NOTIZIE LOCALI

Politica Fondazione Burri, Cora' e Salvato raccolgono consensi bipartisan

LE NOMINE INTERVIENE LIGNANI MARCHESANI

CITTA' DI CASTELLO -

DOPO le nomine alla Fondazione Burri passate al vaglio del consiglio comunale (che ha votato i nomi di Bruno Corà -14 voti- Rosario Salvato e Giovanna Melandri entrambi 12 voti) arrivano due prese di posizione che segnano un fair play tra maggioranza e opposizione. DA UNA PARTE il sindaco Luciano Bacchetta che sottolinea come «la parte elettoralmente più significativa della minoranza abbia contribuito all'elezione dei consiglieri Corà e Salvato», dall'altra il capogruppo Fdi Andrea Lignani Marchesani (foto) che rimarca «l'impegno ufficiale di sindaco e capigruppo di maggioranza ad accettare la modifica del regolamento consiliare in cui verrà garantita (in futuro) la presenza di una scelta dell'opposizione tra i tre consiglieri designati alla Fondazione». In due distinte note il sindaco e Lignani, seppur da posizioni diverse, parlano in termini positivi delle nomine, specie su Corà e Salvato: «Per loro c'è stato un plebiscitario consenso nel corso dell'ultimo quadriennio. Con questo rinnovo si chiude una stagione di lavoro proficua e se ne apre un'altra con molte sfide da raccogliere e vincere», dice il sindaco. Lignani invece aggiunge: «Prosegue, a piccoli passi, il percorso di democratizzazione e rispetto della volontà del maestro Burri nei meccanismi di nomina della Fondazione: cinque anni fa il primo passo fu riportare le nomine in Consiglio dopo che per 20 anni i sindaci se ne erano appropriati».
notizia tratta da La Nazione www.lanazione.it

 

Inserita il : 14-09-2017 da wineuropa

Invia il tuo commento

Che Tempo Fara'

Sansepolcro Tempo Min Max
sabato 14 27
domenica 15 27
lunedì 16 25