NOTIZIE LOCALI

Altre News Sansepolcro, il servizio presto sara' esteso anche fuori le mura

Raccolta differenziata, si cambia Il 'porta a porta' non solo in centro

di CLAUDIO ROSELLI

RESTITUIRE a Sansepolcro, attraverso un'ottica valtiberina, la fama che aveva diversi anni fa: quella di essere in assoluto uno fra i Comuni più «ricicloni» della Toscana, grazie anche a una efficace campagna di informazione portata avanti, allora, sulla raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani. In che modo? Estendendo il «porta a porta» oltre l'ambito delle mura urbiche. È questo l'obiettivo impostato a fine mandato per l'assessorato all'ambiente del Comune, dopo tanti anni nei quali il dato segna sostanzialmente il passo: in attesa di conoscere i numeri del 2015 (questione di giorni), c'è una percentuale che - dopo essere stata superiore al 40% e aver toccato il picco nel 2009 con il 45,32%, una volta introdotto il sistema «porta a porta» nel centro storico - adesso rimane sostanzialmente inchiodata, nella sua stabilità, intorno al 36-37% del totale. Era scesa al minimo nel 2011 con 35,48% per poi risalire fin quasi al 37% nel 2013 e fermarsi al 36,36% nel 2014, anno nel quale la notizia vera è stata comunque un'altra: il 16,3% in meno di quantità prodotta, indice più che sintomatico di una crisi che ancora «morde» in maniera consistente. Come anticipato, la mossa che il Comune vuol mettere in atto è quella di potenziare il «porta a porta», senza arrivare fino alle frazioni e alla campagna, ma uscendo nella fascia perimetrale del cintura urbana.
C'È INTANTO un'operazione preliminare da fare: «E' questione di mesi e procederemo con la sistemazione dell'isola ecologica - dice l'assessore Andrea Cestelli - che verrà spostata e riammodernata. La riorganizzazione dovrà agevolare il cittadino e stimolarlo nella cultura della raccolta differenziata. In questo senso, promuoveremo una campagna di sensibilizzazione che vedrà protagonisti tutti i Comuni della vallata: il passaggio all'Ato, quindi a Sei Toscana, ha un pò cambiato lo scenario di riferimento, per cui anche a livello di raccolta differenziata e di servizi occorre ragionare in termini di vallata. Lo stesso «porta a porta» deve essere concordato con tutti gli altri Comuni, perché il costo dovrà essere condiviso, anche se si procederà con un meccanismo incentivante a Sansepolcro e ad Anghiari, i Comuni nei quali risiedono oltre i due terzi dell'intera popolazione comprensoriale. A Sansepolcro, in base al preciso accordo con Sei Toscana, allarghiamo un «porta a porta» che nel centro storico garantisce più del 60% di differenziata».
notizie tratte da La Nazione www.lanazione.it

Inserita il : 23-02-2016 da wineuropa

Invia il tuo commento

Che Tempo Fara'

Sansepolcro Tempo Min Max
venerdì 16 26
sabato 14 27
domenica 16 27