NOTIZIE LOCALI

Politica SANSEPOLCRO LAURENZI CAPOGRUPPO DEL PD ATTACCA LA MAGGIORANZA

Ordinanza sull’accattonaggio, scoppia la bagarre

DECISA CONTRARIETÀ di Andrea Laurenzi, ex vicesindaco di Sansepolcro e ora capogruppo consiliare di Pd-InComune - sulla recente ordinanza emessa per arginare il fenomeno dell'accattonaggio molesto. «Si tratta di un'ordinanza inutile e dannosa», dichiara Laurenzi. Che poi spiega: «Inutile perché fare accattonaggio non è reato nel territorio italiano, ma soprattutto perché gli atti molesti sono sempre perseguibili, senza bisogno di ordinanze. Per stroncare ogni forma di racket, basta sollecitare le forze dell'ordine a monitorare quelle forme di sfruttamento che portano le persone a mendicare per strada, garantendo un facile guadagno a chi gestisce il tutto. Inoltre, questa ordinanza dobbiamo ricordarlo ha durata limitata fino a fine ottobre poi esaurirà i suoi «effetti». È POI DANNOSA - prosegue il capogruppo di Pd-InComune - perché genera aspettative che non verranno mai soddisfatte, proprio perché lo strumento e le finalità non lo permettono, andando soltanto a parlare alla pancia delle persone e rischiando di inasprire la convivenza tra i cittadini. In un momento in cui andrebbero incentivate riflessioni e approfondimenti questa amministrazione sceglie, come sempre, la strada del facile consenso. Smettiamola di andare dietro a forme propagandistiche chiaramente inefficaci, spinte dalla Lega Nord e da una maggioranza che ha preso derive populiste connotate fortemente a destra». Sull'ordinanza «spara» anche il movimento Articolo Uno-Mdp, che dichiara di credere nel lavoro quale modo per conseguire l'emancipazione e affermare la propria dignità personale, non certo nell'accattonaggio. «In questo senso è opportuno ricordare che anche i richiedenti asilo possono temporaneamente espletare un lavoro subordinato, nonché attività di volontariato di utilità sociale, come avvenuto a Sansepolcro per alcuni mesi. Esistono inoltre - dei valori umani che la nostra comunità ha sempre riconosciuto. Riteniamo così che il ricorso allo strumento dell'ordinanza, nato per fronteggiare calamità naturali ed epidemie, sia sproporzionato se utilizzato per vietare l'accattonaggio che - qualora lo fosse - rappresenta l'ultimo dei problemi di Sansepolcro. Claudio Roselli
notizia tratta da La Nazione www.lanazione.it

Inserita il : 11-08-2017 da wineuropa

Invia il tuo commento

Altre notizie di Politica

Forza Italia attacca la maggioranza: Manca un progetto ed e' vicina al Pd

SANSEPOLCRO L'INTERVENTO DI D'ETTORE E MUGNAI

«L'AMMINISTRAZIONE di Mauro Cornioli dimostra di non avere un progetto complessivo e chiaro per la città». Lo dichiara Forza Italia, che nei giorni scorsi ha riunito i propri vertici regionali e provinciali nella sede di Sansepolcro, alla presenza del capogruppo consiliare Tonino Giunti, degli iscritti locali e del coordinatore Roberto... continua >>

(05-10-2017)

Quale futuro per quella bretella?

UMBERTIDE L'OPPOSIZIONE ATTACCA

- UMBERTIDE - «VOGLIAMO sapere se e come si integrerà con la linea principale la costruenda bretella ferroviaria di Pierantonio, costosissima quanto inutile arteria, visto che nessuno parla oggi di trasporto merci. Esigiamo una risposta chiara e definitiva, perché non possiamo permettere che siano buttati via soldi pubblici». Parlando della ex... continua >>

(04-10-2017)

L’incarico a Gatticchi e' legittimo Bacchetta risponde cosi' a Lignani

INCOMPATIBILITA' PER LA CONSULENZA SOGEPU

- CITTA' DI CASTELLO - L'INCARICO legale da 18mila euro affidato da Sogepu a Gionata Gatticchi, ex consigliere comunale Pd ed ex segretario del partito locale, ha occupato parte del Consiglio, durante il quale il sindaco Luciano Bacchetta ha evidenziato che «come risulta anche dalla consultazione avuta con l'Autorità Nazionale... continua >>

(30-09-2017)

UMBERTIDE NEL MIRINO I FINANZIAMENTI ‘SOCIALI’

Lega all’attacco sui fondi per la Moschea C'e' un nesso con gli aiuti agli stranieri?

- UMBERTIDE - CHE NESSO c'è (se c'è) tra i finanziamenti alla costruenda moschea di Umbertide e gli aiuti economici per gli stranieri residenti in città? A chiederselo è il referente territoriale per la Lega Nord Umbria Vittorio Galmacci, che invoca un «principio di trasparenza disatteso dal Comune». «Da una... continua >>

(26-09-2017)

Che Tempo Fara'