Newsletter Wineuropa

Sicurezza & Comunicazione I dati di login saranno monitorati e gli utenti avvisati nel caso questi siano stati compromessi in un data breach. Come funzionano le nuove applicazioni

Google Chrome ti avvisa se nome utente e password sono stati rubati

Con gli ultimi aggiornamenti Google Chrome inserisce nuove funzionalità per rendere la navigazione più sicura per i suoi utenti. Innanzitutto, ogni volta che accedono a un sito inserendo delle credenziali, Chrome li avviserà , se nome utente e password sono stati compromessi in una violazione dei dati. A questo punto il browser suggerirà all'utente di modificare la password avvisandolo nel caso questa sia stata impiegata in altri login.

Questa funzionalità è stata integrata a febbraio 2019 sotto forma di plugin, chiamato Password Checkup, e inserita a ottobre come controllo dell'account Google. Ora l'aggiornamento di Google Chrome porta la funzionalità a essere implementata di default all'interno del browser. Assieme Google sta aggiungendo alla versione desktop di Chrome la protezione in tempo reale dal phishing, che rimane tuttora una delle principali minacce del web.

Sebbene Google Chrome avvisi già gli utenti qualora la navigazione li porti su un sito web che potrebbe rubare le informazioni personali, queste nuove funzioni si basano sul database per la navigazione sicura dell'azienda, facendo così aumentare del 30% la probabilità che il browser avvisi l'utente in caso di potenziale minaccia.

Il browser avviserà gli utenti quando ha il sospetto che si stia per inserire la password del proprio account Google in un sito web in odore di phishing. Questo avverrà con la funzione di sincronizzazione di Chrome abilitata o disabilitata e funzionerà con tutte le password memorizzate nel gestore password integrato nel browser di Big G.

L'ultimo aggiornamento, ma non per questo meno importante, riguarda l'interfaccia di Chrome. Google la ottimizzerà per rendere più semplice salvare un login su un computer condiviso da più utenti, facilitando il passaggio da un account a un altro sul browser. Gli utenti che utilizzano Password Checkup o un gestore di password sfruttano già gran parte delle funzionalità che Google sta introducendo di default in Chrome e potranno alleggerire il browser dai plug-in una volta che queste funzioni diverranno operative.

 

Tratto da www.wired.it

di Gabriele Porro

Inserita il : 12-12-2019 da wineuropa

Invia il tuo commento

Che Tempo Fara'

Sansepolcro Tempo Min Max
lunedì 2 6
martedì 0 6
mercoledì 0 9