NOTIZIE LOCALI

Eventi Locali Cittą di Castello, oggi l'evento organizzato da Comune e associazioni

Si torna a gareggiare per solidarieta' Al via la 24 ore di fine anno

- CITTA' DI CASTELLO -
CHE COSA fai venerdì sera? Nuoto per solidarietà. E' tutto pronto per la «24 ore di fine anno», la maratona che torna nelle piscine comunali dopo 32 anni. Dalle 18 di oggi alle 18 di domani associazioni sportive e di volontariato, scuole e famiglie parteciperanno a una festa dello sport a beneficio di chi si trova in difficoltà a due giorni dal Capodanno, con ai blocchi di partenza per il primo tuffo cinque testimonial d'eccezione. Era il 1985, infatti, quando l'impianto natatorio tifernate ospitò 1.200 persone che scesero in acqua per condividere l'amore per il nuoto ed essere parte di un evento unico nella storia. E oggi si torna tutti in vasca. Insieme ai semplici amanti dello sport, ci sarà Mara Colletti divenuta nel 2016 la prima donna, al momento unica, a nuotare 3mila metri a delfino; Giuseppe Bilotta, classe 1936, sarà la stella più avanti negli anni, in un duello generazionale appassionante con Lamberto Boranga, classe 1942, mitico portiere con trascorsi in serie A e una carriera calcistica conclusa a 73 anni. GIOVANI di grande talento sono invece Alessandro Pinzuti, campione europeo e mondiale nei 50 rana juniores, bronzo europeo nei 100 rana, e il perugino pluripremiato Roberto Baciocchi, campione olimpico con tre medaglie, d'oro, d'argento e di bronzo ai Trisome Games che gareggia nelle manifestazioni della Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva e Relazionale. CON L'ISCRIZIONE, che sarà completamente gratuita, gli organizzatori fanno appello alla generosità dei partecipanti perché con le proprie offerte possano concorrere alla donazione che verrà fatta all'Unità Operativa di Medicina dello Sport dell'ospedale di Città di Castello per l'acquisto di test per l'indagine del daltonismo nei bambini. «Un record che speriamo di battere con il coinvolgimento di tutta la città, delle famiglie e delle realtà associative, in un appuntamento nel quale, in ogni caso, a vincere saranno lo sport e la solidarietà e che sarà una bellissima ribalta per un movimento sportivo cresciuto tantissimo in trent'anni grazie alla costanza delle politiche di settore», ha affermato l'assessore allo sport Massimo Massetti, che ha sottolineato con particolare soddisfazione l'iniziativa dei Nuotatori Tifernati e del Centro Nuoto Alto Tevere Cnat'99, che insieme a Sogepu e Polisport hanno organizzato la manifestazione con il patrocinio del Comune. «Dare il nostro contributo era il minimo che potessimo fare per un evento davvero molto bello», ha sottolineato il presidente di Poliport Angelo Monaldi.
notizia tratta da La Nazione www.lanazione.it

Inserita il : 29-12-2017 da wineuropa

Invia il tuo commento

Che Tempo Fara'