NOTIZIE LOCALI

Altre News Sansepolcro, il servizio presto sara' esteso anche fuori le mura

Raccolta differenziata, si cambia Il 'porta a porta' non solo in centro

di CLAUDIO ROSELLI

RESTITUIRE a Sansepolcro, attraverso un'ottica valtiberina, la fama che aveva diversi anni fa: quella di essere in assoluto uno fra i Comuni più «ricicloni» della Toscana, grazie anche a una efficace campagna di informazione portata avanti, allora, sulla raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani. In che modo? Estendendo il «porta a porta» oltre l'ambito delle mura urbiche. È questo l'obiettivo impostato a fine mandato per l'assessorato all'ambiente del Comune, dopo tanti anni nei quali il dato segna sostanzialmente il passo: in attesa di conoscere i numeri del 2015 (questione di giorni), c'è una percentuale che - dopo essere stata superiore al 40% e aver toccato il picco nel 2009 con il 45,32%, una volta introdotto il sistema «porta a porta» nel centro storico - adesso rimane sostanzialmente inchiodata, nella sua stabilità, intorno al 36-37% del totale. Era scesa al minimo nel 2011 con 35,48% per poi risalire fin quasi al 37% nel 2013 e fermarsi al 36,36% nel 2014, anno nel quale la notizia vera è stata comunque un'altra: il 16,3% in meno di quantità prodotta, indice più che sintomatico di una crisi che ancora «morde» in maniera consistente. Come anticipato, la mossa che il Comune vuol mettere in atto è quella di potenziare il «porta a porta», senza arrivare fino alle frazioni e alla campagna, ma uscendo nella fascia perimetrale del cintura urbana.
C'È INTANTO un'operazione preliminare da fare: «E' questione di mesi e procederemo con la sistemazione dell'isola ecologica - dice l'assessore Andrea Cestelli - che verrà spostata e riammodernata. La riorganizzazione dovrà agevolare il cittadino e stimolarlo nella cultura della raccolta differenziata. In questo senso, promuoveremo una campagna di sensibilizzazione che vedrà protagonisti tutti i Comuni della vallata: il passaggio all'Ato, quindi a Sei Toscana, ha un pò cambiato lo scenario di riferimento, per cui anche a livello di raccolta differenziata e di servizi occorre ragionare in termini di vallata. Lo stesso «porta a porta» deve essere concordato con tutti gli altri Comuni, perché il costo dovrà essere condiviso, anche se si procederà con un meccanismo incentivante a Sansepolcro e ad Anghiari, i Comuni nei quali risiedono oltre i due terzi dell'intera popolazione comprensoriale. A Sansepolcro, in base al preciso accordo con Sei Toscana, allarghiamo un «porta a porta» che nel centro storico garantisce più del 60% di differenziata».
notizie tratte da La Nazione www.lanazione.it

Inserita il : 23-02-2016 da wineuropa

Invia il tuo commento

Altre notizie di Altre News

I capannoni Brighigna tra degrado e affari sporchi

DA RECUPERARE DA VENT’ANNI LA STRUTTURA E’ ABBANDONATA

– CITTA’ DI CASTELLO – PRIMA erano pieni di gente che ci lavorava, c’erano attrezzi del mestiere, grandi vetri a schermare l’interno, il giardino intorno, i cancelli verniciati di verde. Adesso ci sono ragazzini in pericolo, ritrovo di balordi e affari sporchi e degrado post industriale: vetri rotti, distese di cemento, grandi leve... continua >>

(15-01-2018)

Sansepolcro: a inizio 2018 prevista l'approvazione per il via dei lavori

Montedoglio, sette anni di attesa Dal disastro al progetto della svolta

di CLAUDIO ROSELLI E CON OGGI sono sette gli anni di distanza dal cedimento della parete di sfioro della diga di Montedoglio, in quella serata di paura e apprensione vissuta dalla popolazione dell'Alta Valle del Tevere tosco-umbra lungo l'asse Santafiora-Gricignano-Pistrino-Piosina. Tutto è ancora fermo a quel 29 dicembre 2010, ma questo... continua >>

(29-12-2017)

Sopralluogo al complesso delle terme di Fontecchio

CITTA' DI CASTELLO IL PRIMO CITTADINO HA INCONTRATO L’IMPRENDITORE FRANCESCO MILLERI, NUOVO AD DI LUXOTTICA

- CITTA' DI CASTELLO - IL RILANCIO del complesso termale di Fontecchio è stato al centro di un summit fra il sindaco Luciano Bacchetta e il manager e imprenditore tifernate, Francesco Milleri, da poco nuovo amministratore delegato del Gruppo Luxottica, che si è fermato qualche giorno in città sfruttando il... continua >>

(28-12-2017)

Città di Castello, l’attrice e' arrivata con le figlie il giorno della vigilia

Natale in famiglia per la Bellucci La diva in citta' sfoggia il nuovo look

- CITTA' DI CASTELLO - NATALE a casa, insieme alla famiglia in Altotevere anche per una delle dive del cinema più amate al mondo: Monica Bellucci. La bellissima attrice è tornata dai genitori Pasquale e Brunella per trascorrere insieme la vigilia e il giorno di Natale. Con lei le figlie... continua >>

(27-12-2017)

Eventi con Locchi e Giulietti

Crisi a Umbertide Il Pd incontra i suoi

- UMBERTIDE - GIORNI di assemblee a Umbertide, con la politica che incontra i cittadini, mentre continuano le reazioni dopo lo scioglimento del consiglio comunale. Questa sera alle 21, al ristorante «Adamo» di Corlo, l'ex sidaco Marco Locchi ha dato appuntamento ai cittadini per spiegare le ragioni della crisi. Domani... continua >>

(27-12-2017)

Cresce il distaccamento dei vigili del fuoco

ANGELI DEL SOCCORSO

- CITTA' DI CASTELLO - IL MINISTERO dell'Interno ha incrementato la dotazione organica del distaccamento permanente dei vigili del fuoco di Città di Castello, (circa mille interventi annui) attribuendogli la nuova classificazione SD3. L'implementazione dovrebbe consistere in una persona in più per turno e anche in nuove dotazioni di mezzi.... continua >>

(22-12-2017)

Shopping di Natale no-stop

CENTRO STORICO NEGOZI APERTI ANCHE DOMENICA

- CITTA' DI CASTELLO - PER GLI ULTIMI acquisti del Natale non solo, come annunciato, i negozi del centro storico di Città di Castello saranno aperti no-stop venerdì, sabato e domenica, ma anche il mercato settimanale del sabato sarà prolungato al pomeriggio. «E' questa l'ultima delle molte e positive novità... continua >>

(20-12-2017)

Gesta Vitellesche a Palazzo Vitelli

GRANDE ARTE IN MOSTRA OTTO CARTONI DEL CICLO PITTORICO

SARÀ inaugurata oggi alle 17.30 a Palazzo Vitelli a Sant'Egidio a cura della Fondazione Cassa di Risparmio di Città di Castello, la mostra degli otto cartoni riferiti al ciclo pittorico delle Gesta Vitellesche che decorano l'omonimo salone, attribuito quanto all'ideazione e alla realizzazione degli affreschi al bolognese Prospero Fontana e... continua >>

(19-12-2017)

Che Tempo Fara'