NOTIZIE LOCALI

Attualità SANSEPOLCRO - LA MAPPA DEI PAESI PIU' POPOLOSI

I piccoli centri si svuotano. La gente preferisce la citta'


CONTINUA a crescere la popolazione della Valtiberina, ma lo fa maggiormente a Sansepolcro, principale centro tra i sette comuni del comprensorio toscano. Si attesta attorno alle 32.000 unità, con numeri interessanti che mettono in evidenza come di fronte al tasso mortalità, superiore alle nascite, in alcuni centri la crescita è data dall'arrivo consistente degli stranieri. Gli abitanti si avvicinano di poco alla soglia dei 32.000, arrivando a 31.544 con la popolazione che cresce a Sansepolcro, grazie agli stranieri che sono approdati in riva al Tevere e sull'Appennino, in particolare rumeni, tra i comunitari, albanesi e kossovari tra gli extra unione.
Dei 31.544 residenti le donne sono 16.203 contro 15.341 uomini, i cittadini stranieri, una volta poche unità, aumentano considerevolmente, passando da poco più di 2.500, a quasi 3.000, esattamente 2.956, sfiorando il 9,4% dell'intera popolazione con 1.394 uomini e 1.562 donne.
La città più grande resta sempre, naturalmente, Sansepolcro che può contare su 16.391 abitanti divisi in 8.514 donne e 7.877 uomini con una media di 2,4 persone a nucleo familiare, nel 1981 gli abitanti erano quasi un migliaio in meno: 15.486, mentre supera il 10% la percentuale degli stranieri tra comunitari ed extra comunitari. Dato questo in continua crescita se si pensa che dieci anni fa gli stranieri non arrivavano al 5%.
I numeri dicono inoltre che il più piccolo comune rimane sempre Badia Tedalda del sindaco Fabrizio Giovannini, con 1.145 abitanti, ma i dati rapportati ad esempio al censimento del 1981 mettono in evidenza che in quasi tutti i centri della vallata c'è stato un calo nella popolazione, ad eccezione di Sansepolcro.
Nel 1981 ad Anghiari c'erano 6.078 persone, ora sono 5.858, a Pieve S.Stefano erano 3.578 nel 1981, ed ora 3.224, a Monterchi erano 1.919 ed oggi 1.864.
La quinta cittadina, Caprese Michelangelo, ne aveva 1.846 e nel 2010 1.602, mentre a Sestino nel 1981 erano 1.711 ed oggi sono 1.460. Altro fattore curioso riguarda il numero tra uomini e donne con queste ultime in maggioranza in cinque comuni, mentre a Sestino e Badia Tedalda, fatto raro, sono gli uomini a superare il gentil sesso. E c'è quindi attesa anche per il prossimo censimento della popolazione che si svolgerà il prossimo anno.
di FABIO PATTI
Notizia tratta da La Nazione

Inserita il : 29-09-2010 da wineuropa

Invia il tuo commento

Che Tempo Fara'

Sansepolcro Tempo Min Max
giovedì 1 4
venerdì 3 6
sabato 0 3