NOTIZIE LOCALI

Altre di Cronaca Sansepolcro Ladro seriale finisce nella rete dei carabinieri. Il veicolo fatto sparire da una strada del centro storico

Rubava auto e negli appartamenti: arrestato un pizzaiolo

TENTA IL FURTO in un'abitazione dopo averne commessi alcuni il giorno prima, ma stavolta il proprietario lo scopre, costringendolo alla fuga e allora lui riesce ad allontanarsi con la Nissan Qashqai di una fornaia, poi recuperata il giorno seguente. Un venerdì pomeriggio movimentato, quello passato, per un 27enne pizzaiolo ucraino, S.K., che vive da 15 anni in zona e che ora si trova nel carcere aretino di San Benedetto. L'episodio chiave è avvenuto in via Santa Caterina, strada del centro storico di Sansepolcro nella quale si trova il panificio in questione. «Era entrato dalla porta del laboratorio e gli ho detto che l'ingresso era quello accanto - racconta la signora Anna Rita, titolare dell'esercizio che aveva ritenuto si trattasse di un cliente - per cui l'ho fatto accomodare nel punto vendita, ma lui aveva evidentemente già sottratto le chiavi che avevo appeso dentro. Una volta uscito - questo l'ho saputo dopo - si è messo a discutere per strada e si è fumato una sigaretta accanto alla mia auto, prima di prenderla. La brutta sorpresa l'ho avuta intorno alle 18,30, quando ho cercato le chiavi senza trovarle e poi mi sono accorta che non c'era più nemmeno la vettura».
I CARABINIERI della Tenenza biturgense si sono messi al lavoro e fin da subito i loro sospetti sono ricaduti sul pizzaiolo, anche perché pochi giorni quest'ultimo prima aveva rubato un'altra automobile a Città di Castello per poi abbandonarla a San Giustino, inseguito dai militari della locale Stazione dell'Arma. Non a caso, è bastato mostrare le foto segnaletiche alle due persone che avevano inoltrato denuncia: il giovane è stato subito riconosciuto e i carabinieri di Sansepolcro lo hanno rintracciato a casa, dove vive assieme alla madre e dove sono saltate fuori le chiavi della Nissan, che aveva ancora con se'. La vettura è stata invece ritrovata nel parcheggio delle piscine a Porta Romana e restituita alla proprietaria, con l'abitacolo a soqquadro e con danni subiti dalla carrozzeria, perché nel frattempo era rimasta coinvolta in un incidente sul quale sono in corso accertamenti.
Il giovane ladro è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto e rimane in cella per l'attuale pericolo di fuga: era infatti in procinto di trasferirsi in Austria fra qualche giorno.
C.R.
notizia tratta da La Nazione www.lanazione.it

         •   Apri la Locandina

Inserita il : 11-04-2017 da wineuropa

Invia il tuo commento

Altre notizie di Altre di Cronaca

Baldi: 'Nella vallata e' attivo un gruppo di esperti che lavora in team'

Droga e alcol, il disagio giovanile. Qui avanguardia nella prevenzione

di CLAUDIO ROSELLI - SANSEPOLCRO - ATTENZIONE alle nuove forme di disagio giovanile e la Valtiberina non sta a guardare; anzi, lavora nella prevenzione. Ne parla il dottor Marco Baldi, nuovo referente comprensoriale della Asl Toscana Sud Est: «La mancanza di lavoro e l'impossibilità di programmare una vita come si... continua >>

(08-08-2017)

RICERCHE-LAMPO GRAZIE ALLE TESTIMONIANZE

Centra l’auto in sosta e poi scappa. Rintracciato e multato un 83enne

- CITTA' DI CASTELLO - RINTRACCIATO in meno di 24 ore il conducente che aveva distrutto una vettura in sosta e poi si era dato alla fuga. Gli agenti della polizia municipale tifernate, al termine di un'indagine lampo, hanno rintracciato ieri mattina l'uomo alla guida della Fiat Panda bianca: si... continua >>

(04-08-2017)

