NOTIZIE LOCALI

Altre notizie Le opere: centro storico, piastra logistica, Uci cinema e Mc Drive

Citta' di Castello Scatta la stagione dei cantieri

i CRISTINA CRISCI 
 
CANTIERI ed ancora cantieri: il 2013 sarà l'anno della riqualificazione del centro storico con l'imminente avvio dei lavori del Contratto di quartiere e del Puc 2 tra Prato e Mattonata. Ma anche il periodo che vedrà partire opere attese da tempo: a marzo via ai lavori per la piastra logistica, 24 milioni di euro già stanziati, e la realizzazione del nuovo svincolo della E45 all'altezza di Cerbara. Nei prossimi mesi partono inoltre le opere nell'immediata periferia della città dove sorgeranno Uci Cinemas e Mc Drive. Progettazioni che consentiranno una revisione concreta dell'assetto urbano, fuori e dentro le mura e che sono state annunciate ieri nel corso della conferenza stampa annuale indetta dal sindaco Luciano Bacchetta e dalla giunta.
PARTENDO dal centro storico, argomento in cima alla lista del primo cittadino, «sono interventi destinati a trasformare il cuore della città, modernizzandolo nelle funzioni e valorizzandolo nel patrimonio artistico. A primavera partiranno i lavori di pavimentazione di via San Florido, via Marconi e via del Garigliano, i primi del Puc 2, (coinvolti circa 80 privati in cofinanziamento) a cui faranno seguito gli altri progetti». Sul centro restano aperte ancora questioni importanti, a partire dall'ex ospedale (la Regione non ha ancora pubblicato il bando di vendita), ma soprattutto alcuni palazzi storici in evidente stato di degrado. A tal proposito il sindaco ha lanciato un chiaro appello ai privati proprietari degli immobili di pregio «alcuni dei quali in condizioni fatiscenti e che hanno costretto a chiudere persino vie d'accesso importanti. Occorrono interventi urgenti ed improrogabili». Il riferimento è al crollo parziale avvenuto qualche giorno fa su palazzo Vitelli (dove ha sede l'Abbondanza) che ha obbligato alla transennatura per motivi di sicurezza di via del Popolo, chiusa al traffico e principale accesso a piazza Gabriotti. Alla voce grandi opere «si aprirà anche il cantiere per la realizzazione della piastra logistica, nel quale è compresa la viabilità di collegamento alla E45, contestualmente - ha proseguito Bacchetta -_ sarà attivato un tavolo di confronto con gli imprenditori e associazione di categoria per elaborare un piano industriale nel quale siano delineati anche gli sviluppi futuri dell'infrastruttura nella catena del trasporto del Centro Italia e in particolare relazione alle piastre già attive di Cesena ed Arezzo».
notizie tratte da La Nazione

Inserita il : 05-01-2013 da wineuropa

Invia il tuo commento

Inserisci qua il tuo commento

Ti ricordiamo che se desideri vedere il tuo commento pubblicato devi firmarlo.
Se č la prima volta che inserisci un commento dovrai validare il tuo indirizzo di posta elettronica cliccando sul link che riceverai per e-mail.
Il tuo commento verrā pubblicato nello spazio "I vostri commenti". Grazie per la tua collaborazione.
Nome
E-mail   Visualizza
il tuo commento:
Consenso privacy Accetto NON accetto
Consenso Com. Comm. Accetto NON accetto
Digita i 6 caratteri dell'immagine

Attenzione: tutti i campi sono obbligatori.

Che Tempo Fara'