NOTIZIE LOCALI

Altre di Cronaca Sansepolcro Ladro seriale finisce nella rete dei carabinieri. Il veicolo fatto sparire da una strada del centro storico

Rubava auto e negli appartamenti: arrestato un pizzaiolo

TENTA IL FURTO in un'abitazione dopo averne commessi alcuni il giorno prima, ma stavolta il proprietario lo scopre, costringendolo alla fuga e allora lui riesce ad allontanarsi con la Nissan Qashqai di una fornaia, poi recuperata il giorno seguente. Un venerdì pomeriggio movimentato, quello passato, per un 27enne pizzaiolo ucraino, S.K., che vive da 15 anni in zona e che ora si trova nel carcere aretino di San Benedetto. L'episodio chiave è avvenuto in via Santa Caterina, strada del centro storico di Sansepolcro nella quale si trova il panificio in questione. «Era entrato dalla porta del laboratorio e gli ho detto che l'ingresso era quello accanto - racconta la signora Anna Rita, titolare dell'esercizio che aveva ritenuto si trattasse di un cliente - per cui l'ho fatto accomodare nel punto vendita, ma lui aveva evidentemente già sottratto le chiavi che avevo appeso dentro. Una volta uscito - questo l'ho saputo dopo - si è messo a discutere per strada e si è fumato una sigaretta accanto alla mia auto, prima di prenderla. La brutta sorpresa l'ho avuta intorno alle 18,30, quando ho cercato le chiavi senza trovarle e poi mi sono accorta che non c'era più nemmeno la vettura».
I CARABINIERI della Tenenza biturgense si sono messi al lavoro e fin da subito i loro sospetti sono ricaduti sul pizzaiolo, anche perché pochi giorni quest'ultimo prima aveva rubato un'altra automobile a Città di Castello per poi abbandonarla a San Giustino, inseguito dai militari della locale Stazione dell'Arma. Non a caso, è bastato mostrare le foto segnaletiche alle due persone che avevano inoltrato denuncia: il giovane è stato subito riconosciuto e i carabinieri di Sansepolcro lo hanno rintracciato a casa, dove vive assieme alla madre e dove sono saltate fuori le chiavi della Nissan, che aveva ancora con se'. La vettura è stata invece ritrovata nel parcheggio delle piscine a Porta Romana e restituita alla proprietaria, con l'abitacolo a soqquadro e con danni subiti dalla carrozzeria, perché nel frattempo era rimasta coinvolta in un incidente sul quale sono in corso accertamenti.
Il giovane ladro è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto e rimane in cella per l'attuale pericolo di fuga: era infatti in procinto di trasferirsi in Austria fra qualche giorno.
C.R.
notizia tratta da La Nazione www.lanazione.it

         •   Apri la Locandina

Inserita il : 11-04-2017 da wineuropa

Invia il tuo commento

Altre notizie di Altre di Cronaca

La vittima picchiata dopo aver sporto denuncia in caserma

Aggredisce la rivale in amore Donna finisce sotto processo

– CITTA’ DI CASTELLO – AGGREDITA e picchiata dalla ‘rivale’ in amore proprio mentre stava uscendo dalla caserma dei carabinieri dove l’aveva denunciata. E’ stata la molla della gelosia a scatenare una serie di minacce e lesioni ai danni di una donna di 48 anni - fidanzata all’epoca dei fatti - dell’uomo di... continua >>

(13-01-2018)

Monica Bellucci: Il Liceo mi ha aiutato molto

LA STORIA L’ATTRICE TIFERNATE IN UN VIDEO RACCONTA IL SUO FORTE LEGAME COL TERRITORIO

– CITTA’ DI CASTELLO – «HO FREQUENTATO il Liceo Plinio il Giovane a Città di Castello, una scuola che ricordo con tanto affetto e con molto rispetto perchè penso di averne ricevuto una certa forma mentis, un modo di sentire, percepire e realizzare le cose; quindi non solo quello che ci veniva insegnato,... continua >>

(13-01-2018)

Piove sulla Nardi

Gli operai: Il nostro Natale con 500 euro

di CRISTINA CRISCI – CITTA’ DI CASTELLO – PIOVE mentre gli operai picchettano i cancelli davanti ai capannoni della Nardi spa. Alcuni lo hanno fatto ieri mattina, altri saranno lì stamattina, dalle 8 a mezzogiorno, come se fosse un turno di lavoro. Scioperano a oltranza, tra la pioggia e lo sconforto con gli ombrelli che sono l’unica... continua >>

(12-01-2018)

Città di Castello, Holly aggredita all'esterno della clinica

Sta meglio il capriolo ferito dal lupo Ma abbiamo paura che ritorni

- CITTA' DI CASTELLO - ERA STATO ferito dall'attacco di un lupo che aveva ucciso anche l'altro capriolo. Adesso Holly, l'unica mascotte rimasta in vita di una clinica veterinaria, è stata operata e sta rispondendo bene alle cure. A dare la buona notizia è stata Beatrice Borrani, la veterinaria a... continua >>

(27-12-2017)

La Nardi venduta a una societa' inglese

CITTA' DI CASTELLO E' UFFICIALE

- CITTA' DI CASTELLO - E' UFFICIALE: la Nardi spa è passata in mano estere. Ad acquistare l'89,33% delle quote societarie (di proprietà della omonima famiglia) è stata una società inglese di investimenti con sede a Londra, (la finanziaria svizzera di cui si era parlato è la società di consulenza... continua >>

(22-12-2017)

Viceprefetto, ha gia' svolto incarichi simili in Umbria

Umbertide & il commissario Arriva Castrese De Rosa

- UMBERTIDE - ARRIVA il Commissario prefettizio. Si chiama Castrese De Rosa, qualifica viceprefetto, in servizio al Dipartimento della pubblica sicurezza del ministero degli interni ed al vertice dell'Ufficio degli affari della Polizia amministrativa e sociale. E' stato il prefetto perugino Raffaele Cannizzaro a firmarne ieri mattina il provvedimento di... continua >>

(20-12-2017)

Che Tempo Fara'