ANGHIARI NEL MIRINO ANCHE ALTRI UNGULATI PERICOLOSI PER AUTO E MOTO. AGRICOLTORI ALL’ATTACCO

Incidenti e danni alle colture: cinghiali sotto accusa

GLI UNGULATI in Valtiberina costituiscono un vero e proprio problema: quella dell'agricoltura e quella degli automobilisti sono le categorie più penalizzate. Un fenomeno in continua ascesa con episodi che si moltiplicano di giorno in giorno e vanno ad aggravare una situazione resa già pesante dalla siccità e dal gran caldo.... continua >>

(03-08-2017)

UMBERTIDE CASO-RIFIUTI, IL SINDACO LOCCHI A CONFRONTO CON I RESIDENTI

'Calzolaro insorge, la gente non ne può piu' '

- UMBERTIDE - «E' STATO un incontro animato, la gente non ne può più. La situazione in cui versa la frazione sta creando problemi di rapporto fra le persone. Il nervosismo è grande». E' lo stesso sindaco Marco Locchi ad analizzare il clima che stanno vivendo i cittadini di Calzolaro,... continua >>

(01-08-2017)

SANSEPOLCRO L’AFFONDO DEL PARTITO DEMOCRATICO CHE PUNTA IL DITO ANCHE SUGLI SCARSI CONTROLLI IN MATERIA DI SOSTA E RIFIUTI

Vigili urbani, e' bagarre: 'Assenti alle manifestazioni notturne'

ASSENTE nella fascia notturna durante lo svolgimento delle manifestazioni estive perché l'amministrazione non ha previsto la sua presenza. Controlli ritenuti scarsi anche durante l'orario di lavoro, con il calo numerico delle sanzioni a fungere da controprova. Punta il dito sul ruolo della polizia municipale di Sansepolcro, e sulla maggioranza di... continua >>

(01-08-2017)

UMBERTIDE ATTACCO DEL CONSIGLIERE CONTI

Caso-rifiuti, proroga alla Gesenu 'Pagare di piu' per avere meno servizi... '

- UMBERTIDE - «PAGARE di più per avere meno servizi». Umbertide cambia sintetizza così il senso della proroga, la terza, fino al 31 dicembre 2017 dell'affidamento del servizio di nettezza urbana a Gesenu, deliberata dal Comune di Umbertide. «L'accordo - spiega il consigliere Stefano Conti - prevede un aumento del... continua >>

(28-07-2017)

Umbertide esposto del movimento 5 stelle

'No alla costruzione del Centro islamico Il Comune continua a restare in silenzio'

- UMBERTIDE - UN ESPOSTO all'Autorità Nazionale Anti Corruzione e pure alla Corte dei Conti. Sono stati presentanti dal Movimento 5 Stelle da tempo sulle barricate, insieme a tutte le altre opposizioni, contro la costruzione del centro islamico. NEL MIRINO dei grillini le procedure amministrative con cui si è giunti... continua >>

(26-07-2017)

Due incidenti negli ultimi giorni nel punto in cui venne investito Rossi

Viale Vittorio Veneto, allarme rosso Ancora un pedone messo sotto

E' IL SECONDO incidente avvenuto in viale Vittorio Veneto in questa settimana, e dunque ora la questione-sicurezza nel centralissimo tratto di strada diventa di primaria importanza. Mentre è ancora ricoverato all'ospedale di Perugia l'anziano di 84 anni che martedì scorso era stato travolto sulle strisce pedonali, ieri si è verificato... continua >>

(22-07-2017)

Disagi per gli utenti del trasporto pubblico. Cittadini in Comune

Orari ridotti e poche informazioni L'attivita' estiva dei bus fa infuriare

- CITTA' DI CASTELLO - ORARI pomeridiani ridotti, scarsa comunicazione sulla variazione delle corse e difficoltà nel reperire i biglietti. Disagi per gli utenti degli autobus, sia quelli cittadini che quelli extraurbani. Una situazione già difficile che da lunedì, 17 luglio, è andata peggiorando, tanto che ieri mattina una delegazione di... continua >>

(22-07-2017)

Che Tempo Fara'

Sansepolcro Tempo Min Max
lunedì 13 25
martedì 13 26
mercoledì 13 30