NOTIZIE LOCALI

Eventi Locali Due giorni da leccarsi i baffi con la sagra del prugnolo

PIEVE S.STEFANO

PIEVE e la Valtiberina si leccano i baffi con il prugnolo. A questo prelibato fungo primaverile, la Pro Loco pievigiana dedica da anni una sagra, in programma quest'anno il 7 e l'8 maggio. Un week-end all'insegna del gusto, della tradizione, della cultura del Tevere. Anche il programma è, come il suo attore principale, succulento ma, inutile dirlo, turisti e appassionati verranno puntuali all'apertura degli stands. Un piatto di tagliatelle al prugnolo è quello più richiesto. Si parte domani, ore 14,30, per le vie del centro e contemporaneamente a Palazzo Pretorio si aprirà la mostra della Civiltà Contadina e a seguire quella fotografica Teopanoramica e Collettiva d'Arte della Compagnia degli Artisti. In tema pure la presentazione (ore 17) del libro "Pieve S.Stefano: Paesaggio da Assaporare" di Fioralba Errera (Ed. Sergio Conti) e prima di cena ci sarà l'esibizione della scuola di ballo "La Libellula". Più sportiva la «domenica del prugnolo», dalle 9 con "La Prugnolata" passeggiata in mountain-bike e il ritrovo presso l'Azienda Helios. Per gli sportivi sedentari interessante la Mostra di moto d'epoca "Il Ferraccio" a cura del Motoclub Baldaccio di Anghiari. Poi tutti a pranzo col prugnolo e per digestivo (ore 15.30) la gara di Briscola in piazza e intrattenimento per i più piccoli. Completerà il programma (ore 17.30) l'esibizione itinerante di Canti e Stornelli Toscani della Compagnie dei Ricomposti di Anghiari. Mario Aldinucci
notizie tratte da La Nazione

Inserita il : 06-05-2011 da wineuropa

Invia il tuo commento

Che Tempo Fara'

Sansepolcro Tempo Min Max
mercoledì 18 29
giovedì 18 29
venerdì 18 28