NOTIZIE LOCALI

Eventi Locali Sansepolcro. Ecco i protagonisti del primo concorso dedicato ai vinsanti. Premiate le frazioni biturgensi

Sapori diVini, successo di presenze per la kermesse d'esordio

ALLA FINE il primo concorso dedicato ai vinsanti ha premiato le frazioni di Sansepolcro. Tre i vincitori ex aequo con il punteggio di 85/100: Armando Marconi, residente nella località Calabresi; Sante Farinelli di Santafiora e Marcello Polverini di Gragnano. È andata dunque in archivio «Sapori diVini», l'inedita rassegna dedicata alle eccellenze gastronomiche del territorio abbinate con i migliori vini prodotti sul territorio aretino. Stand in piazza Torre di Berta con le degustazioni ed eventi collaterali di un certo interesse alla biblioteca comunale, compresa la selezione del miglior vinsanto, coordinata dall'Associazione Italiana Sommelier e alla quale ha preso parte una trentina di produttori amatoriali della zona, per la stragrande maggioranza di Sansepolcro ma provenienti anche dalle vicine Anghiari e Citerna. A far coppia con il vinsanto c'era poi la degustazione anche del sigaro toscano, con il seminario tenuto dall'imprenditore Gabriele Zippilli.
«IN VALTIBERINA, la strada che porta a una piena valorizzazione dei nostri prodotti tipici appare ancora piuttosto lunga - ha commentato l'assessore biturgense Gabriele Marconcini - ma intanto siamo partiti alla grande e lo abbiamo fatto con un bel gioco di squadra. Alcuni aspetti sono da migliorare, ma molti altri mi sono sembrati più che incoraggianti. L'offerta culturale della nostra città - ha concluso Marconcini - deve contenere anche questo segmento, perché tutto ciò ci appartiene e, allo stesso tempo, ci caratterizza. È parte della nostra identità». Marconcini ha quindi rivolto i propri ringraziamenti a tutte le associazioni e le persone coinvolte nell'organizzazione di questa edizione d'esordio della manifestazione: «Un grazie ai nostri uffici comunali, con cui ho condiviso l'organizzazione e la promozione, ma anche alle associazioni di categoria Confcommercio, Confesercenti, Cia Arezzo, Coldiretti e Commercianti del Centro Storico per la fondamentale collaborazione. Complimenti ai rappresentanti dell'Associazione Italiana Sommelier per la professionalità mostrata, ma anche a Strade del Vino Terre d'Arezzo e Strada dei Sapori Valtiberina per le proposte gastronomiche presentate in Piazza. Un plauso, infine, anche a Vimer, Stortignaccolo Compagnia Toscana Sigari e Banca di Anghiari e Stia per il supporto fornito».
C.R.
notizia tratta da La Nazione www.lanazione.it

Inserita il : 16-05-2017 da wineuropa

Invia il tuo commento

Altre notizie di Eventi Locali

La musica neoromantica protagonista al Papini

PIEVE S. STEFANO

IL SUONO straordinario dei sax del «Quartetto Cherubini» lascia il posto alla musica neoromantica del duo Veneziano-Tetragoni. «Pieve Classica» si arricchisce di altre delicate sonorità alla sua terza serata di stasera alle 21,15, e anche questa volta le motivazioni per entrare al Teatro Papini non mancano di certo. Innanzitutto perché... continua >>

(27-01-2018)

Che Tempo Fara'