dimissionate tuonano Sindaco arrogante e incapace

- UMBERTIDE - DETTO E FATTO. Ieri mattina il sindaco Marco Locchi ha revocato le deleghe agli assessori Maria Cinzia Montanucci e Raffaela Violini, aprendo una crisi senza precedenti nel Pd. Un colpo di scena che gli assicura un controllo della giunta mai avuto, ma che lo pone in insanabile... continua >>

(07-12-2017)

Sistema di allerta cittadino Nessuno risponde a Galmacci

UMBERTIDE IL CASO DIVENTA POLITICO

- UMBERTIDE - AVEVA FATTO una proposta interessante e almeno una risposta, anche per semplice educazione, avrebbe dovuto meritarla. E invece nulla. Per questo Vittorio Galmacci, responsabile locale della Lega Nord che aveva proposto al Comune di istituire un sistema di allerta cittadino tramite sms, attacca: «Chissà perché in Comune... continua >>

(15-11-2017)

Che Tempo Fara'