NOTIZIE LOCALI

Altre di Cronaca Fiamme distruggono un appartamento, evacuata un'intera famiglia

SANSEPOLCRO DRAMMA IN VIA DELLE SANTUCCE. PADRE, MADRE E LA LORO FIGLIA IN SALVO. CORTO CIRCUITO LA CAUSA DEL ROGO

ATTIMI DI PAURA all'ora di pranzo, ieri a Sansepolcro, per l'incendio che ha distrutto mobilio e arredi di un appartamento ubicato al secondo piano di uno stabile in via delle Santucce, nelle vicinanze del passaggio a livello di Porta del Ponte. La coppia di biturgensi che vi risiede assieme alla giovane figlia è riuscita a mettersi in salvo, anche se nel giro di pochi minuti si è ritrovata la dimora inagibile e allora - a quanto risulta - l'amministrazione comunale si sarebbe adoperata per trovare una sistemazione provvisoria a questa famiglia costretta all'evacuazione.
A distanza di circa una settimana dal capanno di Sigliano (era la mattinata del primo gennaio), i vigili del fuoco del distaccamento biturgense sono stati chiamati a un altro tempestivo intervento; stando a una prima sommaria ricostruzione dei fatti, le fiamme sarebbero divampate intorno alle 13 dalla camera da letto dell'abitazione e il corto circuito appare al momento come la causa più probabile.
IL FUOCO ha poi trovato facile esca nelle coperte e negli oggetti in legno, estendendosi poi alle porte e agli altri vani e bruciando tutto quanto ha incontrato sulla sua strada. Immediato l'arrivo di una autobotte Aps e di una Abp dalla caserma di via Anconetana con una squadra 7 uomini; a rinforzo sono poi giunte dal Comando di Arezzo una seconda Abs e l'autoscala per facilitare le operazioni. Davvero elevata la temperatura che i pompieri hanno trovato dentro l'appartamento, anche se nel giro di mezzora sono poi riusciti a domare le fiamme, preoccupandosi di circoscrivere il tutto perché a fianco e sotto si trovano altri due appartamenti.
In quello sottostante, si è riversata un po' di acqua nelle pareti (oltre alla densa nuvola di fumo che ha reso sulle prime irrespirabile l'aria), ma nessuna conseguenza rilevante. A scopo precauzionale, è stato chiamato anche il 118: sul posto si è recata un'ambulanza della Croce Rossa, ma per fortuna non vi erano ne' feriti ne' intossicati. L'operazione si è conclusa con la bonifica del luogo e la verifica di stabilità; ancora una volta, si è avuta la conferma di quanto sia importante poter contare su un presidio locale dei vigili del fuoco, che comunque stanno per potenziare i propri ranghi. E le ultime circostanze dicono che la necessità è senza dubbio reale.
C.R.
notizie tratte da La Nazione www.lanazione.it

Inserita il : 08-01-2016 da wineuropa

Invia il tuo commento

Altre notizie di Altre di Cronaca

Sansepolcro: l'uomo al telefono da Arezzo ha allertato i soccorsi

Tenta il suicidio, l'ex da' l'allarme Salvata in extremis dai carabinieri

di CLAUDIO ROSELLI PROBLEMI di natura sentimentale all'origine del tentato suicidio dell'altra sera a Sansepolcro? Pare proprio questa la causa che può aver indotto una donna a farla finita, ingerendo una notevole quantità di farmaci e rischiando seriamente la vita, al punto tale che nella giornata di ieri era ancora... continua >>

(27-01-2018)

Che Tempo Fara'