NOTIZIE LOCALI

Altre notizie Ecco la carta di identita' elettronica Anche i tifernati entrano nel digitale

ANAGRAFE ACCESSO AI SERVIZI INFORMATIZZATI

- CITTA' DI CASTELLO - ANCHE a Città di Castello arriva la CIE, la carta di identità elettronica: in questi giorni l'Ufficio di via XI settembre ha iniziato a rilasciare il documento nel nuovo formato, «che garantisce una maggiore sicurezza al cittadino, essendo a prova di contraffazione, e l'accesso ai servizi informatizzati», spiega l'assessore Monica Bartolini, precisando che la carta d'identità elettronica è un obbligo di legge (125 del 2015) a cui il Comune sta adempiendo. «Quanto al costo, il Comune di Città di Castello ha deciso di applicare i 22 euro minimi, composti da 17 euro, che vanno allo Stato, e i 5 euro del Comune a coprire le spese», precisa l'assessore. L'introduzione sarà graduale: fino a scadenza naturale, sono valide le carte di identità cartacee. ALL'AVVICINARSI del termine, «raccomandiamo di provvedere con anticipo, perché la carta di identità elettronica non potrà essere rilasciata immediatamente dagli Uffici, ma necessita di un procedimento più lungo», a spiegare le novità è la responsabile dei servizi demografici Daniela Salacchi. «La carta elettronica - dice - è fisicamente prodotta e stampata dall'Istituto poligrafico Zecca della Stato sulla base di una domanda che il cittadino, munito della vecchia carta o altro documento di identificazione, compilerà nell'ufficio comunale, portando una sola foto e sottoponendosi alla rilevazione delle impronte digitali». Il documento sarà recapitato entro sei giorni lavorativi.
notizia tratta da La Nazione www.lanazione.it

Inserita il : 19-10-2017 da wineuropa

Invia il tuo commento

Altre notizie di Altre notizie

Veto a Citta' di Castello sul Fanfani-Camaiti: Una scorrettezza

Scuola esclusa dall’orientamento E scatta la polemica con il Comune

di CLAUDIO ROSELLI -PIEVE SANTO STEFANO- ESCLUSO dall'orientamento scolastico sul versante umbro della vallata. È l'amara sorpresa per l'istituto superiore «Fanfani-Camaiti» di Pieve Santo Stefano, che comprende gli indirizzi professionale forestale, tecnico agrario e alberghiero nella vicina Caprese Michelangelo. Oggi si tiene un evento a Sansepolcro, nel quale il «Fanfani-Camaiti»... continua >>

(24-11-2017)

Serve maggiore sicurezza

UMBERTIDE APPELLO DELLA CONSIGLIERA GIOVANNA MONNI

- UMBERTIDE - LA RAFFICA di furti che si stanno verificando e che non lasciano tregua all'Alto Tevere preoccupa la politica. E se il sindaco Marco Locchi cerca di correre ai ripari chiedendo al Prefetto di Perugia la convocazione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, la... continua >>

(24-11-2017)

Dall'acquisto del terreno nel 2011 all'allarme sui finanziamenti

LE POLEMICHE UN ITER DURATO SEI ANNI PARTITO CON LO SFRATTO DELLE ONLUS PER DISABILI

- PERUGIA - DALLE ‘ONLUS' che si occupano di disabili «sfrattate» dai terreni comunali - venduti al Centro culturale islamico -, fino alla lettera del sindaco Marco Locchi al ministro Marco Minniti del gennaio 2017 e la rovente polemica politica: sei anni difficili per la costruenda ‘moschea' di Umbertide che,... continua >>

(24-11-2017)

Borse di studio agli studenti piu' bravi Combattiamo la fuga di cervelli

UMBERTIDE A DICEMBRE SCADE IL BANDO

- UMBERTIDE - L'ORMAI prossimo primo dicembre scade il termine per la presentazione delle domande per la borsa di studio riservata a studenti meritevoli residenti nel Comune di Umbertide, battaglia portata avanti con forza da Umbertide cambia e sostenuta da tutto il Consiglio Comunale, senza distinzioni. «Essa - dice il... continua >>

(23-11-2017)

La bottega di Santi Del Sere vince bando regionale Unica in provincia per la formazione dei giovani

ANGHIARI QUI I RAGAZZI POTRANNO IMPARARE L’INTARSIO DEL LEGNO, UNITO A TECNOLOGIE MODERNE

IMPORTANTE riconoscimento per la bottega scuola di Santi Del Sere di Anghiari: è infatti l'unica in provincia di Arezzo ad essersi aggiudicata il bando della Regione Toscana che finanzia i percorsi formativi individuali per i giovani. Un riconoscimento importante per «Mastro Santi» che potrà ospitare così due ragazzi di età... continua >>

(23-11-2017)

Il problema dei ritardi dei bus e quello delle fermate al buio

Ex Fcu, quanti disagi per i pendolari Cosi' la Lega ora chiede correttivi

- CITTA' DI CASTELLO - CON LA CHIUSURA della ex Fcu e la sostituzione del servizio con gli autobus sono tanti i disagi cui devono far fronte, quotidianamente, lavoratori e studenti pendolari. In questi mesi gli utenti hanno lamentato, tra i problemi più frequenti, «il ritardo accumulato durante i tragitti,... continua >>

(22-11-2017)

Vinti i bandi per migliorare l’ambiente, ma monastero ancora favorito

Madonna del Parto, rebus sulla sede Resta definitivamente alla ex scuola?

di CLAUDIO ROSELLi - MONTERCHI - L'ANCOR FRESCO riconoscimento di «rilevanza regionale» ha già permesso al museo della Madonna del Parto di Monterchi di aggiudicarsi due bandi: l'uno per la pedana e l'altro, in questi giorni, per una nuova sala audiovisivi con contenuti multimediali che saranno a disposizione di tutti... continua >>

(22-11-2017)

Incidente sulla E45 e problemi di viabilita' lungo le mura

Citta' di Castello: una giornata a tutto traffico

- CITTA' DI CASTELLO - BOOM di persone in centro e qualche disagio al traffico per una giornata all'insegna di una serie di manifestazioni che hanno rivitalizzato il centro storico. Ieri mattina intorno alle 10 si sono registrati dei problemi di circolazione per uno scontro all'imbocco della E45 all'altezza dell'entrata... continua >>

(20-11-2017)

Anghiari, gli imprenditori alla ricerca di alternative al tabacco

Crisi? E io semino la canapa... Coltivati sei ettari, i primi raccolti

di CLAUDIO ROSELLI CANAPA UGUALE «cannabis» e quindi droga? No, la canapa è un prodotto e quindi una risorsa. La notizia è che in Valtiberina Toscana vi sono tre aziende agricole con sede nel territorio di Anghiari che hanno cominciato a dedicarsi proprio alla canapa, coltivando in totale 6 ettari... continua >>

(17-11-2017)

presidente dell'associazione Amici del Fumetto

Festival Fumetto Gli ottant'anni di Gianfranco Bellini

IN TANTISSIMI ieri hanno fatto gli auguri a Gianfranco Bellini, attuale presidente dell'associazione Amici del Fumetto di Città di Castello che ha festeggiato i suoi 80 anni. Medico, ex amministratore comunale, Bellini è stato ai vertici anche di istituzioni legate al credito. Tra i messaggi quello dell'onorevole Walter Verininotizia tratta... continua >>

(16-11-2017)

Che Tempo Fara'