NOTIZIE LOCALI

Altre notizie Ecco la carta di identita' elettronica Anche i tifernati entrano nel digitale

ANAGRAFE ACCESSO AI SERVIZI INFORMATIZZATI

- CITTA' DI CASTELLO - ANCHE a Città di Castello arriva la CIE, la carta di identità elettronica: in questi giorni l'Ufficio di via XI settembre ha iniziato a rilasciare il documento nel nuovo formato, «che garantisce una maggiore sicurezza al cittadino, essendo a prova di contraffazione, e l'accesso ai servizi informatizzati», spiega l'assessore Monica Bartolini, precisando che la carta d'identità elettronica è un obbligo di legge (125 del 2015) a cui il Comune sta adempiendo. «Quanto al costo, il Comune di Città di Castello ha deciso di applicare i 22 euro minimi, composti da 17 euro, che vanno allo Stato, e i 5 euro del Comune a coprire le spese», precisa l'assessore. L'introduzione sarà graduale: fino a scadenza naturale, sono valide le carte di identità cartacee. ALL'AVVICINARSI del termine, «raccomandiamo di provvedere con anticipo, perché la carta di identità elettronica non potrà essere rilasciata immediatamente dagli Uffici, ma necessita di un procedimento più lungo», a spiegare le novità è la responsabile dei servizi demografici Daniela Salacchi. «La carta elettronica - dice - è fisicamente prodotta e stampata dall'Istituto poligrafico Zecca della Stato sulla base di una domanda che il cittadino, munito della vecchia carta o altro documento di identificazione, compilerà nell'ufficio comunale, portando una sola foto e sottoponendosi alla rilevazione delle impronte digitali». Il documento sarà recapitato entro sei giorni lavorativi.
notizia tratta da La Nazione www.lanazione.it

Inserita il : 19-10-2017 da wineuropa

Invia il tuo commento

Che Tempo Fara'

Sansepolcro Tempo Min Max
venerdì 2 6
sabato 0 2
domenica -1 4